Delta Luk perde con Montevarchi, ma mostra segni di ripresa. Vince Nottolini

LUCCA, 24 novembre –  Nella sesta del girone d’andata Delta Luk perde contro Valdarno Montevarchi per 3 a 0. Vince Nottolini conto le giovani del Marsciano. Netto miglioramento rispetto alla precedente prova ad Orvieto per le ragazze del Delta Luk che incontravano Montevarchi, ovvero una squadra costruita per la permanenza in B2 . Le giovani ragazze lucchesi sono apparse concentrate e grintose, anche se questo non ha impedito la sconfitta.

La Gara 
Dopo il minuto di raccoglimento in memoria della sciagura sarda la partenza vedeva l’allenatore del Delta Luk Stefano Orti obbligato  a fare a meno di capitan Torriani ferma in panca insieme a  Bardini e alla rientrante Bordoni tenute a riposo per precauzione , in tribuna Ciabattari  al suo posto in campo Puccinelli, in veste di capitano per l’occasione, insieme a  Rizza e Risaliti di banda, Piegaia e Fornaini al centro , Bartoli in regia e Scognamiglio libero . In avvio di gara Delta teneva testa alle aretine stando a ruota anche nel punteggio oltreché nel gioco dimostrando un approccio alla gara ben diverso da quello visto contro Orvieto .  Il set ha trovato poi nella maggiore esperienza delle ospiti e nell’ottima prova degli attacchi di Nataletti e Casimirri la conclusione a favore Valdarno per 25-18.

Le ragazze di coach Di Leone hanno dato la sensazione di non bearsi di un bel volley, ma di essere concrete e estremamente versatili trovando rapidamente i
punti deboli delle giovanissime locali e conducendo una gara attenta e senza sbavature. Delta tanto era stata “sul pezzo” nel primo set quanto invece ad inizio secondo è sembrata smarrirsi lasciando un semaforo verde gratuito a Montevarchi per il primo terzo di gara. Orti inseriva al centro Del Chicca e dava il cambio a Rizza con Pecene (classe ’98) per dare più centimetri alla prima linea, gli attacchi e sprazzi di bel palleggio riduceva  il divario di punteggio senza per questo impensierire le avversarie che chiudevano sul 25-16 il secondo set.

Terzo set fotocopia del primo per approccio ma anche del secondo per partenza con il freno a mano tirato, lieve flessione per Valdarno che faceva avvicinare Delta per poi frenarle subito gli entusiasmi ritrovando da parte sua i giusti attacchi di banda e di opposto che portavano a chiuderela gara con il 25-16 per il 3-0 finale.

In virtù delle inaspettate sconfitte casalinghe per 3-0  di Videomusic e di Astra Firenze a causa di Orvieto e di Montesport e in attesa della gara domenicale di Cecina, il Montevarch si piazza al terzo posto alle spalle di Orvieto e di Nottolini che è andata a vincere facile sul campo di un’altra squadra giovanissima come Marsciano.
Prossimo incontro sarà per Delta il primo contro una delle quattro squadre giovanili del girone, la trasferta di domenica prossima a Casciavola potrà dare un punto di riferimento più preciso al livello della squadra visto che con Marsciano e San Miniato si gioca di fatto un campionato nel campionato con squadre quasi tutte giovani come quella Lucchese.

Peccato per gli infortuni in corsoperché la 7 di campionato a Casciavola era,  nei programmi,  il primo testdi confronto con i miglioramenti previsti – questo ci dice il direttore sportivo Alessandro Del Gratta al termine della partita, aggiungendo – siamo comunque molto contenti per come la squadra reagisce agli stimoli settimanali. Ricordiamo a tutti , dovesse essercene bisogno , che le ragazze oltre che giovanissime per la categoria , provengono da un anno di serie D o addirittura  da una prima divisione,  quindi senza esperienza di livello. Esperienza che è proprio quanto si voleva trovare partecipando ad un campionato così impegnativo ma altrettanto utile e stimolante come la B2.”

La Redazione

@loschermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com