“Redacted” di Brian De Palma: film bellissimo e scomodo in anteprima al San Micheletto

“Redacted” di Brian De Palma: film bellissimo e scomodo in anteprima al San Micheletto

LUCCA – Lunedì 19 Maggio alle ore 21.30 presso il Complesso di San Micheletto, il Circolo del Cinema di Lucca presenta, ad ingresso gratuito, REDACTED, il nuovo film del regista pluripremiato, autore di capolavori quali Carrie, Scarface e Gli intoccabili, Brian De Palma. Il film è stato presentato all’ultimo Festival del cinema di Venezia riscuotendo un clamoroso successo di pubblico e critica, ma ciò non è bastato per dare alla pellicola una normale distribuzione nelle sale.

Un fotogramma del film

L’opera racconta di un fatto accaduto realmente del quale gli Stati Uniti non vanno certo orgogliosi, ma che cercano in tutti i modi di dimenticare: la violenza e l’uccisione di una ragazza irachena operata da soldati americani e il successivo sterminio della famiglia di lei. Attraverso una regia incentrata sulle differenti variabili del mezzo di comunicazione dell’immagine video (televisione, youtube, filmati amatoriali), Brian De Palma costruisce un film nel film evidenziando il lato umano della guerra come nessun altro sia riuscito a fare fino ad ora, cercando di trasporre su schermo la quotidianità dei soldati americani durante la guerra in Iraq.

Scrive Claude Beylie su MyMovies.it: «Redacted, premiato a Venezia con il Leone d’argento, ha la forza delle pellicole sul Vietnam. eppure in Italia si può vedere solo sulle reti a pagamento. La guerra vista attraverso i filmini dei soldati; sembra un gioco, ma emergono terribili misfatti. Fratello maggiore (classe 1940) della covata malefica che negli anni ’70 contaminò l’horror americano con il cinema politico, De Palma cambia il suo modo narrativo (qui sgranato e frammentario) ma resta legato a uno dei suoi temi prediletti: i crimini e i delitti, pubblici o privati, vanno sempre pagati dolorosamente, con un senso di colpa non cancellabile. Siamo nell’Iraq senza tregua né pace, ma l’episodio centrale fa venire in mente il cruento Vietnam di Vittime di guerra (1988): ancora una volta nel mirino c’è lo stupro di una ragazza, compiuto con sventata ferocia da giovani militari. De Palma mescola il vero e il falso in un’allucinata ragnatela. Girato come un videotape, il film è stato premiato con il Leone d’argento a Venezia 2007; ma nessuno lo ha acquistato.» 

Il film è un’anteprima assoluta per Lucca e rientra nel ciclo dedicato al genere di guerra de “I Lunedì del Circolo”. Sul Gufetto (il blog ufficiale del Circolo http://www.circolodelcinema.blogspot.com/) è possibile leggerne una recensione e vederne il trailer. Per maggiori informazioni visitare il sito ufficiale http://www.circolocinemalucca.it/ oppure spedire una e-mail a info@nullcircolocinemalucca.it.

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema:

21 maggio – Cinema Italia – in collaborazione con il Cineforum Ezechiele – ore 21.30: VOGLIAMO ANCHE LE ROSE di Alina Marazzi

22 maggio – Cinema Centrale – ore 21.30: IL PETROLIERE di Paul Thomas Anderson

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com