Comitato contro gli assi viari: “Fondi spariti per mancanza di progetti sui tratti ferroviari? Scarsa attenzione degli amministratori”

LUCCA, 6 luglio – “Che la lista dei buoni propositi, inserita nel protocollo d’intesa del 2008, fosse solo uno stratagemma per inserire, nel mazzo delle iniziative,  il vero intento che consiste nella realizzazione degli assi viari, era facilmente intuibile e ormai noto a tutti.
Che però si venga a dire che i fondi destinati al potenziamento dei tratti ferroviari sono spariti ed utilizzati per altre opere, in quanto non ci sono stati progetti,  lascia a bocca aperta.
Questo sta a dimostrare la scarsa, per non dire inesistente, attenzione che i nostri amministratori, non solo locali, hanno riservato alla soluzione razionale del problema del traffico.
Ormai ci siamo fatti un’idea su quali possano essere gli interessi sottesi alla realizzazione dei grandi progetti viari, ma se in questi anni si fosse perseguita, con la stessa foga e con la stessa energia, la ricerrca di una soluzione alternativa al problema della mobilità, magari meno speculativa ma più intelligente,  forse oggi non saremmo in queste condizioni.
Visto che attualmente, al di là delle voci di corridoio, non ci sono i fondi per la realizzazione del grande progetto viario, ci aspettiamo che si prendano finalmente scelte più oculate e razionali per sistemare il problema alla radice, in tempi più ragionevoli e creando il minor danno possibile.”

Il Comitato contro gli Assi Viari

Leggi anche: “Mobilità: amministratori e tecnici a confronto sulle ferrovie

La redazione
@LoSchermo 

2 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

2 Commenti

  • Admin
    6 luglio 2013, 18:44

    scusate, quali sono gli interessi sottesi?
    se lo sapete non vergognatevi,ditemelo e saro’ dei vostri, ma ho l’ impressione che la risposta sara’: i cittadini di lucca.
    allora saro’ sempre contro di voi,con la coscienza di stare con la maggioranza dei cittadini.

    RISPONDI
  • Admin
    7 luglio 2013, 02:12

    Se mi dite che a Lucca gli investimenti per le ferrovie sono scarsi VI DO RAGIONE. Però la grande viabilità sarebbe necessaria anche se si potenziassero le ferrovie. La grande viabilità serve a levare i camion dai quartieri e va fatta. In Lucchesia le industrie sono diffuse sul territorio. Quindi non possono essere servite da tronchetti ferroviari. I camion ci saranno sempre e devono transitare su vie idonee che oggi mancano.

    RISPONDI

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com