Villa Borbone protagonista delle giornate del Fondo Ambientale Italiano

LUCCA, 12 marzo – Torna la primavera e con la primavera tornano puntualmente le giornate del Fondo Ambientale Italiano. Nella provincia di Lucca (ove è anche visitabile il Teatrino del FAI a Vetriano, unico bene FAI aperto in Toscana), la locale Delegazione propone Villa Borbone, alta testimonianza di storia e di arte profondamente legata al territorio di Viareggio.

La Villa, immersa in un maestoso parco, fu costruita nel 1822 per volere di Maria Luisa, Duchessa di Lucca, e rappresenta due secoli di storia della dinastia dei Borbone-Parma.

Ad illustrare il complesso monumentale, nei giorni di sabato 22 e domenica 23 marzo, saranno gli “Apprendisti Ciceroni, studenti degli Istituti viareggini Marconi, Carducci, Barsanti e Matteucci (ore 10,00-17,00). In esclusiva per i soli iscritti FAI, si potrà visitare la Cappella gentilizia che ospita le tombe della reale Famiglia (possibilità di iscriversi in loco).

L’apertura della manifestazione FAI sarà onorata dalla presenza del Granduca T. di Toscana, S.A.I.R. Sigismondo di Asburgo-Lorena.

La redazione

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com