Doppio Aliboni e la Lucchese batte il Formigine

LUCCA, 26 gennaio – La Lucchese vince per 2 a 0 a Formigine grazie alla doppietta di capitan Aliboni e mantiene le distanze dalla Correggese vincitrice per 3 a 0 con il Montichiari nonostante l’assenza di Luppi. Partita molto brutta quella tra verdeblu e rossoneri, dove gli ospiti non hanno certamente brillato per iniziativa offensiva, e sono riusciti a imporsi solamente grazie a un rigore generoso concesso dal signor Gironda Veraldi di Bari, per un fallo di Muratori su Chianese. Nel finale arriva anche il raddoppio sempre ad opera di Aliboni, sembra grazie all’iniziativia di Chianese, sempre più giocatore chiave dei rossoneri. C’è da dire che fino al gol del vantaggio la Lucchese non aveva combinato praticamente niente, e non si era visto in campo quel furore agonistico che la pantera deve avere da qui alla fine del campionato se veramente vuol provare ad approffitare di un eventuale passo falso della Correggese. Domenica il campionato sarà fermo per il torneo di Viareggio, mentre tra due settimane i rossoneri affronteranno il Riccione, squadra materasso visto che scende in campo una primavera, mentre la Correggesse affronterà l’ostica Imolese.

La Gara
Pagliuca sceglie Tarantino in avanti come da previsione, lascia De Luca in panchina, e schiera in media Ghelardoni e Angeli lungol’out di sinistra. Mister Melotti assente Sarnelli, Bruniferri, Germano e Dell’Acqua, e con una panchina tutta composta da giovanissimi, schiera una formazione d’emergenza, ma agguerrita.
Al 5′ Tarantino calibra un cross perfetto in mezzo all’area, Aliboni di testa in tuffo colpisce bene, ma Della Corte è bravo a rispondere da par suo. AL 15′ Chianese rimedia un giallo e salterà la sfida tra due settimane col Riccione. I rossoneri non trovano modo di spaventare la retroguardia verdeblu, se non provando a saltare l’uomo con Tarantino, tanto che la seconda occasione per i rossoneri arriva al 25′ quando Caboni arriva al limite dell’area, subisce fallo, ma riesce a servire una buona palla a Pecchioli che da posizione defilata calcia un rasoterra diagonale sinistro che sfila sul secondo palo e termina a lato. Al 31′ il direttore di gara espelle l’allenatore dei padroni di casa Melotti per proteste. La Lucchese combina poco o nulla, anche perchè Chianese è marcato ad uomo da Giardina, mentre i padroni di casa difendono in 10 dietro la linea del pallone. Nel finale di tempo il Formigine resta momentaneamente in inferiorità numerica per un infortunio a Puglisi. L’ultimo brivido del tempo lo procura Artiaco che con una conclusione improvvisa sorprende Casapieri con un tiro dalla lunga distanza, ma il portiere rossonero sbroglia.

Dopo 5 minuti della ripresa, Pagliuca prova a vincere la gara e inserisce De Luca per Angeli, e Foresta per Pecchioli, schierando quindi il tridente di over De Luca, Tarantino e Caboni e Foresta, all’esordio, sulla fascia sinistra.
Al 15′ la svolta, Chianese si libera a centrocampo della marcatura con un pregevole sombrero, si fa mezzo campo a corsa ed entra in area, affronta Muratori che lo ostacola, il fantasista rossonero va giù, rigore dubbio, ma concesso dal direttore di gara, che Aliboni dal dischetto trasforma per lo 0 a 1.
I verdeblu si svegliano e provano a creare qualche difficoltà alla retroguardia rossonera, Pagliuca rinforza quindi il centrocampo inserendo Calcagni, all’esordio, per Tarantino. Melotti inserisce prima Farina, e poi Algeri per Teocoli e Caselli, ma il risultato non cambia. I rossoneri amministrano il vantaggio senza grandi patemi d’animo e trovano anche il gol che congela la partita. Il radoppio rossonero arriva al 40′ quando Chianese, sempre lui, dalla sinistra entra in area, scarica fuori per Aliboni che calcia un gran tiro rasoterra sul primo palo su cui Della Corte non chiude realizzando così il 2 a 0. Nel finale riesce a farsi ammonire anche il diffidato Espeche così da poter scontare la squalifica nella sfida con il Riccione.

Il Tabellino
Formigine – Lucchese:0-2
Marcatori: 16’st Aliboni (rig)
Formigine:(4-4-2) Della Corte; Casini, Muratori, Furini, Canalini; Caselli(32’st Algeri), Teocoli(30’st Farina), Giardina, Puglisi; Artiaco, Moretti.(Abate, Barbati, Boccher, Soli, Monelli, Vernelli, Mezzetti) Allen: Melotti
Lucchese:(4-3-1-2): Casapieri; Petrini, Espeche, Calistri, Angeli (5’st Foresta); Ghelardoni, Aliboni, Chianese; Pecchioli (5’st De Luca); Caboni, Tarantino(26’st Calcagni) (Sannino, Terlino, Biagini, Floris, Calcagni, Papini, Riccobono) Allen: Pagliuca
Arbitro: sig. Andrea Gironda Veraldi di Bari
Ammoniti: Chianese, Furini, Puglisi, Ghelardoni, Canalini, De Luca, Espeche
Espulsioni: Melotti, allenatore del Formigine al 31’pt,
Corner: 5 a 3
Recupero: 3 e 3

Francesco Matteucci

@zulabnar

3 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

3 Commenti

  • Admin
    27 gennaio 2014, 01:04

    Quando si devono fare i conti con un’avversaria che vince sempre per competere è obbligatorio fare altrettanto. Dato che vincere sempre è molto difficile faccio i complimenti alla Lucchese.

    RISPONDI
  • Admin
    27 gennaio 2014, 09:46

    Molto bene avanti così….. è dura ma questa occasione di fare il doppio salto di categoria non dobbiamo farcela scappare, dopo speriamo in un futuro migliore.

    RISPONDI
  • Admin
    27 gennaio 2014, 15:06

    Mi associo. Complimenti alla squadra e al suo staff, per questa rincorsa difficile ma chissa’…. forza lucca !

    RISPONDI

.

Newsletter