Lucchese soffre e vince a Cesena contro il Romagna Centro, decide Riccobono

LUCCA, 12 gennaio – Vittoria fondamentale per la Lucchese che passa a Cesena grazie al gol partita del giovanissimo Riccobono che nel recupero trafigge Semprini con un colpo di testa. I rossoneri hanno portato a casa tre punti pesantissimi, visto che la gara sembrava ormai destinata a finire in parità, con le due squadre ridotte in dieci (espulsi Gialdini con rosso diretto e Lombardini per somma di ammonizioni), e con un gol annullato per parte. La Lucchese tiene quindi il passo della Correggese che ha vinto come da pronostico con il Forcoli. Incontenibile la gioia dei numerosi tifosi che hanno seguito la squadra rossonera al Manuzzi, e hanno festeggiato a fine gara con un indomabile mister Pagliuca. Con questa vittoria il messagggio dei rossoneri alla formazione trascinata da bomber Luppi è chiaro, la squadra vuole vincere questo campionato e lotterà fino all’ultima gara che sarà proprio lo scontro diretto con l’attuale prima in classifica.

La Gara
Pagliuca sceglie di rinforzare il centrocampo e sceglie di far partire tra i titolari l’esperto Gialdini, Schierando Chianese in cabina di regia dietro a Caboni e Pecchioli. Modulo speculare per il Romagna Centro con difesa a quattro e trequartista.
Il primo tiro della partita è firmato Gialdini che al 10′ impegna Semprini, bravo a respingere. Per i padroni di casa risponde sl 13′ Nicolini con un gran tiro a girare dal limite dell’area che trova pronto in tuffo Casapieri, bravo a deviare in corner. Poi la Lucchese perde Nolè al minuto 18′ infortunatosi alla gamba sinistra, al suo posto Pagliuca inserisce il neoacquisto Floris, ex Torres. Al 22′ il Romagna Centro passa in vantaggio, ma il gol viene annullato per fuorigioco. La Lucchese comincia a distendersi, e al 24′ sugli sviluppi di una punizione Semprini non blocca, e Floris calcia per primo ma non trova la porta. Poi è la volta di Pecchioli che lanciato verso l’area di rigore, si trova a tu per tu con Semprini che esce bene al limite dell’area e gli soffia il pallone, Pecchioli cade ma per Capone è simulazione. La partita non decolla e la Lucchese si trova ben imbrigliata dalla mediana dei padroni di casa, la prima frazione di gioco scorre via senza ulteriori emozioni.

La ripresa prende il via con la Lucchese ben decisa a non scoprirsi e il Romagna Centro che non rinuncia a giocare, ma il primo brivido lo provoca Espeche che sbaglando favorisce l’inserimento di Peluso, Casapieri sbroglia.I lucchesi si affidano alla fantasia di Chianese, mentre i romagnoli cercano di sfondare a sinistra dove il presidio di Petrini traballa. Al 16′ arriva l’occasionissima per la Lucchese, Caboni serve in verticale per Pecchioli che scatta bene sul filo del fuorigioco e prova a sorprendere Semprini sul primo palo, il portiere cesenate sceglie bene il tempo e chiude in corner. La formazione di casa si sveglia e inizia a premere collezionando 4 corner consecutivi, il più pericoloso è quello che trova Espeche costretto con un colpo di testa a liberare in corner, facendo la barba al palo della porta di Casapieri e gelando i compagni di squadra. AL 24’st Gialdini da terra interviene da tergo su Carnesecchi, per Capone è rosso diretto. Medri prova ad approfittarne e inserisce Zavalloni e Lorenzo per Torelli e Roccati. I rossoneri difendono quindi il pareggio, ma hanno l’occasione per provare a segnare con Caboni al 33′ ma l’attaccante rossonero non trova la grinta necessaria per aggredire pallone e porta. Un minuto più tardi Lombardini rimedia un secondo giallo e viene espulso ripristinando così la parità numerica, parità che si ripristina anche nei gol annullati visto che il signor Capone annulla per fuorigioco una rete messa a segno da Aliboni. Al 42′ Medri inserisce forze fresche, richiama Peluso e inserisce Gavoci. Quando meno te lo aspetti arriva il gol partita che porta la firma di Riccobono in pieno recupero, il giovane rossonero è pronto a ribadire di testa in rete la repsinta di Semprini sul tiro in rovesciata di Caboni. Nel finale entra anche De Luca per Caboni.

IL Tabellino:

Romagna Centro – Lucchese: 0-1
Marcatori: 47’st Riccobono
Romagna Centro: (4-3-1-2) Semprini, Vandi, Arrigoni, Drudi, Carnesecchi; Torelli(28’st Lorenzo), Giunchi, Lombardini; Roccati(28’st Zavalloni); Peluso (42’st Gavoci), Nicolini. (Giannelli, Fariselli, Marini, Turci, Sankhare, Mondardini) Allen: Medri
Lucchese: (4-3-1-2) Casapieri; Petrini, Espeche, Calistri, Terlino; Nolè (18’Floris), Aliboni, Gialdini; Chianese; Pecchioli (22’st Riccobono); Caboni (48’st De Luca). (Sannino, Biagini, Angeli, Ghelardoni, Foresta, Tarantino) Allen: Pagliuca
Arbitro: sig. Andrea Capone Di Palermo
Ammoniti: Roccati, Lombardini, Pecchioli, Calistri, Drudi, Floris
Espulso: 24’st Gialdini , 35’st Lombardini
Corner: 6 a 2
Recupero:
Spettatori: 600 circa

La Redazione
@loschermo

Pagliuca ci crede: “La Lucchese ci sarà fino all’ultimo respiro” Medri recrimina “Dovevamo segnare prima”

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

.

Newsletter