Troppa Lucchese per il Thermal Ceccato, Aliboni e Nolè stendono i rossoverdi

LUCCA, 9 marzo Aliboni–Nolè e la Lucchese va, con i due gol dei cetrocampisti la pantera batte il Thermal Ceccato e resta attaccata ai calcagni della Correggese che ha vinto per 2 a 0 contro il Fidenza. Ottima prova dei ragazzi di mister Pagliuca che dopo un primo gol fortunoso realizzato da Aliboni su lancio da centrocampo mal giudicato da Merlano, legittamano il vantaggio con Nolè bravo a sfruttare una azione insistita di Raicevic, vera spina nel fianco della difesa ospite. Il montenegrino è apparso in grado di rendere pericolosa qualsiasi palla gli sia stata passata. Che dire del Thermal, mai pericoloso, ha collezionato il primo tiro in porta alla mezzora della ripresa su punizione, la formazione di Bisioli ha pensato più a non prenderle che ad affondare il colpo, troppo poco per domare la pantera. Con queste due reti i due centrocampisti raggiungono rispettivamente quota 10 e 9 reti in campionato, confermando che il centrocampo di mister Pagliuca è il vero bomber aggiunto della squadra.

La Gara

Bisioli prova a contenere il gioco della Lucchese tenendo a bada Chianese, con la marcatura a uomo di Bedin, schiera un 4-1-4-1 che dura solo 10 minuti, poi con il vantaggio rossonero, diventa un 4-4-2 con Volpato e Rocco in avanti. Pagliuca cambia 5 uomini rispetto a domenica scorsa, conferma Raicevic in avanti a fianco di Tarantino, mentre in mediana si affida a Gialdini, Aliboni e il rientrante Nolè, in difesa prevale l’opzione Azzolin/Petrini, rispetto a Zinetti/Terlino entrambi in panchina.

Pronti via ed è subito Lucchese, al 2′ Cross tagliato dalla destra di Tarantino, Raicevic in tuffo di testa in area piccola non trova la deviazione. Risponde il Thermal con Volpato che in rovesciata tenta la deviazione spettacolare su cross di Cacurio ma cicca il pallone. All’ 8 passa la Lucchese grazie al suo capitano Fabio Aliboni, lob da 40 metri a cercare Raicevic, Merlano esce ma sbaglia il tempo, la palla scavalca il portiere ospite e Raicevic si avventa sul pallone che entra in porta senza bisogno di alcuna correzione. Due minuti dopo ancora il caapitano rossonero su punizione fa tremare la traversa con un gran tiro. Al 21′ azione insistita della Lucchese con Tarantino caparbio a recuperare palla in area e servire al limite l’accorente Raicevic che calcia dritto per dritto e Merlano salva. Al 23′ Cacurio è costretto ad abbandonare il campo ed entra Michelotto. Alla mezzora ancora Tarantino dalla destra entra in area e centra una palla d’oro su cui interviene a liberare provvidenzialmente Merano. La Lucchese gioca ma non punge il Thermal cerca la spizzata di Volpato, ma combina poco e si arriva all’intervallo.

La ripresa inizia con tanta Lucchese e poco Thermal Ceccato , al 9′ Da Lio prende il posto di Dotto tra le fila ospiti, Bisioli cerca così di dar forza alla squadra ma passno solo 2 minuti e arriva il raddoppio rossonero con Nolè che sfrutta al meglio una azione insistita del montenegrino Raicevic e scarica in rete di destro al volo l’assist del 9 rossonero. La Lucchese continua a premere sull’asse Chianese – Raicevic e Bisioli prova a rinforzare la squadra togliendo Brichese che lascia il posto a Parpajola (20’st). Al 28′ Tarantino approfitta di un errore di Montin e impegna Merlano sul primo palo, poi un minuto più tari arriva il primo intervento di Casapieri, su punizione velenosa di Bedin. Poi mister Pagliuca si fa espellere al 32’st e litiga con l’arbitro fino a che il suo vice Fracassi non riesce a trascinarlo fuori dal campo. Tre minuti dopo Calcagni entra al posto di Gialdini ed ha subito l’occasione da gol a porta sguarnita, ma calcia incredibilmente a lato vanificando la splendida giocata di Chianese. Al 38′ c’è spazio anche per De Luca che rivela Raicevic, applaudito dal Porta Elisa. Il terzo cambio rossonero è al 43’st quando Floris rileva Tarantino, la Lucchese termina quindi con due mezze punte dietro a De Luca. Al 47 il numero 20 rossonero avrebbe l’occasione per segnare il terzo gol ma il suo destro a giro non trova la rete.

Il Tabellino:

Lucchese – Thermal Ceccato: 2-0

Marcatori: 8′ Aliboni, 11’st Nolè

Lucchese: (4-3-3): Casapieri; Petrini, Espeche, Calistri, Azzolin; Gialdini (35’st Calcagni), Aliboni, Nolè; Chianese, Tarantino (37’st Floris), Raicevic (38’st De Luca). ( Sannino, Angeli, Biagini, Terlino, Calcagni, Floris, Zinetti, Papini). Allen: Pagliuca

Thermal C.: (4-1-4-1) Merlano; Montin, Sadocco, Marangon, Brichese (20’st Parpajola); Bedin; Cacurio (23′ Michelotto), Vitagliano, Rocco, Dotto (9’st Da Lio); Volpato. (Zilotto, Lovato, Zanellato, Sabbion, Mattioli, Baldovin) Allen: Bisioli

Arbitro: sig.Fourneau Francesco di Roma

Ammoniti: Cacurio, Rocco, Azzolin, Bedin, Da Lio

Espulsi: al 32′ rosso per l’allenatore rossonero Guido Pagliuca.

Corner: 6 a 3

Recupero: 1 e 5

Spettatori: 828

Francesco Matteucci

@Zulabnar

Tarantino avverte la Correggese: “Pronti a giocarcela fino all’ultima giornata”. Tutte le interviste di Lucchese Thermal Ceccato

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter