Lucchese in versione tennistica: battuto 6-0 il Riccione

LUCCA, 9 febbraio – Poco più di un allenamento l’incontro con i romagnoli, arrivati a Lucca con auto proprie e con soli due over in formazione. Mister Pagliuca senza Espeche e Chianese, fermati dal giudice sportivo, con Terlino alle prese con un dolore alla caviglia, Nolè e Zinetti recuperati, ma non al 100%, sceglie come ‘85 Foresta, manda Biagini centrale accanto a Calistri, Ghelardoni ricuce la manovra a centrocampo, mentre Gialdini toglie la maglia di titolare a Floris. In attacco si vedono insieme, dall’inizio i tre over: Tarantino, De Luca, Caboni.

Ritmi blandi, ma subito si capisce come finirà, troppo debole questo Riccione per una Lucchese super motivata. Tanta è la differenza atletica e tattica che la partita dopo 20’ è già chiusa.

La cronaca

Primo tempo

2’ lancio di 30 metri di Aliboni, Tarantino al cros, Aliboni gira a lato

4’ Mayer appoggia a Santini, s’inserisce De Luca che crossa per l’accorrente Tarantino che appoggia imparabilmente: 1-0

9’ Tarantino va via sull’out destro e crossa per la tesa di De Luca, di poco alto

18’ corner di Tarantino, Biagini solo colpisce di testa alto sulla traversa

20’ ancora un corner di Tarantino, Calistri colpisce di testa, respinta Aliboni, sempre di testa insacca: 2-0

Il primo tempo si chiude con altre occasioni per Nazareno Tarantino(27’, 31’ e36’)

Mister Pagliuca si arrabbia prima in campo, poi negli spogliatoi: troppi gol sbagliati, ritmo blando. La Lucchese scende in campo nella ripresa con un’altra cattiveria.

Secondo tempo

3’ Caboni riceve sulla fascia, si accentra, vede De Luca, crossa con il contagiri. Il centravanti inventa una colombella di testa vedendo Napoleoni fuori dai pali: 3-0

6’ neanche tre minuti di gioco e arriva la rete di Calistri, abile di testa su corner di Tarantino: 4-0

7’ entra Calcagni per Ghelardoni

8’ Papini rileva De Luca e debutta in rossonero

16’ Calcagni fa tutto da sé, va via sulla fascia si accentra e spara un tiro cross rasoterra, sul primo palo deviazione nella propria rete di Lauritano: 5-0

19’ Flori scende in campo per Gialdini

22’ Lauritano non riesce a tamponare la brillantezza di Caboni, è rigore, Caboni stesso realizza: 6-0

32’ fallo a gioco fermo di Lauritano su Caboni, espulsione diretta, Riccione in 10 uomini

42’ palo di Floris su cross dalla destra di Petrini

L’interviasta a Pagliuca.

I tabellini:

Lucchese – Riccione 6 – 0

Reti: 4′ pt Tarantino (L), 20′ pt Aliboni (L), 4′ st De Luca (L), 6′ st Calistri (L), 18′ st Tuccillo (autogol), 22′ st rig. Caboni (L).

Lucchese: Casapieri, Petrini, Foresta, Calistri, Biagini, Aliboni, Ghelardoni (7′ st Calcagni), Gialdini (20′ st Floris), De Luca (9′ st Papini), Caboni, Tarantino. A disposizione: Sannino, Angeli, Terlino, Zinetti, Nolé, Pecchioli. Allenatore: Pagliuca.

Riccione: Napoleoni, Mayer, Turshilla (24′ st Livreri), Fortini, Lauritano, Santini, Filippelli, Perron (16′ st Ticcillo), Montanari (16′ st Radu), Conti, Giorgio. A disposizione: Maida, Marano. Allenatore: Amati.

Arbitro: Sig. Papalini di Nuoro

Assistenti: Sig. Nuzzi e Sig. Saviano di Valdarno.

Note: ammoniti: 21′ pt Santini. Espulsi: 32′ st Lauritano.

Spettatori: 635.

Giulio Torcigliani

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter