Fondamentali appuntamenti nella 24esima giornata del volley

LUCCA, 2 maggio – Giorno di festa per molti, ma non per il volley che non può permettersi, alla penultima giornata di campionato di fare il classico ponte del primo maggio: le lucchesi saranno impegnate in sfide decisive, specialmente quelle che combattono per mantenere la categorie.

Non è quindi il caso della Nottolini, che già da 4 giornate sappiamo militerà nel campionato nazionale di B1 anche il prossimo anno: questo non è però un motivo di rilassamento per le ragazze di Becheroni, che arriveranno sul litorale romano cariche abbastanza per affrontare al meglio l’Evoluzione Ostia. Le romane si trovano al decimo posto, ma con un solo punto più della Pagliare, prima nella zona rossa: la missione per le padrone di casa sarà quindi conquistare almeno un punto, obiettivo che le capannoresi sicuramente non renderanno facile.

Scontri impegnativi anche in serie C, in particolare per il derby tra Pantera Lucca Volley e Delta Luk, che si terrà alle 18 alla palestra Martini di S.Marco. La Delta si trova ancora in bilico sulla zona retrocessione, nonostante la buona posizione conquistata con le ultime gare: alla tensione di un normale derby quindi si aggiunge la necessità di fare punti per la giovane squadra di Orti. D’altro canto, le padrone di casa non hanno intenzione di abbandonare il sogno play-off, ad una manciata di punti. Inciderà nel destino delle ragazze di Lapiccirella il risultato della partita dell’altra militante proveniente dalla nostra provincia, la Pallavolo Versilia, che finirà a Grosseto per sfidare la diretta avversaria della Pantera, l’Aurelia Antica cg-mkt. Le maremmane sono solo un punto avanti alle lucchesi di Lapiccirella, ma molte posizioni sopra alle versiliesi, che invece non si possono permettere passi falsi se vogliono mantenere la categoria: una sfida difficile e davvero discriminante per la squadra di Chierroni, pronta a dare il tutto per tutto per un’ultima volta.

Giornata fondamentale anche in serie D, sia per Garfagnana che per Discobolo. Le garfagnine si troveranno davanti al Volley Peccioli, quarto e deciso ad inserirsi nella zona play-off: per Pucci la vittoria significherebbe la salvezza matematica, mentre in caso di sconfitta il destino della squadra finirebbe nelle mani di Donoratico e Carmignano, temibilmente vicine. Stessa storia per il Discobolo, che nonostante i 3 punti in più del Garfagnana non può ancora dormire sogni tranquilli: la sfida in casa del Blu Navy Elba, per quanto semplice sulla carta, sarà la cartina tornasole del campionato per le viareggine. Anche nel girone B la situazione per il System Olympic Volley è piuttosto tesa: la quartultima posizione delle lucchesi è incalzata da un Viaccia fin troppo vicino e la prossima partita in casa contro la Pallavolo Delfino settima in classifica non aiuta sicuramente la squadra di Tomei. La necessità di stringere i denti e tirare fuori il meglio di sé è davvero incalzante in questo momento, l’appuntamento a S.Maria a Colle alle 21 non può essere quindi mero rituale. Mentre è rituale, fortunatamente, la tranquillità con cui l’Oasi attenderà a Viareggio le prossime sfidanti: la Soft Turris, quinta in classifica, è una delle poche squadre che può già mettere per certo il proprio destino per la prossima giornata, affrontando la capolista indiscussa del girone A, della quale non possiamo andare che fieri.

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com