Da Altopascio ad Accumoli con una slitta carica di prodotti locali

Da Altopascio ad Accumoli con una slitta carica di prodotti locali

ALTOPASCIO –  Attraverso un lungo filo di solidarietà, è dall’estate del 2016 che Altopascio, con il Comune, i comitati paesani delle tre frazioni, la Misericordia, le associazioni di volontariato del territorio impegnati in prima linea, organizzano iniziative e raccolgono fondi in sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia.

Un rapporto particolare, poi, si è formato con i Comuni di Accumoli ed Amatrice, venuti in visita ad Altopascio, con i prodotti che raccontano la tradizione e la qualità gastronomica dei due paesi, in occasione della Festa del Pane del maggio scorso. Ora, invece, sarà nuovamente la cittadina del Tau a scendere ad Accumoli, per una nuova iniziativa carica di solidarietà e di voglia di comunità.

Venerdì 22 dicembre, il sindaco, Sara D’Ambrosio, l’assessore alla cultura, Martina Cagliari, la Misericordia, Bsm Eventi e altre realtà del territorio, arriveranno nel comune laziale, gravemente colpito dal sisma, per portare il meglio della produzione dolciaria e artigianale locale. E per farlo, si è mobilitato l’intero paese: c’è chi mette a disposizione i mezzi, chi incarta i regali, chi prende contatti e chi si occupa della logistica. E poi ci sono loro, i produttori altopascesi: così le due aziende del territorio, leader in Italia per i prodotti senza glutine, AlpiPan e NTFood; così i due panifici storici del comune, Giannotti e Il Buon Pane. Ma non solo: l’iniziativa, infatti, è piaciuta talmente tanto che anche Bauli parteciperà alla giornata di venerdì prossimo, donando un carico di panettoni e pandori, anche senza glutine.

A sedere su una slitta di grande dimensioni, messa a disposizione da Bsm Eventi, ci sarà Babbo Natale, che consegnerà ai cittadini e, soprattutto, ai bambini di Accumoli panettoni, dolci e prodotti del territorio. Un evento che sarà una vera e propria festa, l’occasione per incontrare la popolazione e sviluppare nuovi e ulteriori progetti di solidarietà con l’amministrazione.

Intanto, a gennaio, Altopascio manderà ad Accumoli le pensiline antisismiche, mentre ad Amatrice le panchine nuove: entrambe acquistate con i fondi donati dagli altopascesi durante questo e lo scorso anno.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com