Colucci (+Europa): ‘Nuovo polo scolastico di Sorbano doppione di quello di via Nottolini’

Colucci (+Europa): ‘Nuovo polo scolastico di Sorbano doppione di quello di via Nottolini’

LUCCA – La decisione avviata da parte del Comune di Lucca, di realizzare a Sorbano un nuovo polo scolastico doppione di quello esistente a 300 metri, nel parco giochi di via Nottolini, appare assurda e castrante.

Dato per acquisito che si tratti di una scuola altamente innovativa per i bambini da 3 agli 11 anni non si capisce perché essa debba sorgere nell’unica area a verde e a anche a verde attrezzato di San Concordio Est e di Sorbano del Vescovo.

Una area peraltro fortemente abitata ove insistono condomini con centinaia di appartamenti che trovano proprio in quell’aerea spazi vitali per la vita associativa e ricreativa dell’intero quartiere.

Tra l’altro non si capisce perché non si utilizzi una area vicina incolta e privata o non si ampli la scuola già attiva poco più avanti senza distruggere il poco verde pubblico esistente.

Il decremento delle nascite in essere ormai da diversi anni anche a Lucca pone l’interrogativo a che cosa debba servire un nuovo plesso scolastico per bambini, quando sembrano indispensabili e urgenti interventi per la manutenzione delle numerose scuole comunali esistenti, che presentano spesso carenze da non sottovalutare.

Per questo + Europa invita il Sindaco a fermare l’iter autorizzativo e a ripensare ad una opera ne urgente ne necessaria e soprattutto allocata in una pregevole area pubblica attrezzata a verde e fortemente utilizzata dai cittadini e dai ragazzi.

Da un lato si presentano progetti per riqualificare il quartiere di San Concordio dall’altro si vuole distruggere il poco verde pubblico esistente.

Francesco colucci + Europa Lucca

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter