Lucchese, vittoria di rigore. Battuto il Formigine per 1 a 0

LUCCA, 22 settembre – Vittoria di misura per la Lucchese sul Formigine, 1 a 0 il finale decide Aliboni su rigore dubbio. La pantera ha conquistato i tre punti non subendo reti, anche grazie al provvidenziale salvataggio di Casapieri su Sarnelli nel finale. Ancora una volta la Lucchese non è riuscita a capitalizzare le numerose palle gol confezionate da Tarantino, Caboni e dall’esordiente Riccobono, rischiando poi nel finale di venire raggiunta, anche se è giusto dre che sul piano del gioco è migliorata molto anche grazie al rientro in mediana di Chianese. La Massese ha vinto per 3 a 0 sul Fidenza confermandosi in testa alla graduatoria insieme alla Correggesse anch’essa vittoriosa per 2 a 1 sul Montichiari.

 La Gara Pagliuca ritrova Chianese, piazza Terlino a sinistra e schiera Riccobono, all’esordio, sulla trequarti, e la manovra rossonera ne giova, con Chianese che gioca praticamente tutti i palloni rossoneri. Al decimo minuto è Caboni a ricever un bel pallone da Chianese, il suo sinistro in corsa finisce alto sulla traversaa. Al 21′ batte un colpo il Formigine con Sarnelli che da centrocampo prova ad uccellare Casapierii, fuori dai pali, con un lungo pallonetto che finisce di poco alla destra della porta. Al 25′ Calistri su cross di Tarantino, piattone dal secondo palo che finisce largo dalla parte opposta, poi al 36′ è Chianese a provarci dal limite, palla a lato. Un minuto più tardi Caboni chiama all’intervento Della Corte su bell’assist di Riccobono, e al 44′ è ancora Della Corte a salvare su Caboni con una uscita di pugno rischiosa, ma efficace.

In avvio di ripresa Sarnelli impegna Casapieri in corner, il Formigine sembra crescere. Al 11′ Pagliuca toglie il buon Riccobono per Pecchioli. L’episodio clou è al 13′: Tarantino entra in area, crossa teso e colpisce Germano su un braccio, per Gariglio è rigore e ammonizione, dal dischetto va Aliboni e con un tiro a fil di palo segna l’uno a zero, ma il rigore è molto dubbio. Al 19′ Chianese va vicino al raddoppio con un diagonale impreciso. Balugani prova a rinforzare la squadra mandando in campo Traore per Puglisi, ma ad andare vicina al gol è la pantera prima con Tarantino su puizione, poi con Pecchioli che non riesce a deviare sottomisura il corner di Tarantino. Al 32′ è ancora Pecchioli ad andare vicino al raddoppio, con un colpo di testa ancora su cross del 10 rossonero, ma finisce di poco a lato. Al 37′ Caboni in rovesciata prova l’eurogol (assist di Tarantino), ma trovo solo l’applauso del Porta Elisa. Al 40′ , tra gli applausi, Tarantino lascia il posto a Lo Sicco. Nel finale (41′) Casapieri salva la porta sul bel tiro di Sarnelli, deviando in corner il pallone indirizzato nel sette. Al 45′ Pagliuca toglie Pecchioli e inserisce Lima, battibecco tra allenatore e Pecchioli, e non succede altro.

Clicca per leggere le interviste

Il Tabellino:

Lucchese – Formigine: 1 – 0

Marcatori: 18′ st Aliboni

Lucchese: (4-3-1-2) Casapieri; Petrini, Espeche, Calistri, Terlino; Nolè, Aliboni, Chianese; Riccobono (11’st Pecchioli (45’st Lima)); Caboni, Tarantino (40’st Lo Sicco) (Sannino, Angeli, Cola, Ghelardoni, Russo, Discetti) Allen: Pagliuca

Formigine (4-3-3): Della Corte; Casini, Furini, Germano, Canalini (35’st Caselli); Puglisi (25’st Traore), Vernia (38’st Varone), Brini Ferri; Sarnelli, Dell’Acqua, Pilia. (Abate, Algeri, Muratori, Essel, Reggiani, Maletti) Allen: Balugani

Arbitro: sig. Gariglio Matteo di Pinerolo

Ammoniti: Vernia, Casini, Germano, Tarantino, Caboni

Corner: 3 a 3

Recupero: 2 e 4

Spettatori: circa 500 (380 paganti)

6 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

6 Commenti

  • Admin
    22 settembre 2013, 18:18

    Ottimo primo tempo della Lucchese. Più modesto il secondo. Comunque vittoria meritata. Importantissimo aver aggiustato la fase difensiva!

    RISPONDI
  • Admin
    22 settembre 2013, 18:23

    sta inziando il declino allo stadio solo ultras

    RISPONDI
  • Admin
    23 settembre 2013, 03:07

    poca gente allo stadio la passione sta finendo con questa dirigenza manca l’entusiasmo spaeriamo cambi qualcosa.

    bravi ragazzi non era facile ieri ma la prova del 9 è domenica se vinciamo qualcosa è cambiato se perdiamo siamo gia con mezzo piede nella fossa.

    RISPONDI
  • Admin
    23 settembre 2013, 03:31

    ma Pagliuca c’è ancora?

    RISPONDI
  • Admin
    23 settembre 2013, 06:10

    @cotoletto
    Si Pagliuca c’è lo abbiamo preso dall’Inter e sta facendo grandi parate.
    Ma vedo che sei molto interessato alle sorti della Pantera.. sta a vedere che ho trovato uno dei 400 abbonati..

    RISPONDI
  • Admin
    23 settembre 2013, 06:58

    500 spettatori e 380 paganti, per la categoria e per quello che è successo alla squadra, valgono rispettivamente come 5000 e 3800.
    (Il declino è cominciato da un pezzo, e il fatto che allo stadio ci siano solo “ultras”, per quanto compiaccia i medesimi, non può che accelerarlo)

    RISPONDI

.

Newsletter