Dà in escandescenze e danneggia la bigliettatrice automatica all’anagrafe: individuato e fermato dalla Polizia Municipale

Dà in escandescenze e danneggia la bigliettatrice automatica all’anagrafe: individuato e fermato dalla Polizia Municipale

LUCCA – Questa mattina ci sono stati alcuni momenti concitati agli uffici comunali dell’anagrafe in via San Paolino. Un cittadino lucchese che stava usufruendo della macchina automatica erogatrice dei numeri per la prenotazione agli sportelli si è fortemente innervosito, non riuscendo a ottenere quello che desiderava. Persa totalmente la ragione il cinquantenne ha iniziato a inveire contro la macchina prendendola a calci e gettandola a terra. Alcuni utenti in coda per i servizi di anagrafe hanno tentato di fermarlo ma alla fine la macchina e il muro dietro di essa sono rimasti danneggiati, mentre l’uomo si è dileguato. Sono intervenuti due agenti del Nucleo di Polizia Urbana della Polizia Municipale che, dopo aver ascoltato il racconto di alcuni testimoni, hanno identificato l’uomo e lo hanno accompagnato al Comando per gli opportuni accertamenti e per la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com