Le immagini d’epoca degli ospedali cittadini in mostra al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca

LUCCA, 28 febbraio – Le immagini d’epoca degli antichi ospedali cittadini in mostra. “Lucca si prende cura. Alla scoperta dello spirito di iniziativa e della sensibilità per l’assistenza ai sofferenti di una città antica, da sempre capace di innovazioni”. È questo il titolo della mostra, organizzata dal Rotary Club di Lucca che inaugura domani (sabato 1 marzo) alle 17,30 presso il Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino, 7). 

La congiuntura di un evento così importante per la nostra comunità quale il trasferimento dell’ospedale nella nuova sede è stato lo spunto per una riflessione sulla plurisecolare tradizione della sanità lucchese. E’ nata così l’idea di una mostra fotografica che raccoglie le immagini relative agli ospedali lucchesi a partire dall’inizio del Novecento fino ad oggi.

Accanto alle fotografie di grandi autori lucchesi come Ettore Cortopassi ed  Eugenio Ghilardi, conservate nell’Archivio Fotografico Lucchese, e Alcide Tosi, che hanno narrato per decenni la vita della città, saranno esposte immagini di autori più recenti come Sergio Ardis e di fotografi anonimi, conservate  negli archivi dell’ azienda sanitaria o messe a disposizione da dipendenti ed ex dipendenti ospedalieri.

Nella stessa occasione verrà presentata una seconda mostra, Click & Smile, organizzata dal Rotary Club Lucca assieme a Photolux.

Il Rotary ha donato macchine fotografiche a ragazzi o persone che vivono, in varie città italiane, situazioni di disagio (istituti, carceri, ospedali). Nel loro percorso fotografico sono stati seguiti da alcuni dei più grandi fotografi italiani, come Gianni Berengo Gardin, Ivo Saglietti, Massimo Mastrorillo, Antonella Monzoni, Sara Munari, Alessandro Toscano, Enrico Minasso e Lauro Dini i quali, tra l’altro, saranno presenti all’inaugurazione.

Le immagini, raccolte anche in un catalogo, sono messe in vendita: il ricavato sarà devoluto all’ iniziativa volta a sostenere l’apertura dello sportello per adulti violenti e maltrattanti.

I lavori dei ragazzi andranno a formare una mostra collettiva che, partendo da Lucca, sarà in esposizione in tutte le città in cui hanno sede le associazioni no profit coinvolte (A & I – Milano, Associazione Bambini nel tempo Onlus – Roma, Centro La Rosa – Lecco, Cooperativa Sociale Alice onlus – Sangano (TO), Fondazione Orione 80 – Onlus  – Formigine (MO), Centro O.A.M.I San Giuseppe 15011 Acqui Terme (AL), U-BOAT Lab-Associazione culturale senza scopo di lucro attiva tra Cagliari, Genova, Milano e Bologna, Villaggio del Fanciullo – Lucca).

La redazione
@LoSchermo

A ingresso libero, l’esposizione resta aperta fino al 24 marzo con il seguente orario: dal lunedì al venerdì 15:30-19:30; sabato e domenica 10-13, 15:30-19:30. Per informazioni: www.fondazionebmluccaeventi.it;  info@nullfondazionebmluccaeventi.it; www.photoluxfestival.it

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com