Una bella Lucchese si aggiudica il derby con il Pontedera

LUCCA, 20 settembre – La Lucchese torna alla vittoria battendo per 1 a 0 un deludente Pontedera che chiude la gara in 10 per l’espulsione al 20′ di Settembrini. I rossoneri conquistano tre punti grazie all’autogol al 44′ di Redolfi, una volta trovato il vantaggio la pantera ha legittimato il successo rischiando più volte di siglare il raddoppio. Vittoria importante per la squadra lucchese che ha saputo arginare bene le poche trame dei granata, e colpire in ripartenza. Unico neo l’incapacità di chiudere il match quando c’è stata l’occasione, ma la squadra di Pagliuca, oggi con in campo una difesa nuova, ha mostrato di aver fatto tesoro degli errori difensivi visti a Prato, non concedendo niente a Grassi e compagni  che escono dal Porta Elisa senza aver mai impensierito seriamente Casapieri.

La Gara

Pagliuca cambia tre quarti di difesa, riforma la coppia Espeche – Calistri, piazza Calcagni terzino destro, in mediana al suo posto inserisce Boilini, e a sinistra fa esordire anche Pantano. Indiani conferma il 3-5-1-1 con i due ex Grassi e Cesaretti in avanti, l’altro ex, Galli, è in panchina.

Al 2′ minuto rischia subito la Lucchese: su corner di Grassi Bartolmei al volo di destro trova l’esterno della rete. Risponde la Lucchese con una bella punizione di Lo Sicco al 5′ che sfiora l’incrocio sul primo palo. Al 7′ rete annullata alla pantera, Biasci si fa mezzo campo in ripartenza e poi serve Santini che salta il portiere e segna, ma la bandierina è alzata. Al 13′ ancora una soluzione pericolosa su corner per gli ospiti, con Settembrini che da fuori area calcia un gran tiro che termina di poco a lato sul secondo palo. La Luchese prende terreno e prima Biasci di testa manda alto su corner al 18′, poi Ferrante salta Redolfi e impegna a terra Ricci. Al 24′ Paparusso sulla sinistra trova il varco per il cross, Luperini viene dimenticato in area, ma la sua conclusione è sbilenca e finisce a lato da posizione favorevole. Al 44′ Boilini porta palla e serve Calcagni che da destra mette in mezzo un cross teso, Caponi prova ad anticipare e devia in rete per il più classico degli autogol.

All’avvio della ripresa Indiani toglie Cesaretti per Di Santo e Madrigali per Gasbarro. Pessotto toglie Boilni infortunatosi al 2′ per Risaliti che va a fare il terzino e Calcagni torna a fare la mezzala. Al 4′ buona azione del Pontedera con Grassi bravo dalla destra a liberare al tiro dal limite Bartolomei che manda alto. Pessotto poi richiama il discontinuo Ferrante e inserisce il più esperto Ferretti. Al 20′ Settembrini rifila un colpo proibito a Santini al termine di un duello e il sig.Giovani lo espelle. Indiani non cambia niente e la Lucchese agisce di rimessa senza rischiare granchè e si propone in avanti pericolosamente spesso grazie al nuovo entrato Ferretti. Santini va vicino al raddoppio al 29′ con un bel tiro al volo che termina di un soffio a lato. AL 32′ biasci apre in contropiede a Ferretti che serve l’iserimento di Risaliti, a tu per tu con Ricci, il terzino rossonero rientra sul sinistro e finisce per calciare addosso al numero 1 ospite bravo a scegliere il tempo. Indiani prova a inserire Tazzani un attaccante per il difensore Paparusso per dieci minuti di assalto all’arma bianca, Pessotto toglie lo stanco Biasci, e fa esordire Chianese che rientra da un lungo infortunio e la Lucchese passa a giocare con due trequartisti. Al 39′ Ferretti da fuori impegn Ricci bravo a distendersi e salvare in corner. Nei cinque minuti finali i rossoneri approfittano dell’uomo in più e congelano il match.

Il Tabellino:

LUCCHESE – PONTEDERA: 1 a 0

Marcatori: 44′ Redolfi (aut.)

LUCCHESE: (4-3-1-2): Casapieri; Calcagni, Calistri, Espeche, Pantano; Boilini (2’st Risaliti), Lo Sicco, Nolè; Santini; Biasci (35’st Chianese), Ferrante (11’st Ferretti). (Borra, Vosnakidis, Degeri, Fenati) Allen: Pessotto

PONTEDERA: (3-5-1-1): Ricci; Madrigali (1’st Gasbarro), Vettori, Ridolfi; Luperini, Bartolomei, Caponi, Settembrini, Paparusso(32’st Tazzani); Grassi; Cesaretti (1’st DI Santo) (Cardelli, Della Latta, Galli, Polvani) Allen: Indiani

Arbitro: sig. Stefano Giovani di Grossetto:

Ammonti: Madrigali, Bartolomei,

Espulsi: 20’st Settembrini

Corner: 5 a 5

Recupero: 1 e 5

Spettatori: 1984 (503 abbonati)

Francesco Matteucci

@zulabnar

Le interviste di Lucchese Pontedera, Fracassi “Punti importanti”. L’ex Indiani ammette la sconfitta “ha meritato la Lucchese”

Le pagelle di Lucchese Pontedera ospiti ingabbiati, rossoneri con tanta voglia di riscatto

5 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

5 Commenti

  • Admin
    21 settembre 2014, 02:06

    Che è entrato chianese un ve ne siete accorti?

    RISPONDI
  • Admin
    21 settembre 2014, 02:55

    E due (vittorie)! Ottimo! Direi che la condizione fisica della Lucchese è decisamente migliore di quella attuale del Pontedera. Nel secondo tempo infatti i rossoneri hanno prevalso alla grande, mentre i granata sono spariti. Penso che la Lucchese possa avere un calo fisiologico in inverno, ma per una squadra che ha come obbiettivo primario il salvarsi senza patemi mi pare una cosa accettabile. Questi punti, comunque, faranno comodo.

    RISPONDI
  • Admin
    21 settembre 2014, 15:57

    Chianese ancora non è in forma poi vedrai che te ne accorgi anche te Maurizio…godiamsi questo Santini che ora come ora non lo fa rimpiangere

    RISPONDI
  • Admin
    22 settembre 2014, 02:57

    nello stato di forma attuale Santini non si tocca. Però penso potranno giocare anche insieme. E comunque torneranno entrambi utili.

    RISPONDI
  • Admin
    23 settembre 2014, 01:43

    Il merito va in gran parte alla curva, che ha fatto un tifo sublime, nonostante stiano subendo un periodo di insensata e ridicola repressione!!

    RISPONDI

.

Newsletter