Si rinforza il centrocampo rossonero: arriva Stefano Bono

Si rinforza il centrocampo rossonero: arriva Stefano Bono

LUCCA – La Lucchese rinforza il centrocampo con l’ingaggio del mediano Stefano Bono del Venezia, a cui viene girato il difensore Davide Mandorlini. Imminente l’ufficializzazione dell’acquisto del difensore Lo Monaco. Mercoledì amichevole col Foce Lunezia.

Stefano Bono con la maglia del Venezia

Continua a muoversi sul mercato Silvio Giusti e porta in rossonero Stefano Bono, classe 1979, 168 cm di altezza, bresciano. Piero Braglia aveva detto a chiare lettere che non si potevano nutrire particolari ambizioni facendo affidamento sui giovani Aziz e Concas (uno dei due potrebbe essere ceduto in prestito) come primi rincalzi di centrocampo, così la società integra un reparto dove Briano è al momento l’unico giocatore pronto a scendere in campo visto che De Simone deve ancora iniziare la preparazione e Giampieretti è reduce da un gravissimo infortunio.

Bono è un mediano incontrista che a Venezia è più volte stato schierato anche come difensore centrale; cresciuto nelle giovanili del Brescia, con la cui maglia nel 1996 ha anche esordito in serie A, nella sua carriera c’è tanta C1 con le maglie di Lecco, Ascoli, Reggiana, Pisa, stagioni inframezzate da due campionati di B disputati nell’Ancona. Nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Venezia, prima in C2, dove è stato uno dei protagonisti della promozione, quindi lo scorso anno in serie C1 con all’attivo 31 presenze e una rete.

Ai lagunari la Lucchese ha girato come contropartita il difensore Davide Mandorlini, ventiquattrenne appena prelevato dal Perugia ma evidentemente ritenuto non ancora all’altezza della situazione, tanto è vero che anche dopo il suo acquisto la società non ha mai smesso di rincorrere Massimo Lo Monaco: l’acquisto del difensore attualmente in forza al Gallipoli dovrebbe essere ufficializzato a momenti.

A questo punto dunque, se Carusio non verrà mandato a fare esperienza in qualche squadra di C2, la rosa dei difensori potrebbe essere completa, mentre non è da escludere che possa essere acquistato un altro centrocampista, in virtù anche del fatto che in mediana generalmente tra cartellini e energie spese, si ha la più ampia necessità di ricambi.

Intanto continua il cammino verso la forma migliore per la truppa agli ordini di mister Braglia, mercoledì a Pievepelago appuntamento alle 16,30 per il test contro i dilettanti del Foce Lunezia. Pare invece saltato l’appuntamento della viglia di ferragosto contro il Viareggio.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com