Pallacanestro Lucca: fumata grigia. La tassa federale non è stata pagata, ma si spera ancora. La palestra di San Concordio chiusa per il settore giovanile

LUCCA, 24 febbraio – La tassa d’iscrizione alla Federazione, al momento, non è stata pagata. L’orizzonte della Pallacanestro Lucca si fa sempre più buio ma, si sa, la speranza è l’ultima a morire.

Fino a giovedì prossimo la società biancorossa, o chi per essa, avrebbe la possibilità di pagare i circa 31mila euro che servono per ottemperare alla quota di iscrizione al campionato. In caso positivo, però, alla prima squadra verrebbero comminati 3 punti di penalizzazione (una mazzata non da poco, vista la classifica).

La Società e alcune persone che hanno a cuore le sorti della Pallacanestro Lucca si stanno muovendo in tal senso, soprattutto per salvare il titolo sportivo (e trovare una soluzione per la prima squadra) e il settore giovanile. Proprio i ragazzi delle giovanili che si allenano a San Concordio (Under13 e Under14) questo pomeriggio hanno trovato la palestra chiusa e non si sono potuti allenare (pare a causa della protesta del custode della palestra, a cui, successivamente, si è unita anche la protesta degli allenatori dei ragazzi). Una situazione estremamente difficile, perchè oltre al danno sportivo, il mancato pagamento della tassa federale comporterebbe un danno sociale non da poco: a farne le spese sarebbero infatti più di 150 ragazzi che quotidianamente, dopo la scuola, si recano agli allenamenti per coltivare il proprio sogno.

Su più fronti c’è la volontà di risollevare le sorti della Pallacanestro Lucca, ma il tempo adesso corre inesorabile e il futuro di una delle più importanti realtà lucchesi si gioca in poche ore.

Lorenzo Vannucci 

@lorenow451 

9 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

9 Commenti

  • Admin
    24 febbraio 2014, 19:57

    grazie di cuore al sig susanna.. complimenti per tutto quello che sta facendo…

    RISPONDI
  • Admin
    25 febbraio 2014, 04:03

    La speranza è l’ultima a morire…. come quando, ai tempi di Fouzi (detto Fauzzi), un noto giornalista lucchese disse: “i soldi stanno arrivando dalla Svizzera”…. Eh eh. Questa volta da dove arriveranno i soldi?? Forse ancora dalla confederazione, sul dorso di due bei micci, in sacchi contenenti dobloni d’oro!

    RISPONDI
  • Admin
    26 febbraio 2014, 04:38

    Come volevasi dimostrare…
    Per due anni di effimera gloria abbiamo dovuto sopportare la cacciata di Droker, dei dirigenti lucchesi che avevano dato l’anima alla Pallacanestro Lucca, le frustrazioni di Russo, la mitomania di Susanna.

    Per arrivare a quale risultato?
    Vergogna.

    RISPONDI
  • Admin
    26 febbraio 2014, 14:12

    Ma smettila Guglielmo!!!
    drocker oramai era vecchio a malapena riusciva ad allenarsi in DNB faceva un allenamento su due e la squadra doveva allenarsi sempre tardi per aspettare lui che lavorava…è inutile tirarlo sempre in ballo…
    avete rotto sempre a criticare e a brontolare…. vi appigliate sempre a qualsiasi stronzata…
    metti fuori i soldi e facci vedere che sai fare te se sei più bravo!!! è la tua occasione d’oro non sprecarla!!!! smetti di brontolare e parlare e inizia ad agire!!!!! sennò taci!!!!

    RISPONDI
  • Admin
    26 febbraio 2014, 17:54

    se tutti i pentimenti fossero camicie..

    RISPONDI
  • Admin
    26 febbraio 2014, 18:27

    tra mille problemi, vittorie e sconfitte, promozioni e retrocessioni la pall. lucca 42 anni, in 18 mesi caro susanna hai distrutto tutto. complimenti.

    RISPONDI
  • Admin
    26 febbraio 2014, 18:32

    @Martina ma quanto ti spertichi…ma torna al calcio che è il tuo ambiente

    RISPONDI
  • Admin
    26 febbraio 2014, 19:16

    anche dal calcio il sigr susanna è uscito..anzi ha fatto prima ad uscire che entrare…come mai?

    RISPONDI
  • Admin
    27 febbraio 2014, 12:48

    La cosa che più mi dispiace é la fine del settore giovanile, che salvo miracoli improbabili dell’ ultimo minuto, penalizzeranno tanti ragazzi che amano questo sport, e che non sono colpevoli della situazione che si è creata.

    RISPONDI

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com