Comics & gladiatori pompeiani, il MANN arriva a Lucca

Comics & gladiatori pompeiani, il MANN arriva a Lucca

LUCCA – Lucca Comics & Games arriva alla sua 53esima edizione portando nella città di Lucca una ventata di novità culturali e di tematiche sempre più forti. Becoming Human è il tema di quest’anno, uno sguardo al futuro, non tralasciando la fondamentale importanza del passato.

Questo binomio si esprime perfettamente nella locandina di questa edizione che vede una ragazza in all star e abiti vittoriani stretta in un abbraccio ad un cyborg.

Ma sempre in quest’unione fra antico e moderno che si incastra una fra le grandi novità di quest’anno: arriva a Lucca una mostra curata dal MANN – Museo archeologico nazionale di Napoli, che unisce la tradizione dei gladiatori pompeiani al mondo dei fumetti.

 

 

 

La mostra (visitabile gratuitamente duranti i giorni del festival), distribuita fra la Casermetta San Colombano e il Castello di Porta San Pietro, è l’anteprima di una grande esposizione che vi sarà nel museo nella primavera del prossimo anno. L’esposizione presenta la storia dell’arte gladiatoria, dalle sue origini (giochi funebri nel mondo greco) alle prime manifestazioni di età repubblicana, giungendo poi agli spettacolari giochi organizzati in epoca imperiale.

 

Obiettivo della mostra è svelare l’importanza che i combattimenti fra gladiatori hanno avuto nella società romana, mostrando questi protagonisti come uomini coraggiosi, pronti ad affrontare la sfida di trovarsi ad ogni scontro di fronte alla morte, e, nello stesso tempo, incredibilmente “normali” nei sogni e nei desideri privati, come provano i testi delle iscrizioni funebri.

 

 

 

 

Un allestimento molto ben studiato, pensato per un pubblico di tutte le età, che porta a Lucca Comics & Games oggetti di grande valore e interesse. Evidente attenzione anche per i piccoli particolari, come la decorazione degli animali usati per combattere o i dettagli su scudi e armature.

 

 

 

All’interno dell’esposizione viene dato anche rilievo alla figura delle gladiatrici non sempre nota, ma in raltà la presenza di gladiatrici armate che ingaggiavano duelli cruenti contro altri combattenti nei munera  è attestata da fonti archeologiche e letterarie: nelle Vite dei Cesari Svetonio narra che l’imperatore Domiziano offrì venationes  e spettacoli gladiatorii notturni comprendenti combattenti sia fra gli uomini che fra le donne.

Particolarità delle donne gladiatori è che in molti dipinti a noi pervenuti pare che combattessero a torso nudo e che raramente indossassero l’elmo.

 

 

Un ottimo modo per avvicinare anche i più piccoli al mondo dell’archeologia e dei gladiatori.

La mostra continuerà, come detto, nel Salone della Meridiana del MANN da aprile ad ottobre 2020 e tutti i possessori di un biglietto per LC&G 2019, mostrandolo alla cassa, potranno acquistare un ticket speciale a soli € 2 (il costo del biglietto intero è di € 15), per visitare sia la mostra che il Museo.

Conservate quindi il vostro biglietto di LC&G e scoprite la vita dei gladiatori!

 

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli è tra i più antichi e importanti al mondo per ricchezza e unicità del patrimonio e per il suo contributo offerto al panorama culturale europeo.

L’origine e la formazione delle collezioni sono legate alla figura di Carlo III di Borbone, sul trono del Regno di Napoli dal 1734, e alla sua politica culturale: il re promosse l’esplorazione delle città vesuviane sepolte dall’eruzione del 79 d.C. (iniziata nel 1738 a Ercolano, nel 1748 a Pompei) e curò la realizzazione in città di un Museo Farnesiano, trasferendo dalle residenze di Roma e Parma parte della ricca collezione ereditata dalla madre Elisabetta Farnese.

Le collezioni del Museo, divenuto Nazionale nel 1860, sono andate arricchendosi con l’acquisizione di reperti provenienti dagli scavi nei siti della Campania e dell’Italia Meridionale e dal collezionismo privato. Il trasferimento della Pinacoteca a Capodimonte nel 1957 ne determina l’attuale fisionomia di Museo Archeologico.

 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com