A Michelini il 42° Rally Città di Lucca

A Michelini il 42° Rally Città di Lucca

LUCCA – E’ la coppia Michelini-Concaro ad aggiudicarsi il 42° rally città di Lucca dopo otto emozionanti prove speciali.

Sono le 23.01 di sabato sera, quando, come ormai da tradizione, il primo equipaggio, formato dai lucchesi Michelini-Concaro alla guida di una Renault Clio S1600, parte, dando così il via alla 42° edizione del Rally Città di Lucca.

Cornice omai abituale dell’evento, alla partenza ed all’arrivo, le mura della città. Record di iscrizione anche quest’anno, con la partenza del numero massimo consentito di macchine, ben 150.

La gara ha presentato in questa edizione qualche novità rispetto al passato: otto infatti le prove speciali ed oltre alle classiche prove di Montefegatesi e Cune quest’anno anche l’inedita prova di San Racco che con i suoi 11,27 Km è stata la più lunga della manifestazione.

E proprio quest’ultima è stata la prova d’apertura, ripetuta tre volte prima di proseguire con Montefegatesi (9,67 Km) anch’essa ripetuta tre volte, per poi passare a Cune (8,88 Km), effettuata invece due volte. Il tutto per un totale di oltre 80 kilometri di Prove Speciali su un percorso globale di 332,88 chilometri .

Come sempre due i riordini e i parchi assistenza, entrambi a Marlia, dove gli equipaggi si sono fermati dopo l’effettuazione delle prime tre prove e prima degli ultimi due tratti cronometrati.

E dopo la lunga nottata di partenze, nella mattinata di oggi le mura si sono infine trasformate nello scenario dell’arrivo: dalle 9 di questa mattina hanno tagliato il traguardo le prime vetture.

Ad aggiudicarsi il titolo del Città di Lucca il duo MicheliniConcaro su Clio Super 1600. Una vittoria meritata e sudata, dato che la gara è stata all’insegna della lotta fra una manciata di equipaggi segnalatisi da subito come veri protagonisti, oltre all’equipaggio di Michelini, Vanni, anche lui su Clio Super 1600, Lucchesi su Clio Williams, Cecchettini sulla Mitsubishi Evo IX e Gianluca Vita, uscito di scena alla quinta prova speciale a Montefegatesi.

Decisiva per il risultato la prova speciale numero 7 di San Rocco dove Vanni ha dovuto abbandonare quando inseguiva Michelini a soli 10 secondi.

Michelini ottiene quindi il podio dopo il terzo posto del 2005. Bis invece per Gabriele Lucchesi, che conferma il secondo posto dell’anno passato.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com