Pugilistica Lucchese: ottimi risultati dalla squadra giovanile. Vincono anche Demollari e Hysenllari

LUCCA, 1 dicembre – Buonissimi risultati per i colori della Pugilistica Lucchese. A Livorno due vittorie ed una sconfitta di misura per i più grandi; un primo posto tra i cuccioli ed un secondo tra i cangurini per il gruppo giovanile. Soprattutto per la categoria dei cuccioli, oltre alla vittoria di Sasha Mencaroni, bella prova anche per Jordan Scarpellino e Leonardo Bruni.

Nei cangurini ancora un secondo posto per Soufien Ben Feddoul, dietro di lui Matteo Mencaroni, Chantal Falasca, Ludovico Vita, Mattia Berruti, Cristian Spadoni, Niccolò Santucci e Emanuel Lazeuranu. Tra gli allievi ottima prova di Alessio Guadagnini che in coppia con Simone Luzzi e Filippo Di Grazia nonostante la poca esperienza di ring hanno cercato di dare dimostrazione di ottima tecnica.

Venerdi scorso è tornato alla vittoria il prima serie Marvin Demollari che al 31esimo incontro ha battuto ai punti il pugile pratese Bouloum Sofien Omar (6 vittorie, 2 pareggi e 11 sconfitte), vincitore del Torneo Etruria 2013 nei 60 kg. Demollari è apparso subito in serata e la tattica del suo avversario era proprio adatta al pugilato di rimessa che esprime Demollari, ma Monselesan gli ha chiesto un ulteriore passo in avanti cercando di farlo attaccare con più continuità per provare a migliorare questo aspetto tecnico al suo pugile. E’ uscita fuori una convincente vittoria ai punti che ha restituito fiducia al giovanissimo pugile di origini albanesi, ma cittadino italiano. Il prossimo anno dopo l’esperienza fatta in questo 2013 vedrà il pugile lucchese alla ricerca del risultato di prestigio anche in previsione di un suo eventuale passaggio al professionismo, per poter così andare a cercare un promoter di livello.

Florian Hysenllari ha raggiunto quota venti match battendo ai punti il quotato pugile junior Andrea Federigi della Pugilistica Massese (15 vittorie e 9 sconfitte). Anche per lui cambio di strategia voluto da Monselesan per stimolarlo a migliorare; con una tattica piu aggressiva e spettacolare Hysenllari ha dato dimostrazione che può essere alla pari dei migliori tecnici e senza speculare solo sui colpi di rimessa andare a segno anche con azioni sia in attacco che in difesa anche in fase di arretramento. Hysenllari anche il prossimo anno sarà Youth e almeno in Toscana nei 64 kg saranno ben pochi quelli che potranno impensierirlo.

Debutto con i colori lucchesi anche per il giovanissimo Tommaso Santucci di Massa che ha perso di strettissima misura contro il vice campione italiano Massimo Stiaffini dell’Accademia Pugilistica Livornese, per la categoria dei 52 schoolboy. Santucci ha combattuto alla pari del livornese che ha fatto un pò meglio in match equilibrato; la rivincita è gia fissata a Lucca per il 22 dicembre al Foro Boario. Classe 2000, quindi tredicenne, il pugile Santucci ha comunque numeri e capacità per puntare al vertice del suo peso a livello nazionale e Giulio Monselesan saprà trovare con lui il feeling giusto per fare molto bene.

Nel prossimo fine settimana ancora doppio appuntamento per i pugili lucchesi impegnati in ben tre manifestazioni a Pisa e Firenze.

La redazione

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com