Nolè e Calistri “Manca la cattiveria ma la squadra sta crescendo”

LUCCA; 14 dicembre –  Andrea Calistri difensore rossonero commenta così la gara finita in pari a reti bianche tra Lucchese e Tuttocuoio: “Mancano lo spunto, la cattiveria, la determinazione, questo è quello che ci ha impedito di vincere, però noi ci abbiamo provato. Oggi volevamo fare tre punti, certo questi pareggi sono piccoli passi iin avanti che stiamo facendo come gruppo, credo che la squadra sia in crescita e con un atteggiamnto tattico nuovo dobbiamo allenarci con più attenzione, ma l’equilibrio della squadra è sempre maggiore e sicuramente ne  vedremo i risultati nel girone di ritorno, si dice che a gennaio inizia un nuovo campionato e io credo che sarà così per noi.”

Matteo Nolè, capitano riscopertosi nel ruolo di terzino sinistro, commenta così: “Oggi ci abbiamo provato e forse meritavamo di vincere, purtroppo oltre a essere mancate quelle caratteristiche che ha detto Calistri siamo stati anche sfortunati, un paio di mischie che potevano finire in maniera più fortunata per noi e quel salvataggio nel finale di Pacini su Raicevic che poteva darci la vittoria. Domenica prossimma la trasferta con la Reggiana, visto il risultato inaspettato contro il San Marino, sarà ancora più dura, dobbiamo andare la e provare a fare la nostra partita, ma non sarà certo facile.” 

Francesco Matteucci

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com