Montecarlo non aumenta la Tares e Confcommercio ringrazia: “Un esempio per le altre amministrazioni”

LUCCA, 12 novembre – Esprime apprezzamento Confcommercio, nell’apprendere la decisione dell’amministrazione comunale di Montecarlo di introdurre, in materia di raccolta dei rifiuti, la tariffa puntuale senza aumenti sulla Tares. “Iniziativa lodevole – si legge in una nota a firma dell’associazione di Palazzo Sani -, che consentirà certamente ai cittadini, commercianti e non, una spesa basata sui consumi reali, garantendo equità di trattamento”. “Al tempo stesso – prosegue Confcommercio – plaudiamo agli sforzi compiuti dall’amministrazione di Montecarlo per evitare incrementi della Tares. Tema, questo, che vede la nostra associazione da molto tempo attiva interlocutrice con tanti Comuni del territorio provinciale, viste e considerate le pesanti ricadute che, in alcune zone, gli aumenti della tassa hanno prodotto nei confronti degli imprenditori, già costretti a fronteggiare la gravissima crisi generale”. “L’auspicio – termina la nota -, pertanto, è che anche altre amministrazioni possano seguire a breve la strada tracciata dal Comune di Montecarlo”.

La Redazione
@LoSchermo

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com