Bianucci risponde a Minniti: “Lucca è la capitale del volontariato: cosa c’è di sbagliato nella solidarietà?”

Bianucci risponde a Minniti: “Lucca è la capitale del volontariato: cosa c’è di sbagliato nella solidarietà?”

LUCCA –  <<Il consigliere Minniti è contrario a tutte le forme di volontariato, o solo quelle che vedono impegnati anche migranti ospitati nei centri di accoglienza del territorio? Quando parla di “schiavitù” o “competizione tra lavoratori”, attacca anche i tanti lucchesi che si adoperano, a titolo volontario e gratuito, nelle Misericordie e nelle mille associazioni che la nostra Città esprime? Pure in questi casi, il consigliere salviniano scorge quello che lui chiama “ipocrita paravento della volontarietà”? O la sua è una semplice pregiudiziale nei confronti dei migranti? Come dire: visto che loro vengono da lontano, è proprio impossibile che queste persone abbiano l’opportunità e la voglia di darsi da fare, e spendersi per il territorio che li ha ospitati>>.

 

Così Daniele Bianucci, consigliere comunale e referente del sindaco di Lucca per i diritti, risponde al capogruppo della Lega Giovanni Minniti, in merito alla manifestazione in programma sabato prossimo (2 marzo), alle ore 12,30 alla Fattoria Urbana, “La solidarietà costruisce sicurezza”: un momento per presentare alla cittadinanza i lavori di manutenzione realizzati, all’interno del progetto della Regione Toscana “Sponda-sicura”, da un gruppo di migranti provenienti dall’Africa e attualmente ospitati nei centri di accoglienza di Sant’Anna e Fagnano.

 

<<Questi ragazzi si sono impegnati per settimane, a fianco di altri volontari di origine italiana, in piccole opere di manutenzione per il parco fluviale e la Fattoria Urbana, che oggi sono un poco più belli e fruibili da parte di tutti i cittadini – sottolinea Daniele Bianucci –. Questo impegno si somma a quello di tante altre associazioni, che ogni giorno si adoperano, a titolo volontario e gratuito, per la cura e la bellezza del parco. E che da una grossa mano al Comune e agli altri Enti, in prima linea per la riqualificazione del Serchio e delle sue pertinenze: tutelando così i beni comuni, che sono di tutti e di cui tutti è importante che si facciamo carico. Caro consigliere Minniti, ti chiedo: cosa c’è di male, o di sbagliato, in tutto questo? Lucca è la capitale del volontariato: e la sua forza maggiore sta proprio in questo ampio spirito di gratuità, e direi anche di gratitudine, per il territorio che ci ospita. La solidarietà è la caratteristica più importante di noi lucchesi: sia di quelli che restano nella nostra Città; sia di quelli che si sono trasferiti in ogni parte del mondo; sia di quelli che arrivano da lontano, e hanno il desiderio di fare qualcosa di utile per gli altri. E’ l’elemento che ci tiene tutti uniti: e trovo profondamente sbagliato, quello sì, provare ad attaccare e squalificare tali sentimenti, e l’impegno di tanti e tanti cittadini, per meri fini propagandistici ed elettorali. Salvo poi, magari, lamentarsi anche quando i migranti sono visti sulle panchine “a – dicono le stesse persone – non fare nulla”>>.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com