A Viareggio si studia per diventare barman: le possibilità di trovare lavoro dopo il corso Fib

A Viareggio si studia per diventare barman: le possibilità di trovare lavoro dopo il corso Fib

VIAREGGIO – Se la stagione lavorativa è ormai agli sgoccioli quella formativa è invece in partenza e la FIB – Federazione Italina Barman con la Academy Toscana lancia i nuovi corsi con una serata di presentazione giovedì 20 alle 21.00 all’Hotel Spinelli a Viareggio. “Bartender base – miscelazione internazionale” è il corso base per diventare barman e provare a costruirsi una professione: un totale di 40 ore in cui verranno fornite le basi per poter affrontare fin da subito il lavoro dietro al bancone di un bar. Durante le lezioni ovviamente saranno presentati gli strumenti del mestiere (ad ogni partecipante sarà consegnata una valigietta personalizzata FIB con tutto l’occorrente) e insegnate le principali tecniche di miscelazione. Al termine del corso esame finale, il cui superamento da diritto all’scrizione all’albo, con pagina dedicata e foto sul sito FIB Italia. Il corso partirà dalla prossime settimane e l’appuntamento di giovedì 20 settembre alle 21.00 all’Hotel Spinelli rappresenta un’ottima occasione, totalmente senza impegno, per saperne di più. Le iscrizioni sono ancora aperte scrivendo a segreteria@nullfibtoscana.it, chiamando o mandando un whatsapp al 370 1364641. La prossima settimana invece tre giorni intensivi, 27, 28 e 29 settembre, con il corso “Maestro barista e latteart” per imparare le principali tecniche di lavorazione del latte per la creazione di figure decorative nel reparto caffetteria ma anche le tecniche e le nozioni generali sul caffè. A Novembre partirà infine il corso barman avanzato per completare un’offerta formativa che si traduce, soprattutto durante la stagione, in posti di lavoro: “L’estate appena trascorsa ha visto in Toscana una richiesta di nostri corsisti sul mercato del lavoro superiore al numero di frequentanti dello scorso inverno – commenta il responsabile FIB Toscana Cesare Funel – abbiamo formato oltre 250 corsisti ma la richiesta da parte di locali, hotel, caffè è stata più alta”. Come dire che ancora una volta la formazione è la strada migliore per intraprendere un percorso professionale.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter