Lucchese rimontata e sconfitta dal Mezzolara. Giornata nera per la pantera che può recriminare

LUCCA, 24 novembre – Lucchese rimontata e sconfitta a Budrio con il Mezzolara, dopo il vantaggio iniziale di Calistri (9′) fa pari Akilo (29′) e segna il gol de definitivo 2 a 1 Visani (22’st). A dirla tutta la pantera ha di che lamentarsi visto che il direttore di gara Sozza di Seregno non ha visto un mani fuori area del portiere biancoceleste (6’st) che sarebbe valso l’espulsione del numero uno biancoceleste e ha annullato un gol a Caboni che avrebbe potuto cambiare la partita subito dopo il pari di Akilo.

In ogni casa la Lucchese non ha saputo imparare dai propri errori passati, in vantaggio di una rete e in pieno controllo della partita non è riuscita a chiudere il match, facendosi poi rimontare. C’è da dire che i rossoneri hanno subito due tiri in porta e due gol a conferma della giornata sicuramente sfortunata.

Intanto la Correggese è stata fermata sul pari dalla Fortis Juventus, 0 a 0 il punteggio, i biancoverdi saranno i prossimi avversari dei rossoneri. Intanto il Thermal e Romagna centro raggiungono la Lucchese nella seconda piazza a quota 28, a quattro punti dalla prima della classe.

La Gara:
Pagliuca non rischia Tarantino dal primo minuto e manda in campo al suo posto Lo Sicco in mediana, confermando Pecchioli, Caboni e Chianese in avanti, il terreno è molto pesante e il pubblico numeroso. Parte forte la Lucchese e al 9′ è già in vantaggio con Calistri che sfrutta al meglio una punizione cross di Chianese e di testa trafigge Marchignoli. La Lucchese gioca un buon calcio e va vicina al raddoppio con Pecchioli che prima manca di un niente la deviazione su tiro cross di Chianese (12′) e poi trova il muro difensivo sul suo tiro al 27′. Quando meno te l’aspetti il Mezzolara rialza la testa, Bazzani calcia da fuori e colpisce il palo, Akilo è il più lesto e trafigge Casapieri per il pari. I rossoneri non ci stanno e un minuto più tardi segnano con Caboni, ma l’arbitro dice che è fuorigioco anche se non convince nessuno. L’ultimo brivido del primo tempo porta la firma di Calistri che ci prova nuovamente su punizione di Chianese, ma stavolta il pallone finisce alto.

La ripresa inizia come era finita la prima metà di gara, con la pantera in avanti e il Mezzolara che difende e al 6′ il fattaccio, Pecchioli si incunea al limite dell’area Marchignoli esce e colpisce il pallone con le mani fuori area, l’arbitro non se ne avvede, tra le proteste rossonere. La gara diventa maschia e i pericoli arrivano da episodi, al 20′ una palla vagante in area rossonera viene sventata da Casapieri, un minuto più tardi è Chianese a servire una bella palla per Nolè che calcia ma non trova lo specchio della porta. Pagliuca toglie Terlino Lo SIcco e Pecchioli per Zinetti Tarantino e Ghelardoni, ma sono i padroni di casa ad andare vicino al gol con Arseno, poi i biancocelesti si chiudono bene e non concedono niente ai rossoneri, che nel finale di gara non riescono ad approfittare della superiorità numerica dovuta all’espulsione di Signorini.

Il Tabellino:

Mezzolara – Lucchese: 2-1
Marcatori: 9′ Calistri 29′ Akilo 22’st Visani
Mezzolara: Marchignoli, Signorini, Semprini, Akilo, Galassi, Ruopolo (8′ st Orlando), Monnolo, Arseno, Bazzani, Selleri, Visani (28′ st Martelli).(Laudani, Marchesi, Pierazzini, Protti, Cicerchia, Giglio, Artiaco) All. Luppi
Lucchese: (4-3-3): Casapieri, Petrini, Calistri Espeche, Terlino (23’st Ghelardoni); Lo Sicco (23’st Tarantino), Aliboni, Nolè; Chianese, Pecchioli (23’st Zinetti), Caboni. (Simonetti, Angeli, Cola, Lima, Russo, Cucurnia.) Allen: Pagliuca
Arbitro: sig. Sozza di Seregno
Ammoniti: Ruopolo, Signorini, Bazzani, Pecchioli e Espeche
Espulsi: Signorini al 45’st per somma di ammonizioni

Recupero 1 e 3

Spettatori 500 circa

La redazione

@loschermo

3 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

3 Commenti

  • Admin
    25 novembre 2013, 00:37

    La Lucchese ha avuto tante occasioni per vincere o pareggiare. In ogni caso cinque gol beccati nelle ultime due trasferte sono un po’ troppi!

    RISPONDI
  • Admin
    25 novembre 2013, 09:31

    Ma come mai il talento di Cucurnia rimane ad immalinconirsi in panchina?

    RISPONDI
  • Admin
    25 novembre 2013, 12:47

    Due cervelli come onniscienti come voi due passano le giornate a scrivere qui sopra su ogni argomento invece di dirigere le sorti del pianeta intero?

    RISPONDI

.

Newsletter