Forza Italia Lucca: “Un nuovo progetto legato al territorio”

LUCCA, 9 gennaio – “Determinante il lavoro svolto dal gruppo consiliare di Forza Italia per lo stop alla realizzazione di casette per i nomadi“. Questo il commento dei coordinatori Renella Andreuccetti e Gianluca Ghiglioni, che all’indomani del Consiglio Comunale Straordinario di martedì scorso hanno riunito il Coordinamento Comunale di Lucca del Partito.

Il coro dei no al progetto che si è sollevato in città – prosegue la nota di Forza Italia – è stato ben rappresentato dai Consiglieri comunali di Forza Italia, Marco Martinelli e Mauro Macera, che hanno portato avanti in questi mesi una forte e incessante opposizione che ha costretto il primo cittadino ad abbandonare il progetto sostenuto con ostinazione dall’assessore Vietina. I protagonismi in seno a questa giunta stanno trascinando l’Amministrazione Comunale ad una deriva demagogica estremista facendo perdere di vista le reali necessità del nostro territorio e dei nostri concittadini.

Le gravi condizioni economiche che stanno purtroppo interessando anche le famiglie e le imprese presenti nel nostro territorio, impongono a nostro avviso una seria e attenta analisi nelle scelte da compiere. E’ necessario infatti individuare delle priorità che rientrino nell’interesse generale della nostra comunità. A questo fine, sono state decise le linee guida principali dell’attività che il Coordinamento intende svolgere. In particolare è stato tracciato un percorso che si articolerà su gruppi di lavoro aperti che andranno a trattare gli argomenti principali legati al territorio.

Questi gruppi saranno così suddivisi: attività politica e organizzazione; problemi del territorio; rapporto con glii enti e le categorie; servizi alle persone. Da subito operativi per intercettare le esigenze della cittadinanza, queste unità di lavoro saranno al contempo un modo per incrementare la partecipazione attiva alla politica e un’occasione per affrontare tematiche importanti per la comunità attraverso un contatto più diretto con essa. Rafforzare il radicamento di Forza Italia sul territorio è infatti uno dei principali obiettivi del Coordinamento; come affermato da Andreuccetti, infatti è arrivato il momento in cui tutti sentano il dovere di impegnarsi personalmente per diventare un grande movimento di cittadini.  

Il contatto tra politica e cittadinanza, dunque, al primo posto. “Come imprenditrice sono convinta dell’importanza di creare inoltre una sinergia tra Partito, associazioni di categoria e società civile. Aggiunge Ghiglioni: “Alla luce dell’attuale situazione ogni persona consapevole e responsabile deve collaborare per creare unità di intenti. Abbiamo già in essere molti contatti con persone che vogliono partecipare da vicino alle nostre prossime attività offrendoci la loro disponibilità e questo crea uno stato d’animo di rinnovato entusiasmo“.

La redazione

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com