Cento giorni con Paolo Giulietti, domani talk al Real Collegio

Cento giorni con Paolo Giulietti, domani talk al Real Collegio

LUCCA – Paolo il pellegrino, Paolo tra i giovani, Paolo che dice no al decreto sicurezza bis. Sarà una conversazione ampia quella di domani (20 agosto) con l’arcivescovo di Lucca, Paolo Giulietti, in programma per Real Collegio Estate. Il talk, condotto come di consueto dal giornalista Paolo Mandoli, avrà inizio alle 21,30 nel chiostro medievale di Santa Caterina, il più antico del complesso architettonico del Real Collegio.

 

Un’intervista a cento giorni esatti dall’arrivo a piedi di Giulietti a Lucca – era il 12 maggio – che vorrà essere anche occasione per un primo bilancio alla guida di un’arcidiocesi in rinnovamento. Dagli incontri con religiosi e laici di tutte le zone pastorali alla ‘mappatura’ delle esigenze e delle aspirazioni di un territorio composito, che va da Lucca alla Garfagnana e alla Versilia e che esprime identità anche molto diverse tra loro; ma si parlerà anche del sostegno che l’arcivescovo ha voluto dare alla campagna dell’associazione di don Luigi Ciotti, Libera, facendosi fotografare lo scorso 4 agosto con il manifesto ‘la disumanità non può diventare legge’: un gesto contro il voto del senato al decreto sicurezza bis che ha mosso la reazione social del ministro dell’interno Matteo Salvini. Una chiacchierata che non mancherà infine di indagare esperienze e storia del neo vescovo, alla quale potrà partecipare anche il pubblico con domande e riflessioni.

 

Si accede al chiostro da una porta opportunamente indicata di fianco alla facciata della basilica di San Frediano, su via della Cavallerizza.

 

La rassegna Real Collegio Estate, patrocinata dal Comune di Lucca, conta sulla collaborazione con alcune importanti realtà culturali del territorio, come Virtuoso & Belcanto, Experia Cantiere Obraz, Animando, Circolo del Jazz Lucca e Teatro del Giglio.

 

Il prossimo appuntamento sarà mercoledì (21 agosto) con la proiezione di Sei personaggi in cerca di autore per la regia del maestro Anatolij Vasil’ev.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com