Un secondo tempo da dimenticare per il Bama Altopascio e il Valdisieve si fa grande

PONTE BUGGIANESE (Pistoia), 24 novembre – Il Bama viene sconfitto da Valdisieve, nell’ottava di andata, e complica il cammino in campionato. Nei primi due quarti i rosablu, seppur faticando, sono riusciti a chiudere avanti di un’incollatura (36-32), ma nei restanti quarti si é visto una sola squadra in campo, quella ospite.

Una sconfitta di proporzioni ampie che taglia le gambe, contro un team di seconda fascia, ed evidenzia ancor più che senza le triple inventate di Armillei forse sarebbe stata sconfitta anche a Pontedera. Di contro coach Serravalli, presente in tribuna a molte partite del Bama, ha dato luogo alla vecchia ma sempre efficace staffetta, forse anche troppo ruvida, su Armillei che ha chiuso con 16 punti ma, ovviamente, non con le percentuali stratosferiche delle precedenti gare. Il resto del Bama, se si eccettua un buon Petrucci e un Tozzini presente in attacco è stato impalpabile.

L’inizio vede il Bama sempre avanti con Armillei francobollato e sostituito da un Lami chirurgico che piazza un due su due dall’arco. Valdisieve all’inizio fa fatica (15-+12 al primo quarto ), ma poi scaldano la mano Michelacci che effettua molti canestri con difesa zero e Occhini che salta il suo avversario con disaramante facilità. Il presagio che l’inerzia sia cambiata é palese con i rosablu che faticano e lottano per segnare mentre gli avversari volano in contropiedi primari senza il minimo bilanciamento difensivo altopascese. Impatta Valdisieve ma allo scadere Armillei da il + 4 dall’arco (36-32).

Ripresa ed inizia il calvario di Del Carlo e soci. Gli attacchi sono anarchici e la difesa 1-3-1 del Bama ricorda molto un formaggio Lerdammer. Valdisieve piazza un 8 a 0 , compreso un canestro di Michelacci (2,00) pescato liberissimo da un passaggio lob con Del Carlo come ultimo uomo della difesa (1,75) . Gli avversari dimostrano di avere più organizzazione, testa e gambe puntando e saltando sistematicamente i difensori rosablu. Il parziale di 23 a 11 e di quelli che fanno male (47-55). Ultima frazione e le cose vanno ancora peggio. Gli avversari riescono a trovare sempre l’uomo libero perché qualsiasi difesa altopascese e mal eseguita. Di contro gli attacchi della Tonfoni Band battono in testa. Arrivano sul +18 (64-82) senza la minima difficoltà i fiorentini contro un Bama decisamente alle corde, che prova a reagire ma non ne indovina una che una. 

Il tabellino:

BAMA ALTOPASCIO-BASKET VALDISIEVE 67-82 (15-12; 36-32; 47-55; 67-82)

BAMA: Fiorindi 6, Del Carlo 1, Giannecchini, Lazzeri An., Armillei 16, Lami 6, Petrucci 15, Vincenzini, Tozzini 11, Lazzeri Al. 12. All. Tonfoni 

VALDISIEVE: Rossi 1, Corsi 4, Provenzal, Michelacci 19, Tampieri, Occhini 19, Beconcini, Chierici 17, Giuliana 15, Barchielli 7. All. Serravalli

Arbitri: Massafra e Miniati 

Libertas Liburnia 78 88 Koi Pack Pallacanestro Empoli
Meridien Pallacanestro Monsummano 71 82 Vigor Matelica
Pisaurum 2000 84 45 Bnv Juve Pontedera
Robur Osimo 61 78 Valentina’s Bottegone Basket
Bama Nuovo Basket Altopascio 67 82 Lorex Sport Basket Valdisieve
Basket Gubbio 56 54 Loreto Pesaro
Virtus Civitanova 66 86 Boldrini Selleria Folgore Fucecchio

Classifica:

Pisaurum 2000 14
Valentina’s Bottegone Basket 14
Boldrini Selleria Folgore Fucecchio 12
Robur Osimo 12
Meridien Pallacanestro Monsummano 10
Vigor Matelica 10
Lorex Sport Basket Valdisieve 8
Libertas Liburnia 8
Virtus Civitanova 6
Koi Pack Pallacanestro Empoli 6
Loreto Pesaro 4
Basket Gubbio 4
Bnv Juve Pontedera 2
Bama Nuovo Basket Altopascio 2

La redazione

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com