Ad Altopascio torna la Festa del pane

Ad Altopascio torna la Festa del pane

ALTOPASCIO – Stand enogastronomici con le specialità culinarie della Toscana e d’Italia, pranzi e cene in piazza, ma anche musica e divertimento, lezioni di cucina con e senza glutine, merenda per tutti e fuochi d’artificio. Torna ad Altopascio la Festa del pane, il tradizionale appuntamento che animerà il centro storico nei giorni di sabato 14 e domenica 15 settembre, organizzato dall’amministrazione comunale insieme con il comitato paesano di Badia Pozzeveri, in collaborazione con i comitati paesani di Spianate e Marginone, Fratres di Spianate, Misericordia di Altopascio, Avis, associazioni, commercianti e panifici del territorio, e grazie al sostegno di Penny Market, Conad e Nt Food.

 

Molti gli appuntamenti in programma per l’evento-simbolo della cittadina del Tau, tra cui aperitivi e cene, musica dal vivo con Riccardo Cioni Dj full time (sabato 14, ore 21.45, piazza Tripoli), delizie gastronomiche con specialità tipiche, esibizioni in piazza e, novità di quest’anno, lo spettacolo dei fuochi d’artificio in programma per sabato 14.

 

«Dopo i successi ottenuti dagli eventi dei mesi scorsi e dopo la stagione del cinema all’aperto, che anche quest’anno ha riscosso un notevole apprezzamento, torniamo ad animare il mese di settembre con la Festa del pane – commentano il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore alla promozione del territorio Adamo La Vigna -. Ancora un evento di richiamo, totalmente gratuito, nell’ultimo fine settimana festivo, prima dell’inizio della scuola: siamo contenti del coinvolgimento di tutte le anime che compongono il nostro paese, dai comitati paesani ai commercianti, dalle associazioni di volontariato alle aziende altopascesi, forni e panifici compresi».

 

IL PROGRAMMA. La festa inaugurerà ufficialmente sabato 14 alle 19 in piazza della Magione, ma sarà possibile acquistare e degustare le specialità culinarie già dalle 16. Il clou della manifestazione è rappresentato dalla sezione enogastronomica, che si svilupperà tra piazza della Magione e via Cavour con la mostra-mercato e degustazioni sul posto (sabato 14, apertura stand ore 16; domenica 15 apertura dalla mattina). Ci saranno i comuni di Spoleto e di Villaurbana (Oristano) con le rispettive specialità, i birrifici, i panifici, le latterie e le aziende di produzione del formaggio e dei salumi del territorio; non mancherà la sezione enologica, con la presenza di aziende della zona. Importante anche la parte di intrattenimento con il concerto di Riccardo Cioni Dj (sabato 14, alle 21.45, in piazza Tripoli, ingresso gratuito) e gli attesissimi fuochi d’artificio, in programma per le 23.45. A seguire, sarà di nuovo Cioni a far ballare tutto il paese fino a tarda notte, trasformando piazza Tripoli in una vera e propria discoteca sotto le stelle.

 

Sia sabato che domenica, inoltre, sarà possibile pranzare e cenare in paese, grazie ai comitati paesani di Badia Pozzeveri, Spianate e Marginone che in piazza della Magione proporranno il meglio della tradizione culinaria locale a tema pane. Alle 18, appuntamento in sala Granai con “Pane e olio – convivio didattico alla scoperta del pane di Altopascio e dell’olio extravergine di oliva”, con lo chef Marco Reggiani e il dottor Leonardo Sabbatini dell’Università di Firenze (prenotazione obbligatoria al bar Serendipity, via Cavour). Sabato, poi, spazio anche ai commercianti, con negozi aperti, aperitivi e cene in piazza. E non finisce qui: sempre per il 14, infatti, è in programma uno spettacolo di danza a cura della scuola Just Believe (dalle 17.30, in piazza Tripoli), mentre alle 20, in piazza Tripoli, sarà la volta di Tau on stars, la festa del Tau Calcio Altopascio per la presentazione di tutte le squadre della nuova stagione amaranto.

 

Tante novità anche per domenica 15: alle 15.30 sarà la volta di mani in pasta, il laboratorio didattico per imparare a cucinare tanti prodotti buoni senza glutine, mentre alle 16, in piazza della Magione, si terrà la premiazione del photocontest sulla vetrina più bella a tema Festa del pane. A seguire, in piazza Tripoli, sfilata di moda con le collezioni 2019, a cura dei commercianti, per poi concludere in un tripudio di dolcezza, alle 18, con la merenda gigante in piazza della Magione: pane e Nutella per tutti. Infine, musica, aperitivi e cene sotto le stelle: dalle 19.15, aperitivo musicale con Accademia Geminiani Band, cene a cura dei comitati paesani e tante occasioni per stare insieme offerte dai locali del centro. Spazio anche alla storia, l’esposizione dei trattori d’epoca a cura del comitato trattori d’epoca e trebbiatura.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com