Lo spettacolo “Parole e Sassi” della rassegna Crescendo con il Teatro vince il premio Eolo 2013

LUCCA, 17 maggio – Lo spettacolo Parole e sassi, programmato nella rassegna ‘Crescendo con il teatro 2013’ che il Teatro del Giglio ha dedicato alle nuove generazioni, ha conquistato il prestigioso Premio Eolo Awards 2013 come miglior progetto creativo.

Parole e sassi, la storia di Antigone in un racconto-laboratorio per le nuove generazioni,narra ai più piccoli la tragedia di Antigone, antica vicenda di fratelli e sorelle, di patti mancati, di leggi non scritte e di ciechi indovini, narrata nei secoli a partire dal dramma scritto da Sofocle nel 440 a.C. 

Dal maggio 2012 diciotto attrici, ognuna nella propria regione, continuano a raccontare questa storia antichissima e importante ai bambini di otto, nove e dieci anni, affinché la ricordino, e a loro volta possano raccontarla. Renata Palminiello, referente per la Toscana del progetto, grazie a Crescendo con il Teatro ha portato in scena Parole e Sassi nelle scuole primarie Giovanni Pascoli e Santa Dorotea di Lucca, Martini di San Marco e Giovanni XXIII di San Lorenzo a Vaccoli, narrando la storia di Antigone a più di duecento bambini.

Il premio della rivista online di teatro ragazzi  Eolo è stato consegnato lo scorso 9 maggio 2013 presso il Teatro Verdi di Milano con la seguente motivazione: «Eolo Awards 2013 al miglior progetto creativo è andato a “Parole e sassi”, progetto autoprodotto dal Collettivo Progetto Antigone in cui 18 attrici, una per Regione, vanno nelle scuole italiane a raccontare con sassi e parole la tragedia di Antigone, per testimoniare con il teatro che ovunque ci siano discriminazioni razziali, conflitti, intolleranze religiose, ovunque una minoranza levi la sua voce a reclamare giustizia, Antigone torna ad assumere il ruolo dell’eroina che sfida i regimi totalitari in nome di una pietas universale, che si estende dai fratelli di sangue a tutti gli uomini sentiti come fratelli, superando così ogni ethos tribale-nazionale. Il premio va ad un teatro che riconquista, a partire dalla scuola, la sua funzione sociale, che è allo stesso tempo etica ed estetica.»

Parole e sassi è una produzione del Collettivo Progetto Antigone,  con la direzione artistica di Letizia Quintavalla. Ideazione e drammaturgia di Renata Palminiello, Letizia Quintavalla, Patrizia Romeo, Agnese Scotti e Rosanna Sfragara

La Redazione
@LoSchermo 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com