Martinelli (Forza Italia) attacca il sindaco sui Rom e chiede un Consiglio comunale urgente: “Basta soldi per il campo nomadi, si aiutino prima i lucchesi”

LUCCA, 17 dicembre“Il sindaco Tambellini non si rende conto della situazione di grave difficoltà in cui versano moltissime famiglie e imprese lucchesi e continua a spendere denari pubblici per il campo nomadi”.

Duro attacco di Marco Martinelli, presidente del gruppo Forza Italia alle scelte operate dalla Giunta Tambellini: “Ogni giorno molte attività, sia nel centro storico, sia in periferia, sono costrette ad abbassare le saracinesche colpite da una crisi senza precedenti – dice infatti il consigliere comunale –, ma le priorità sembrano essere altre, la giunta di sinistra, dopo aver speso oltre 70mila euro per la risistemazione del campo nomadi di Via delle Tagliate, ha inteso destinare ai Rom altri 25mila”.

Dati che – secondo Martinelli – “stridono a fronte della mancata concessione di aiuti e di abitazioni a giovani coppie e famiglie lucchesi in difficoltà”.

“Questa è l’ennesima presa in giro verso tutti i contribuenti lucchesi – continua il consigliere –, che fanno sacrifici per pagare le tasse peraltro notevolmente aumentate da questa amministrazione”.

Perciò il gruppo consiliare di Forza Italia “chiede che sia rispettato il Regolamento e convocato urgentemente il Consiglio comunale”.

“Vi è una nostra richiesta, registrata dal segretario comunale in data 29 novembre – conclude -, che è rimasta nei cassetti dell’Amministrazione. Vogliamo che Tambellini renda conto alla città di queste scellerate scelte e riveda le sue decisioni. E’ necessario privilegiare l’uso delle risorse pubbliche in azioni che contribuiscano al miglioramento della qualità della vita dei cittadini lucchesi e del nostro territorio”.

La redazione

@LoSchermo

46 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

46 Commenti

  • Admin
    17 dicembre 2013, 16:04

    è giusto!!!

    RISPONDI
  • Admin
    17 dicembre 2013, 16:43

    Giunta scandalosa.Vergognatevi.

    RISPONDI
  • Admin
    17 dicembre 2013, 16:49

    Occorre levare i rom dal fiume e mandarli il più lontano possibile dalla città al confine con altri comuni usare quelle risorse per attuare questa politica.
    usare i soldi delle casette per costruirle casette agli italiani in difficoltà.

    RISPONDI
  • Admin
    17 dicembre 2013, 17:41

    Martinelli DEVE essere il prossimo sindaco di Lucca.

    RISPONDI
  • Admin
    17 dicembre 2013, 18:04

    In una nazione meno imbolsita e pusillanime, le considerazioni di Martinelli apparirebbero retoriche, addirittura quasi fastidiose, per quanto sono ovvie e lapalissiane.

    Ma purtroppo siamo in Italia, il “bel paese”, e allora buon appetito e “cin cin” anche ai nostri amici rom.

    RISPONDI
  • Admin
    17 dicembre 2013, 18:12

    concordo.

    RISPONDI
  • Admin
    17 dicembre 2013, 18:46

    Spero, in quest’ Italia, sia ancora possibile dire: “Martinelli ha ragione da vendereeeeeeeee”.
    Basta con le suore laiche come assessori.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 01:22

    Speriamo martinelli si candidi ad essere il prox sindaco di lucca..Tambellini a fallito abbondantemente!!!

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 09:26

    Le politiche sociali di Tambellini & Co. sono una cosa a dir poco vergognosa. Tanto non spendono mica i soldi loro, mica se li tolgono di tasca… però le tasse ai lucchesi le chiedono eccome. Aria nuova diceva e io ci avevo pure creduto.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 09:39

    Ho votato Tambellini, ma concordo pienamente le affermazioni di Martinelli.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 10:13

    i lucchesi che vogliono aiuti piantino le tende sul fiume e saranno accontentati

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 12:01

    Dai toni dell’opposizione si capisce perchè ci rimarranno. Il Comune ha il dovere di rivolgere le proprie risorse là dove servono e/o dove sono più urgenti, senza alcuna discriminazione.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 12:05

    Posso capire che le politiche sui Rom a volte sono un po’ ambigue, però mi da fastidio sentire sempre ripetere “Basta soldi per il campo nomadi, si aiutino prima i lucchesi”!! Poichè non è vero!!

    Come riporta l’articolo sono stati spesi in tutto 95.000 euro, tra cui l’istallazione dei contatori singoli (in modo che l’acqua la pagano e non gliela regala più nessuno)! A fronte di: 6milioni e 200mila per la polizia locale, 1 e mezzo per la scuola (dalla materna alla superiore), 5milioni e mezzo per assistenza scolastica, trasporto e altri servizi scolastici, 1milione e 200mila per l’edilizia popolare, 4milioni e 800mila per gli asili nido, quasi 10milioni per servizi residenziali per anziani, 3milioni per assistenza pubblica…a cui vanno sommate tutte le spese in conto capitale…di cosa stiamo parlando quindi???

    E su…sempre col paraocchi quando si parla di certi argomenti!!

    Questo è quello che diceva (marzo 2013) il vs sindaco Fazzi che avete votato per ben due volte: http://www.loschermo.it/articoli/view/51426
    Anche lui in questo intervento è riuscito a essere almeno obiettivo…anche se ha governato dal 1998 al 2006…dopo esser stato succeduto per altri 5 anni dal Favilla (che voleva smantellare il campo)…15 anni e ora è colpa di Tambellini…roba da matti!

    Vengono spesi soldi per fargli pagare le bollette e non va bene, per rendere l’area più sicura e facile ai controlli e non va bene…mah…

    E ora anche il “nuovo che avanza” GSB segue la scia…siamo messi bene..

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 12:08

    Fa ridere. I 70mila euro sono stati un investimento per evitare di continuare a far pagare al comune le bollette dell’acqua del campo nomadi.
    Si vede che il Martinelli vuole “pensare prima ai lucchesi”, ma intanto continuare a regalare l’acqua ai rom.
    Oppure non è in grado di capire un investimento del genere, quindi dio ce ne scampi di averlo come sindaco.
    Oppure parla in cattiva fede, e approfitta del discorso “rom” per farsi pubblicità, davanti ai lucci.
    Delle tre, l’una.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 13:02

    Eh… 🙁 purtroppo la demagogia miete sempre molte vittime negli elettori del centro destra 🙁

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 13:21

    Alla domanda “e se non pagheranno le bollette?” ricorderete tutti benissimo cosa ha risposto la pubblica amministrazione, VERO?????

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 13:49

    @ultimodellafile… martinelli ti fa ridere? Evidentemente sei il capo comico, nel caso in cui le cose stessero davvero come dici te… delle chiacchiere qui sotto, che ne è stato?

    http://www.loschermo.it/articoli/view/55764

    @lughix, come al solito il tuo commento è privo di logica e frutto di ignoranza. I fondo per la scuola, trasporto e altri servizi scolastici, agli anziani sono debitamente di ritorno per chi HA PAGATO LE TASSE TUTTA LA VITA: SE LI SONO PAGATI DA SOLI.
    I soliti noiosi discorsi copia e incolla per difendere sempre a tutti i costi.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 14:35

    povere truppe cammellate (ultimi tre interventi deliranti), l’aver istallato (a spese del cittadino) contatori non significa eliminare la morosita’, un sigillo posto al mio contatore implica una denuncia nel caso io lo tolga, nel caso di questi signori invece denuncia piu’ denuncia meno cambia loro poco. demagogia allo stato puro, avrei fatto pagare tutte le spese ai votanti tambellini. come i tre sopra che adesso difendono l’indifendibile, forse perché han qlc incarico.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 14:40

    Fazzi ha ragione, occorre spostare i nomadi subito da quell’ubicazione, sono in una golena, su una discarica dentro il parco fluviale.

    lughix ma perchè i rom devono esser privilegiati devono avere i 95000 euro in più? Adesso dopo aver speso tutti quei soldi? il campo nomadi è sicuro?
    A mio avviso non ci deva essere disuguaglianza etnica tra italiani e rom, se i rom vogliono la casa popolare devono parteciapare alla selezioni come tutti i cittadini. Le risorse che i comune destina ai rom sono risorse che il comune decurta dai fondi destinati alle persone perbene.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 16:59

    18-12-2013 / Dario Giorgi

    Alla domanda “e se non pagheranno le bollette?” ricorderete tutti benissimo cosa ha risposto la pubblica amministrazione, VERO?????

    Non “cosa ha risposto la pubblica amministrazione”, come se fosse un’entità incorporea.

    Facciamo nomi e cognomi.

    Ricorderete tutto benissimo cosa ha risposto il sig. Sensi, vero?

    (che tanto credito riscuote negli ambienti di certa sinistra).

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 17:09

    Ricordiamolo:“Di acqua hanno bisogno, hanno condiviso la decisione con il Comune, sono venuti a fare l’allaccio e confido che pagheranno come tutti gli altri. Qualora non lo facessero, verranno attivate le procedure di prassi. L’azienda ha una politica ferma: l’acqua va pagata. Ma siamo un’azienda dal volto umano. Anche molte famiglie lucchesi in questo momento di difficoltà faticano a pagare le bollette. Come per loro, anche per gli ospiti di via delle Tagliate si cercherà di capire i motivi del ritardo, ci sarà un avvertimento, un nuovo avvertimento, le persone in mora verranno contattate telefonicamente e, nei casi di maggiore bisogno, se riterrà, l’amministrazione pubblica potrà intervenite in loro soccorso. Non saremo certo noi a mettere in ginocchio un nucleo familiare, quale che sia la sua etnia di appartenenza”.

    Ora mi domando, stanno pagando? stanno rispettando il “contratto” con il comune???

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 17:47

    Arturo,
    sarebbe bene accorgersi come i servizi offerti dallo stato italiano, pagati con le tasse, siano rivolti tanto ai cittadini contribuenti quanto a quelli che le tasse non le pagano, o perché indigenti o perché evasori. Vuoi forse contestare questo principio? Questo avviene per i cosiddetti “italiani”, vorresti discriminarne i rom in quanto tali? Purtroppo -dirai te- anch’essi sono in maggioranza “cittadini italiani”: “La dura lotta di Arturo contro la realtà”.
    In quanto all’articolo da te postato, oltre a dedurre che Martinelli preferirebbe non far niente e continuare regalare 100mila euro di acqua all’anno piuttosto che installare contatori con l’intento far pagare l’acqua, si legge che, ovviamente, agli utenti morosi saranno applicate le stesse procedure di morosità in uso per gli altri cittadini. Anche in questo caso: non ti sta bene? Facciamo leggi ad hoc per i rom? A loro, quando non pagano l’acqua, vogliamo dare un colpo in testa? Oppure, nel dubbio che alcuni se ne freghino delle bollette, continuiamo a esentare tutti dal pagamento? Sono curioso di capire come la pensi.
    Tom,
    scusa ma credo che tu non abbia capito che i contatori sono stati messi al campo nomadi di via delle Tagliate, proprietà del Comune, non a quello di via della Scogliera, proprietà privata.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 18:03

    @lughix non sarai mica un ron per caso?se cosi non è perchè non gli trovi un lavoro e una casa te,noi la mattina dobbiamo alzarzi per andare a lavorare per pagare le tasse al nostro comune e lui che fa…..gira tutto a una massa di vagabondi,io se lavorassero e se come noi pagassero le tasse non avrei niente in contrario ma che io cittadina lucchese debba mantenere loro perchè abbiamo suor vietina e monsignor tambellini non ci stò.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 18:12

    Uno alla volta!! Cavolo, secondo me avete della rabbia repressa che dovete sempre sfogare sull’immigrato/rom di turno!! Calma, calma!!

    1. non ho nessun incarico per quanto riguarda il campo nomadi e tutta sta storia. Se leggete bene, all’inizio ho detto che le politiche sui Rom spesso sono ambigue, perchè, secondo me, non ben chiare da un punto di vista legislativo.
    2. @DARIO GIORGI Fino a che il comune pagava (e tanto!) andava bene, adesso che il comune non paga più non va bene? Mah. Comunque questa fu la risposta: “i nomadi di via delle Tagliate sono “utenti come tutti gli altri” Qualora non lo facessero, verranno attivate le procedure di prassi. L’azienda ha una politica ferma: l’acqua va pagata. Ma siamo un’azienda dal volto umano. Anche molte famiglie lucchesi in questo momento di difficoltà faticano a pagare le bollette. Come per loro, anche per gli ospiti di via delle Tagliate si cercherà di capire i motivi del ritardo, ci sarà un avvertimento, un nuovo avvertimento, le persone in mora verranno contattate telefonicamente e, nei casi di maggiore bisogno, se riterrà, l’amministrazione pubblica potrà intervenite in loro soccorso. Non saremo certo noi a mettere in ginocchio un nucleo familiare, quale che sia la sua etnia di appartenenza”.
    3. @ARTURO per caso lavori alla GEAL e sai se pagano effettivamente tutti? Sennò il tuo commento è insensato e basato sul niente. Non voglio buttarla sul personale e non casco in questa trappola. Il mio intervento voleva dire che in confronto a quelle che sono le entrate/uscite del Comune quello che è stato dato al campo nomadi è una cifra irrisoria e finalizzata a “legalizzare” una situazione (dopo 15 anni di cdx!!) di illegalità o anarchia tollerata. Inoltre il mio intervento era intenzionato per demolire il falso slogan “pensate ai rom e non agli italiani” quando non è assolutamente vero. Non voglio difendere nessuno, ma neanche sentire certe scemenze. Riguardo l’articolo sulla scandalo delle case popolari, non mi sembra che ci sia stata tutta questa rabbia. Eppure è un fatto ben più grave di una quindicina di Rom. Non capisco tutto questo accanimento quando succedono continuamente fatti ben più gravi!! E’ questo che non capisco!!
    4. @MARCO fino ad ora che le bollette le pagavi e ti andava bene perchè? Adesso che il Comune gli da i contatori non va bene? Siete proprio curiosi…boia…io non difendo nessuno e la demagogia mi sembra che la facciano i vari Martinelli e CasaPound che invece di preoccuparsi di una ventina di Rom e 95000euro, si occupassero di cose serie! Come poi ha fatto notare Fazzi nell’intervento di marzo la situazione non è così banale come la volete far passare (e lo ha detto Fazzi…e non un comunista della prima ora!).
    5. @TOM io non sto difendendo nessuno! Il campo nomadi non si regolarizza con un intervento, ma con più interventi che puntano ad un obiettivo. Se i Rom partecipassero ai normali bandi ci sarebbero comunque molti di voi a protestare…quindi non fate i furbi! Anche secondo me non ci dovrebbero essere distinzioni, ma fatto sta che, come ho detto prima, riguardo le popolazioni nomadi esiste una precisa legislatura. Loro però non sono più nomadi, ma sono anche italiani e come ha fatto notare Fazzi sono in una loro proprietà, e non nell’effettivo parcheggio di accoglienza dei nomadi. Quindi la situazione è complicata. Se per voi risolverla significa “non difendere gli italiani”, scusate, ma il vostro è puro populismo della più bassa lega. Se per voi invece è meglio non fare nessuna politica a riguardo poi non vi venite a lamentare se rubano, fanno accattonaggio o si allacciano illegalmente all’acqua. Tanto se se ne vanno via da li, non è che cambiando luogo cambiano nel loro stile di vita. Non mi sembra difficile da capire…invece…

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 19:54

    ha risposto: ” se non pagano loro paghera’ il sociale ” testuali parole… cioe’ i soliti fessi, cioe’ noi.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 20:14

    Se il povero Martinelli che il sindacaccio cattivo non vuol stare a sentire mettesse il prosciutto nel panino, invece che sull’occhi, capirebbe che se è vero che “è necessario privilegiare l’uso delle risorse pubbliche in azioni che contribuiscano al miglioramento della qualità della vita dei cittadini lucchesi e del nostro territorio”, allora sono necessari anche interventi al campo nomadi.
    Ma si sa, per raccattare un po’ di consenso tra i destrorsi più biechi basta sparare contro a qualcuno, meglio se una minoranza, meglio se ben riconoscibile per strada.
    Eh sì, troppo facile stare a destra oggigiorno, la base pare popolata solo da bifolchi, ignoranti e lucci che abboccano. I tanti Martinelli di tutta Italia, che pena e che tristezza e come ci han ridotto in vent’anni? Gente che se la prende per 25k ai rom e quando la si accusa di stare a braccetto con un criminale condannato che ha sottratto milioni di euro al fisco e quindi a tutti noi, ti racconta che il pover’uomo è un perseguitato.

    La galera e tante batacchiate sui piedi, vi ci vogliono, altro che discorsi.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 22:10

    i lucchesi sono stanchi di mantenere questa gente che ci ricompensa a suon di furti.Bene ha fatto il martinelli ad opporsi.

    RISPONDI
  • Admin
    18 dicembre 2013, 23:08

    @Mao
    Grazie di esistere Mao… gente come te riesce a far capire meglio.di altri come la sinistra terzomondista italiana sia fuori dal mondo reale….Grazie!

    RISPONDI
  • Admin
    19 dicembre 2013, 00:45

    @SIMONA
    Alcuni lavorano, altri no. Se le bollette le pagano nessuno di noi lo sa. Ed è proprio questo il problema. NESSUNO DI NOI CONOSCE REALMENTE LA REALTA’! Solo perchè c’è una parte che continua a elemosinare e rubare allora tutti diventano accattoni e ladri…certo, bel modo di ragionare che avete!

    @MAO
    Concordo. Non c’è più una misura. Di fronte agli scandali che leggiamo anche qua sulla schermo di gran lunga più gravi e preoccupanti del campo nomadi, nonostante tutto questo rimane il problema principale. Mah.

    @MARCOX COTOLETTO
    Rileggiti bene quello che ha detto. Non ha detto assolutamente così. Almeno l’obiettività nel riportare i discorsi! Siete proprio alla frutta…

    RISPONDI
  • Admin
    19 dicembre 2013, 10:14

    @MAO
    Maramao, fatti riconoscere quando i tuoi compagni rom verranno a rubare in casa tua!

    Ci dovrai dire:

    oggi sono venuti a farmi visita, senza invito, una ragazzina e due bimbetti di 12 anni di etnia rom e mi hnno portato via il telefonino, il computerino, il salvadanaino, e l’oro della I° comunione. Però sono contento, perchè con il ricavato potranno pagare le bollette dell’acqua e comprarsi dei libri per studiare la costituzione ed integrarsi con l’Italia e gli Italiani.

    P.S.
    Siccome sono un italiano incensurato che lavora e paga tutte le tasse (anche perchè altrimenti mi arrivano le cartelle di equitalia) penso di avere tutti i diritti di poter esternare la mia rabbia quando vedo che anche 1 solo euro dei miei sudatissimi soldi che rimangono dopo le altissime tasse va a rifinire per il mantenimento di rom e/o nullafacenti che non hanno mai lavorato 1 sola ora in vita loro e che l’unico valore che hanno nella vita è quello di andare in giro a rubare/fregare/accattonare il prossimo! Stì rom vogliono integrarsi(e mi sa proprio di no)? Allora dimostrino buona volontà….dopodichè gli si da una mano. Ma fino a quando continueranno a vivere come hanno fatto fino adesso ogni soldo investito per la loro “integrazione” sarà un soldo buttato nel cesso!!!

    RISPONDI
  • Admin
    19 dicembre 2013, 17:56

    Questi commenti sono populisti e razzisti. Nemmeno a Natale riuscite a rilassarvi un pò?

    RISPONDI
  • Admin
    19 dicembre 2013, 17:57

    Caro fabry, metti da parte l’astio e le palle di vetro, che non servono. Ti giro un paio di informazioni riservate così ci risparmi l’atre della divinazione: gli “zingari” in casa mia ci sono già stati, oro ne han trovato poco ma qualche danno l’hanno fatto. Visti da un vicino sono stati arrestati e in breve rimessi in circolazione. Non è che fossi al settimo cielo.

    Ed essendoci passato, so bene che non esiste un buon motivo per augurare a qualcuno di essere rapinato (o di subire violenze). A te invece basta un commento, e mi auguri il peggio. Sei proprio animato da un alto spirito civico.

    Esser stato vittima di un furto non è certo un buon motivo per farmi pensare che le vostre “soluzioni” siano migliori di quelle viste sino a ora.
    Restiamo sulle esperienze personali, giusto per vedere quanta gente, qua, chiacchiera a vanvera: ho avuto vari incidenti stradali con gente italiana briaa, o gente italiana che aveva semplicemente torto. Secondo me non è un buon motivo per mandare fuori dall’italia tutti gli automobilisti italiani che incrocio. E non è neanche un buon motivo per augurarti un frontale stasera, nonostante tu sia (presumo) un automobilista italiano. Tu come la vedi?

    Sempre in tema: sai quanto pago di assicurazione auto? Un botto. Sai perché? Perché un botto di italianissimi truffatori mette in piede ogni genere di mascalzonata, e le assicurazioni (mascalzone e italianissime pure loro) fanno ricadere i danni causati dai truffatori sulla mia polizza. Ti pare giusto? Non credo. E allora che si fa? Via le assicurazioni dall’italia? O preferisci dar fuoco a tutti i truffatori (in bocca al lupo)?

    Per dire. Sono anche stato rapinato a mano armata in Inghilterra. Da 3 ragazzi di colore. Che fortunello, eh? Eppure mica vado in giro a dire che bisogna “cacciare i negri” dal regno di sua maestà.

    Sono stato infastidito in stazione da fattoni italiani, da fattoni spagnoli, da accattoni alcolizzati svedesi. Tu mi dirai: che c’entra con i soldi dati ai ROM? Eh, il punto è proprio lì: anche se te lo spiegassi, temo proprio che non capiresti.

    Lo so che ai sempliciotti le soluzioni semplici, quelle che per spiegarle basta usare uno slogan, paiono le migliori. È proprio su questo che fanno leva i vari Bossi, Grillo, il vecchio Berlusca e l’odioso Renzi, e anche il nostro caro Martinelli e i vari cassa-poundiani.
    Io mi sforzo solo di far aprire gli occhi a qualcuno, di offire una prospettiva diversa. Se in cambio di un parere mi si augura ogni volta del male, beh non posso che pensare: ammazza che posto di m***a che sta diventando l’Italia. Anche e soprattutto grazie a gente come te, caro Fabry.
    Stammi bene e buone feste.

    RISPONDI
  • Admin
    19 dicembre 2013, 18:38

    Lughix i terreni sono in piccola parte di loro proprietà, non posso costruirci baracche senza autorizzazioni, concessioni ecc ecc. Sono abusivi. Andrebbero demolite subito e i loro figli andrebbero dati in adozione, vistele condizioni in cui vivono.

    Lei crede di poter integrare chi non vuole essere integrato, e in 50 anni non si è mai integrato. Io ormai ho perso le speranze e la fiducia verso questa minoranza.
    fossi sindaco sposterei il campo il più lontano possibile dalla città in modo da farli mandare a compiere reati in altri comuni confinanti.
    i lucchesi al tempo di Maria Eletta erano tolleranti, le condizioni economiche sono completamente differenti e non sopportano piú questa ingiustizia.

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 09:39

    Maria Eletta Martini a Lucca ha lasciato una belle eredità… grazie di cuore… si si…

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 10:34

    Subito demolizione del campo nomadi! Bravo Martinelli! Lo vedrei molto volentieri sindaco!!! E ve lo dice uno che è abbastanza civino all’area Tambellini.

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 11:33

    le persone come nieri, lughix, mau ecc ecc , ci propinano interventi lunghissimi atti a convincerci della bontà del progetto-rom, piccolo particolare NESSUNO vuol essere convinto, questo progetto non ci piace e punto. ripeto: chi pontifica su questo argomento non ha problemi economici invito i tre /quattro fautori del progetto a scrivere qui le loro professioni, io guadagno 1200 euro al mese e ho fatto la cassa int. e voi 3 ?

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 12:21

    L’ultimo intervento di TOM rende bene l’alta coscienza politica che avete: “visto che per me è un problema e che non mi interessa risolverlo, sposto tutto lontano, così non vedo e i danni ricadranno su altri comuni”…bello!
    Poi però vi venite a lamentare se i Capannoresi vi vengono a tirare la spazzatura nei vostri bidoni…stessa testa!

    L’uniche alternative che leggo qua sono: demolire, sgomberare, spostare. E dopo pensate di aver risolto il problema?? In che modo?? Non avete soluzioni, avete solo tanta rabbia da sfogare verso il diverso di turno! Come conclude sempre Tom nel suo ultimo post, mi sembra chiaro. Fino ad ora erano “tollerati” (15 anni di cdx) perchè tutto sommato noi si stava meglio di loro (quindi potevano rubare, ma si chiudeva un occhio; pagavano a scrocco l’acqua, ma va bene; ecc), adesso con la crisi invece è guerra tra poveri! Così mi sembra di aver capito…quindi non tollerate più nessuna politica “assistenzialista” (anche se mirata a legalizzare un contesto di illegalità), se non quella per voi! Certo…allora io proporrei una cosa, che secondo il vostro ragionamento dovrebbe essere coerente (e che condivido anche io): i servizi devono andare a chi paga le tasse? Ok, basta sanità, scuola, assistenza, trasporti, ecc a chi evade!! Questa si che sarebbe una rivoluzione!!

    Se volete usare una certa misura usatela con tutti, non solo con qualcuno. I Rom socialmente sono una categoria “debole” poichè emarginata da tutti (per i motivi che sappiamo) e quindi è molto più facile attaccarli. Alla fine dei conti però (se pur in altra maniera) rubano e vivono sul sudore degli altri ugualmente agli evasori!! A loro però si concede tutto, anzi a volte gli esaltiamo anche, anzi li votiamo pure!

    E’ solo la storia che si ripete…

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 13:22

    @MARCO
    Almeno abbiamo delle argomentazioni…

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 13:31

    Lughi il suo ragionamento è diamogli soldi casette terreni anzi in passato gli è stato dato anche il lavoro ma la sua ricetta ha fallito. loro non si sono integrati e i soldi sono stati buttati. In un anno il comune ha speso 100000 euro una cifra notevole. Personalmente fosse per me ridurrei al minimo le politiche assistenzialiste, la differenza tra i rom e gli evasori è notevole, come dice fassina tanti lo fanno per necessità dato il peso esorbitante Dell economia assistenziali sta. Gli evasori lavorano e producono e creano ricchezza i rom campano sulle spalle della classe produttiva.
    ps non voglio difendere gli evasori, ma voglio solo farti capire la percezione della italiano medio.

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 13:57

    @MARCO
    Mi sono dimenticato di risponderti alla seconda parte: studente, un genitore disoccupato, l’altro magazziniere di una ditta che ha visto tempi migliori. Io alla lotta tra poveri non ci sto!! Sono stanco di gente come voi che protesta, protesta e non propone niente di serio! “Sgomberi” e “ladri”…non sapete dire altro! Vi state scaldando per un problema che in realtà non è così gigante come volete far passare!! Ci stanno portando via anche le mutande e voi vi impantanate in 100mila euro di investimenti comunali in un bilancio milionario che sicuramente non cambiano la vita a nessuno!! Basta, la finisco qui, non ne posso più di tutta questa superficialità e la retorica spicciola nell’affrontare qualsiasi discorso (compreso questo dei Rom)…

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 14:15

    Lughix ma di cosa parli? Ma cosa stai dicendo? Ma ci prendi tutti per evasori? Ma ripigliati! Questo è il mondo reale…
    Ricordati che se qualcuno tra i tuoi familiari, tuoi amici, tuoi conoscenti, tuoi colleghi commentatori de “lo schermo.it” evade le tasse nel senso che qualche scontrino non lo batte, qualche fattura la fa di importo minore con il resto a nero o chiede all’idraulico di non fargli pagare l’Iva è perchè non ce la fa più ad arrivare a fine mese, o perchè è sfiancato dalle tasse dirette ed INDIRETTE che lo stato ci vessa! Ad un piccolio commerciante dopo che ha pagato l’affitto, i fornitori, le tasse non gli rimane niente se non qualche centinaio di euro perchè è riuscito a vendere senza scontrino/fattura. E sai perchè ce l’ha con il Tambellini ed i rom? Perchè il Tambellini rappresenta quello stato vessatore che siede nelle poltrone del parlamento, delle regioni, delle province e dei comuni che spendono e spandono tutti i soldi nostri, mettendoseli in tasca, spartendosi le poltrone e gli affari e facendo propagande regalando posti di lavoro in cambio di voti(e poi X 40 anni paghiamo i forestali per non fare un ca..o!!) ETC ETC.
    Tutto questo condito anche dai BENEFIT concessi ai ROM che non producono nulla, non pagano tasse, non si vogliono integrare e grazie al sindaco sbafano con i soldi nostri!
    Prima gli si rimette a posto il campo abusivo, poi gli si regala gli allacci idrici alla faccia di noi che quando si costruisce anche una sola capanna ci fanno pagare decine di migliaia di Euro di oneri!!! E poi la prossima volta che gli si fa? Ma certo!! Un bel condono per regolarizzare le baracche abusive del campo che tanto sta a cuore al Tambella!!
    Complimenti Lughix! Contribuisci pienamente a giustificare comportamenti estremamente scorretti ed incivili! Complimenti davvero!! E poi saremmo noi i CATTIVI…..!!??

    (tanto è colpa di Berlusconi)

    P.S.
    Ora devo lavorare, ma tra stasera e domani rispondo anche a quel Fenomeno di MAO!

    RISPONDI
  • Admin
    20 dicembre 2013, 19:49

    @FABRY e TOM
    Non c’è peggiore sordo di chi non vuol sentire!

    Immaginate una scatola piena di palline di tutte le dimensioni. Voi state prendendo quella più piccola, incolpandola che è colpa sua se la scatola è piena. Mentre non vi preoccupate minimamente delle palle grosse.

    Ecco, per me il problema campo nomadi è una palla piccola. L’evasione (ed altre cose) sono palle grosse. Però si sa, la palla piccola è più facile da attaccare, da togliere e togliendola lascia tutto quasi come è. Se si toccano invece le palle grosse è un macello!

    Spero che così abbiate capito!

    PS: non ho mai detto che voi siete evasori! Assolutamente! Gli evasori inoltre non sono solo i piccoli commercianti che non fanno uno scontrino, ma sono anche quelli che dichiarano 0 o come un operaio e poi hanno la barca a Viareggio, o quelli che sfruttano le persone pagandole al nero, o chi siccome è amico di tizio allora non paga…Evasione si sa, spesso cammina a braccetto con Corruzione!

    PPS: non ho ancora letto nessuna vostra proposta seria, ma soprattutto quali conseguenze positive pensate che vostre tali proposte possano avere!

    PPPS: gli evasori producono ricchezza?! AHAHA…rido per non piangere…producono la loro ricchezza!! Il giorno che si ammalano e hanno bisogno delle cure, per esempio, ricevono gratuitamente dei trattamenti a cui loro non hanno partecipato economicamente in nessuna maniera…che mi tocca sentire dire!! E voi siete quelli per la legalità?! Oimmena…

    PPPPS: fino a che non c’era Tambellini non ho mai sentito dire che Favilla o Fazzi rappresentavano quello stato vessassore, visto che la pressione fiscale in Italia è sempre stata alta e che l’evasione (anche in momenti belli) è sempre stata fuori da ogni controllo! Un minimo di coerenza e di obiettività! Grazie! Non trovate scuse…

    PPPPPS: ti ricordo che è stato il tuo Berlusca a fare un bel condono edilizio! Ringrazia lui! E poi dire che tutti i Rom rubano e non lavorano non è vero, perchè ci sono anche quelli che lavorano e non danno noia a nessuno…è la realtà se non vi piace, amen!

    Augh!

    RISPONDI
  • Admin
    21 dicembre 2013, 11:59

    Lei lughix confonde l evasore totale che sono pochi dall evasore dei pochi spiccioli, Lucca durante le amministrazioni di centrodestra ha avuto la pressione fiscale più bassa tra le città capoluogo.
    ripeto chi evade il fisco sono persone che lavorano, i rom invece non lavorano e campano di,sussidi. credere che pagano contributi lavorano e pagano le tasse e poi vanno a dormire nelle baracche è come credere alla befana. Per questo Nell immaginario collettivo sono paragonati differentemente.
    le potrei ribaltare la frittata perché dato che abbiamo comune provincia regione e stato in mano alla sinistra l evasione é così alta?
    perché la pressione fiscale è. Troppo alta, non perché c’è troppa evasione, poiché lo stato spende troppo.
    le sembra normale che in un anno un individuo debba lavorare 6 mesi solo per mantenere il nostro inefficiente stato?
    a livello centrale Berlusconi non ha mai fatto la rivoluzione liberale necessaria al nostro paese per questo sono critico verso di lui.

    RISPONDI
  • Admin
    21 dicembre 2013, 15:01

    Non sarà mai possibile pensare ad una politica di accoglienza e integrazione degli immigrati nella ricca e provinciale città di Lucca.. questo è ciò che siamo e ahimè l’amministrazione non potrà che prenderne atto. Apprezzo in ogni caso il coraggio che la giunta ha dimostrato nel tentare quanto meno di affrontare l’argomento. Continuiamo pure ad ignorare le situazioni di degrado e di abbandono presenti nella città, fomentiamo una guerra tra poveri e vediamo dove andremo a finire….

    RISPONDI
  • Admin
    21 dicembre 2013, 15:16

    macchè accoglienza vanno mandati via,vivono a scrocco e come parassiti e ci ricompensano con i loro furti quotidiani. pensiamo ai lucchesi

    RISPONDI
  • Admin
    24 dicembre 2013, 11:59

    Fabry, attendevo con ansia la tua risposta, peccato.
    Avrai convenuto di aver scritto una serie di castronerie e deciso di soprassedere: bravo.
    Non mi resta che augurarti che stanotte t’entri in casa Babbo Natale.

    RISPONDI

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com