Consiglio comunale: luogo di dibattito e proposta o passacarte dell’Amministrazione? La critica delle opposizioni

Consiglio comunale: luogo di dibattito e proposta o passacarte dell’Amministrazione? La critica delle opposizioni

LUCCA – I capigruppo di opposizione criticano le modalità di svolgimento del Consiglio comunale, lamentando nuovamente una scarsa considerazione delle proposte e il sistematico ritardo nella risposta alle interrogazioni.

<<Il Consiglio comunale – dichiarano in una nota congiunta i capigruppo dell’opposizione – sembra diventato esclusivamente il luogo dove la maggioranza fa passare le proprie pratiche. Con un numero elevato di mozioni in sospeso e con una quantità di interrogazioni che ancora devono trovare risposta, la Presidenza del Consiglio ha ritenuto di posticipare la conferenza dei capigruppo, che avrebbe dovuto svolgersi giovedì 6 giugno. Motivo? Non vi erano pratiche dell’Amministrazione da portare in aula>>.

 

<<Questa decisione – continuano le opposizioni – fa sì che anche la prossima settimana non si svolga il Consiglio, provocando un ulteriore accumulo di mozioni e interrogazioni. Una scarsa considerazione delle proposte che le opposizioni vorrebbero dibattere e analizzare, spesso portando in aula le istanze dei cittadini e del territorio. Un atteggiamento, quello della Presidenza, che ha nei fatti reso il Consiglio il passacarte dell’Amministrazione, e non il luogo del dibattito e della proposta politica. Visto che la maggioranza si riempie sovente la bocca con la parola ‘democrazia’, noi chiediamo che essa diventi un metodo di lavoro 365 giorni l’anno, e non una cosa teorica da sbandierare per le feste o sui media>>.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com