Lucchese – Imolese, per i rossoneri è vietato sbagliare. Ballottaggio tra Lima e Pecchioli e fra Angeli e Terlino

LUCCA, 14 settembre – C’è la Imolese sul cammino della Lucchese, domani i rossoneri affronteranno in trasferta al Romeo Galli (ore 15.00) la squadra rossoblù allenata da Franco Frattini e forte del neo acuisto l’attaccante Tattini che è tornato a casa dopo l’esperienza col Cesena, la mezzapunta sarà uno dei giocatori più temibili tra gli avversari. Lucchese e Imolese hanno entrambe un punto, ma i padroni di casa vengono dal pari col Castelfranco, sono una squadra molto fisica e ancora non al top della condizione. Ancora squalificato Chianese.

Mister Pagliuca non si lascia certo spaventare

“L’obiettivo – commenta l’allenatore – è ritrovare noi stessi e i punti che ora servono per rimanere attaccati alle migliori. Questo è un girone equilibrato, dove ogni squadra ha tre o quattro elementi di spessore e non dobbiamo farci ingannare dal risultato della prima di campionato quando l’Imolese contro la Fortist Juventus ha giocato praticamete in 9 perdendo per 6 a 2. Domenica sarà una gara equilibrata.”

Questa squadra subisce troppi gol?

Prima non prenderle dice un vecchio detto del calcio e con la Fortis ci eravamo proposti di badare bene a non subire gol, purtroppo poi è andata come è andata, domenica cercheremo ancora una volta di avere maggiore attenzione in fase difesiva”

Come sta vivendo Casapieri questo momento no?

“Casapieri deve mettere alle spalle questi errori di percorso, capitalizzare questi infortuni che servono per crescere sia come atleta che come uomo. Ha tutta la stima della squadra, mia e della società, e non appena supera questo momento no diverrà un portiere più completo e ancora più forte di quello che avete visto lo scorso anno.”

Servirà un innesto di esperienza in difesa? Potrebbe inserire Angeli che da sicurezza al reparto?

Sono indeciso se poter schierare o no Angeli, sto valutando alcune alternative, che coinvolgono giocoforza gli under”

Se dovesse giocare Angeli, Terlino dovrebbe accomodarsi in panchina e quindi lo slot dell’under andrebbe a centrocampo, dove Ghelardoni prenderebbe il posto di Lo Sicco. L’altro dubbio di mister Pagliuca è sulla trequarti dove gioca il classe ’95, il ballottaggio è tra Lima e Pecchioli, il primo ha dalla sua più disciplina tattica, specialmente in fase di non possesso, mentre il secondo è più attaccante, e ha qualche centimetro in più da sfruttare negli inserimenti su cross.

Intanto la società comunica che gli abboamenti staccati sono 339, 29 più della scorsa stagione. Infine la riunione dei soci per definire il nuovo organigramma societario è fissata per il 18 settembre.

Franesco Matteucci

@Zulabnar

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com