Lucchese super, batte il Thermal e vola seconda, rete decisiva per Nolè

LUCCA, 27 ottobre – A Castelfranco Veneto la Lucchese vince per 1 a 0 contro il Thermal Abano Teolo, decide la rete di Nolè nel primo tempo, avversari in 10 per oltre mezz’ora a causa dell’espulsione ci Cacurio. Con questa vittoria la Lucchese va seconda a 22 punti dietro alla Correggese vincitrice per 6 a 2 sul campo del Fidenza. Sconfitta la Massese dall’ Imolese per 2 a 0.

Il Thermal ritrova Volpato in attacco che ha scontato la squalifica, al fianco di Rocco, mister Bisioli, oggi sostituito in panchina da Bari, sceglie l’approccio attendista, i suoi non fanno pressing alto e aspettano che siano i rossoneri a scoprirsi per primi. La partita vede una lunga fase di studio fino al minuto 21′ quando su corner di Chianese, Aliboni prolunga di testa dal primo palo, e sul secondo irrompe Nolè che nell’area piccola non sbaglia e trafigge Merlano. La partita si accende e il Thermal risponde subito con Rej Volpato che al 24′ ha la palla buona in area per trovare il pareggio, ma trova sulla sua strada Casapieri che con un doppio intervento neutralizza. Al 29′ è il palo a fermare il Thermal: su punizione di Bandiera, Espeche di testa libera l’area rossonera, Dotto raccoglie e conclude a rete centrando il legno. Al 38′ Chianese serve una palla d’oro per Pecchioli che in area ha la palla per chiudere il match, ma spreca calciando su Merlano. Al 42′ brivido per i rossoneri, su punizione dalla sinistra di Bandiera, la palla attravversa tutta l’area rossonera prima che Pecchioli allontani sventando il pericolo. L’ultimo azione è rossonera, con Terlino che serve Caboni bravo a concludere a rete, ma il suo tiro è parato da Merlano.

La ripresa vede il Thermal volitivo alla caccia del pari, con Neagu al posto di Rocco, ma dura poco la verve anche perchè al 11′ Cacurio si fa espellere e lascia i compagni in 10. I rossoneri possono approfittare e al 20’Chianese invita al gol Caboni che non trova la deviazione ravvicinata vincente, al 26′ ci prova Petrini con un tiro cross insidioso, smanacciato da Merlano, ed  un minuto più tardi è Caboni a mancare un gol fatto su assist di Terlino. I toscani continuano a premere e al 36′ è Lo Sicco a divorarsi un gol fatto su una golosissima palla servita da Nolè. Nel finale tentativo di assalto del Thermal non c’è niente da ricordare, la Lucchese vince e conquista il settimo successo consecutivo.

A fine gare mister Pagliuca ha dichiarato: “Complimenti ai miei ragazzi per la gara disputata, ma devo fare i complimenti anche al Thermal per la loro prestazione nonostante abbiano giocato in 10 per quasi tutto il secondo tempo, quel che voglio sottolineare è che abbiamo concesso loro solo una plla gol, mentre noi abbiamo avuto più occasioni che avremmo dovuto sfruttare meglio per chiudere la partita.”

Il Tabellino:

Thermal – Lucchese: 0-1
Marcatori: 21′ Nolè
Thermal:(4-3-3): Merlano, Montin, Marangon, Sadocco Brichese (32’st Parpajola); Bedini, Cacurio, Bandiera; Dotto (17’st Mattioli), Rocco (1’st Neagu), Volpato. (Ziliotto, Michelotto, Lovato, Resta, Celi, Sabbion) Allen: Bari
Lucchese: (4-3-3): Casapieri; Petrini, Epseche, Calistri; Terlino; Nolè, Aliboni, Lo Sicco (43’st Ghelardoni); Chianese, Caboni, Pecchioli (30’st Riccobono 47’st Lima). (Sannino, Angeli, Cola,Cucurnia,RussoDiscetti) Allen: Pagliuca
Arbitro: sig. Minotti di Roma 2
Ammoniti: Espeche, Bedin Aliboni, Marangon, Riccobono, Montin, 
Espulsi: 10’st Cacurio
recupero: 1 e 4
Spettatori: 200 circa

La Redazione

6 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

6 Commenti

  • Admin
    27 ottobre 2013, 21:50

    Et voilà! Ma non doveva succedere un casino senza Tarantino???? E invece due vittorie. Cassandra di Troia ci prendeva, ma le cassandre lucchesi devono forse pensare a cambiar mestiere. Comunque la Correggese corre. Sempre più difficile! Ma prima di fasciarsi la testa occorre batterla da qualche parte.

    RISPONDI
  • Admin
    28 ottobre 2013, 05:44

    Punti pesantissimi.. e meritati. Avanti cosi’.

    RISPONDI
  • Admin
    28 ottobre 2013, 07:20

    Tre punti fondamentali, la Massese perde i colpi e la Correggese…non troverebbe mai i soldi per iscriversi alla lega pro…

    RISPONDI
  • Admin
    28 ottobre 2013, 08:13

    prima o poi la correggese finirà i fagioli e noi la supereremo!!!

    RISPONDI
  • Admin
    28 ottobre 2013, 16:11

    @ RAPID
    Guardi che Correggio di Reggio Emilia non è Villa Basilica,con tutto rispetto della Villa,ha 26.000 abitanti ed è uno dei centri maggiormente industrializzati della regione Emilia-Romagna.
    Non si può dire a priori chi si iscrive oppure no,il caso Sassuolo fa testo,consiglieri alla Lucchese di vincere il campionato,solo così avrebbe la certezza della promozione!

    RISPONDI
  • Admin
    29 ottobre 2013, 04:07

    forza lucca è stao bello vincere a castelfranco e adesso sotto con la prossima nessuna pietà il rullo compressore rossonero avanza noi come sempre al tuo fianco

    c.u.c.o

    RISPONDI

.

Newsletter