A Bagni di Lucca dieci giorni di manifestazioni per la Festa della Donna

A Bagni di Lucca dieci giorni di manifestazioni per la Festa della Donna

BAGNI DI LUCCA –  E’ Bagni di Lucca il Comune che dedica più spazio e iniziative alla figura della donna, con dieci giorni di manifestazioni, mostre e incontri che faranno un quadro molto definito della situazione della donna oggi e delle azioni che vanno intraprese per far cadere tabù, ostacoli, vessazioni e violenze.

 

La rassegna “Omaggio alla donna” proporrà tutto questo con le iniziative organizzate nell’arco di dieci giorni nelle sale del Casinò di Ponte e a Serraglio. La kermesse è a cura della associazione “Artisti e Associati”, ed ha il patrocinio del Comune e della Pro Loco. Il primo appuntamento è per giovedì 8 marzo, alle 20,30.

 

La manifestazione ha in programma una serie di iniziative nuove e più numerose rispetto alle cinque passate edizioni. Di fatto Bagni di Lucca ospiterà un vero e proprio festival imperniato sulla condizione e la realtà della donna in tutti gli ambiti. E al centro della rassegna ci saranno proposte che lasceranno il segno e non si esauriranno in poche ore o in una sola giornata.  A rendere ancora più incisiva la proposta sarà tra l’altro il coinvolgimento di alcune scuole, per un lavoro che certamente porterà anche una grande partecipazione di pubblico.

 

Rilevante, in questa edizione, anche la collaborazione che arriva dai comuni di Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli e Pescaglia, il cui apporto consentirà di ottenere il massimo risultato dagli  incontri e di promuovere maggiormente le iniziative del territorio. Un concreto aiuto per la realizzazione degli incontri è arrivato dalla Fondazione Michel de Montaigne, alla cui guida è Marcello Cherubini, e dalla associazione “Il Risveglio” che ha sede a Vico Pancellorum, presieduta dall’artista Claudio Stefanini (scultore e poeta). Grande anche il supporto arrivato dalla associazione Auser Filo d’argento della Garfagnana.

 

La “Artisti e Associati”, promotrice di tanti eventi legati all’arte e alla pittura, è guidata da Pilade Togneri e organizza questa manifestazione da sei anni con successo crescente. I componenti intendono ” rendere omaggio alla figura della donna andando oltre il termine di festa, per far capire l’importanza anche a ritroso del tempo e la determinazione delle figure femminili sia nel quotidiano delle famiglie, che nei posti di lavoro, nelle fabbriche e nelle realtà agresti”.

 

Omaggio alla Donna” vuol essere un ritratto a 360 gradi della figura femminile, senza soffermarsi solo sul discorso di ricorrenza legata a cene o eventi di minore importanza.

 

Giovedì 8 marzo alle 20.30 si terrà l’inaugurazione della rassegna nella sala dei Gigli al Casinò. Sarà il concerto organizzato dalla fondazione Michel de Montaigne a dare il via agli appuntamenti, alle 21.15, con ” Diecibel.. trio canoro swing”. Venerdì 9 sarà presentato “Le donne ribelli” a cura di Francesca Rafanelli.

 

Sabato 10 alle 17 si terrà il concerto “Dimitri con la sua chitarra classica”.

Domenica 11 alle 15.30 prenderà il via l’incontro “Le donne nei processi demografici” a cura della Spi Cgil di Lucca. Martedì 13 alle 21 sarà la volta delle ” Istituzioni in aiuto alle donne contro la violenza in genere”, con la collaborazione delle forze dell’ordine.

 

Giovedì 15 alle 17.30 si terrà un incontro tenuto in inglese sul percorso della donna e tradotto dall’interprete Francis Pettitt. “From Magna Carta to Now – The Struggle For personhood and the rights of woman”.

 

Venerdì 16 marzo alle 17 sarà presentato ” le Italiane” a cura della associazione Auser Filo d’ Argento Valdiserchio. Chiuderà la rassegna il forum organizzato dalle “Mogli Lions Club Garfagnana” sabato 17 alle 16.30, dal titolo “Famiglie: parliamone”. A chiusura si terrà un rinfresco a cura degli Artisti e Associati.

 

Saranno allestite una mostra documentaria a cura dell’Istituto Storico Lucchese, sezione di Bagni, di Lucca, e una mostra fotografica della associazione L’Ora Blu. Ogni pomeriggio sarà possibile ammirare tutte le esposizioni dalle 16 e alle 19. Per ulteriori informazioni telefonare ai numeri 335 5821084 o 0583 87619.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com