Lucchese, oggi il CDA poi via alla costruzione della squadra da Lega Pro

LUCCA, 18 giugno – Tutto tace in casa Lucchese in attesa del CDA che si svolgerà oggi pomeriggio. Molte le opzioni da valutare, la trasformazione in spa della società, come aveveamo anticipato, risulta molto costosa ed è probabile che non se ne faccia più di niente, visto che, ad ora, non ci sono conferme sull’ingresso di nuovi soci nel sodalizio rossonero.

Andrea Bacci, presidente e detentore del 51% delle quote dopo l’acquisizione di quelle che appartenevano a Enzo Forzieri, e i soci lucchesi dovranno quindi ricapitalizzare l’attuale società (centomila euro il capitale sociale), saldare i circa trecentomila euro di debiti della gestione stagionale e firmare i documenti necessari per ottenere la fidejussione da seicentomila euro, ci sarà da vedere se qualche socio vorrà lasciare, e come sarà formato il nuovo CDA (probabile l’incarico di un uomo nuovo che rappresenti il presidente), e quanto sarà il budget a disposizione dei direttori Rosadini e Russo per approntare la squadra che affronterà la Lega Pro guidata da Guido Pagliuca.

I giocatori ad oggi sono ancora in attesa di un segnale chiarificatore da parte della società, l’impressione è che il doppio salto di categoria e la grande concorrenza nella lotta salvezza (perchè sarà sicuramente questo il primo obiettivo rossonero) non consentiranno grandi esperimenti a Russo, occorrerà avere persone affidabili tra i senior e giovani di qualità per poterli schierare con costanza e ottenere i premi federali per il minutaggio riducendo così le spese di gestione.

Se oggi pomeriggio tutto andrà come da programma da domani, Rosadini e il suo team potranno iniziare a lavorare su ipotetici tesseramenti di staff e giocatori, anche perchè mister Pagliuca vorrebbe andare in ritiro il 6 luglio ancora una volta a Coreglia, anche con una rosa da completare.

Francesco Matteucci
@loschermo

5 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

5 Commenti

  • Admin
    18 giugno 2014, 16:37

    Mah…speriamo d’un esse’ già falliti…

    RISPONDI
  • Admin
    18 giugno 2014, 17:48

    Allora, facciamo due conti:

    – 100mila euro per ricapizzare
    – 300mila euro per pagare i vecchi debiti
    – 600mila euro di fidejussione

    totale 1 milione di euro. da tirare fuori ancor prima di ordinare le magliette nuove da una società che lo scorso inverno ha piantato un casino per una bolletta della luce da qualche centinaia di euro.

    Non posso che quotare gradonidigradinata, “speriamo d’un esse’ già falliti”.

    RISPONDI
  • Admin
    18 giugno 2014, 18:52

    Cotoletto niente da dire? da quando si è vinto il campionato sta ancora rosicando?
    comunque continuate a scrivere che si fallisce come facevate lo scorso anno che porta bene! .. magari il prox siamo in serie B!!

    RISPONDI
  • Admin
    19 giugno 2014, 03:01

    Con Fouzi erite tutti esaltati, con loro qui dite a tutti i’ mmomenti che si fallisce. Va a fini’ che portate ben davero e la Lucchese torna in B!

    RISPONDI
  • Admin
    19 giugno 2014, 12:30

    @AMMONIO

    in tutta onestà, il caldaista siriano non mi aveva mai convinto…
    cmq, tu hai idea di chi caccerà il mln di EUR?

    RISPONDI

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com