Lucchesi (Lucca Civica): “Lucca Holding Servizi: rivoluzione e semplificazione nel servizio di riscossione dei tributi comunali

LUCCA, 18 marzo – Ieri sera il Consiglio Comunale ha approvato una delibera molto importante, una rivoluzione (positiva!!) nelle modalità di riscossione delle entrate comunali. La società inhouse Lucca Holding Servizi (società partecipata al 100% dal Comune) sarà infatti, a partire dal 1° luglio, il braccio operativo dell’Ente, che dirà addio ad Equitalia anche qualora ci fossero ulteriori proroghe al termine di legge (più volte rinviato) circa la possibilità di lasciare ad Equitalia l’affidamento del servizio di accertamento, liquidazione e riscossione delle entrate.

Infatti l’Amministrazione Comunale lavora da tempo alla riorganizzazione del servizio perseguendo due obiettivi principali:

– il primo riguarda un aspetto politico rilevante, fulcro delle linee programmatiche, ovvero la volontà di creare strumenti di semplificazione per il cittadino e di vicinanza alle sue esigenze;

– il secondo è relativo alla possibilità di incrementare il livello di riscossione che con la gestione Equitalia è andato via via peggiorando raggiungendo livelli molto bassi.

Tra i due è ovviamente il primo l’aspetto fondamentale: questo nuovo affidamento rappresenta veramente una nuova realtà importante sul nostro territorio ed è per questo a mio avviso che le minoranze si sono rifiutate di discutere la pratica in Consiglio Comunale, abbandonando l’aula con un preteso alquanto fantasioso in una serata in cui i temi all’ordine del giorno avevano argomenti molto diversi rispetto all’urbanistica. Ritengo che la ragione sottesa, che ha portato la maggioranza ad approvare la pratica senza che alcun membro dell’opposizione partecipasse al dibattito, sia che non avrebbero saputo come argomentare la loro strumentale contrarietà di fondo alle scelte di un’Amministrazione che invece proprio sul riordino delle società partecipate sta facendo un ottimo lavoro.

La semplificazione e la vicinanza al cittadino sono infatti le linee guida di questo nuovo servizio in quanto l’Amministrazione Tambellini, soprattutto nel momento storico che viviamo, sente la responsabilità di tenere sotto stretto controllo  un servizio molto delicato, con un costante contatto con i cittadini contribuenti ed una connotazione pubblica da cui non si può prescindere.

Proprio per facilitare questo rapporto tra Ente e Cittadino, un ulteriore aspetto positivo è dovuto al fatto che sono previsti due sportelli che saranno ubicati sul Comune di Lucca (presso l’ufficio tributi e la polizia municipale), per dire addio al ping-pong tra uffici lontani tra loro.

Infine non va dimenticato che una società inhouse ha come obiettivo il pareggio di bilancio e  non persegue utili ma la sola copertura dei costi, i quali saranno costantemente monitorati, pertanto i vantaggi di questo affidamento si riscontrano anche nell’invarianza di oneri per i contribuenti da cui poi l’Ente attenderà riscontri al fine di rendere il servizio sempre più a misura degli utenti.

Virginia Lucchesi

(Lucca Civica)

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com