Bacci, presidente Anap-Confartigianato Lucca: “Aumentare i controlli nelle strutture per anziani e disabili”

LUCCA, 27 novembre – L’intervento è del presidente provinciale di Anap-Confartigianato, Silvano Bacci, in merito alle irregolarità emerse dai controlli dei Nas alle strutture per aziani e disabili del territorio.

I risultati delle indagini del Ministero del Lavoro, tramite i Nas, sono preoccupati. Negli ultimi mesi sono stati svolti diversi controlli dai militari succitati e sono emerse tantissime irregolarità in relazione ai requisiti igienico sanitari, al rispetto delle prescrizioni, alle condizioni di degenza degli ospiti ed altro, e la lista è ancora lunga. Andrebbero aumentati i controlli – afferma Bacci – permettendo anche alle strutture sindacali e sociali accreditate di poter svolgere tali attività, ovviamente tramite personale medico di fiducia. Ma per far questo è necessaria una legge all’uopo. Sarebbe inoltre necessario che gli Enti locali competenti predisponessero dei piani che garantissero la capienza di posti nelle strutture e la capacità di utilizzo da parte di chi ne ha bisogno”.

La redazione

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com