Lo sport non ha bisogno di doping

LUCCA, 8 maggio – Quando si parla di sport, si pensa a un mondo fatto di allenamenti, disciplina, salute e rispetto – anche nel momento della competizione e della gara più importante. Ma calandoci nella realtà – di alcuni sport in particolare – sappiamo che purtroppo spesso le cose non stanno così, né a livello agonistico né a livello amatoriale e vediamo che lo scopo di alcuni diventa solo quello della prestazione-a-tutti-i-costi. Prestazione che viene ricercata con metodi e sostanze che nulla hanno a che vedere col mondo dello sport sano.

E purtroppo in alcuni ambienti non si è ancora capito che ci sono sostanze, naturali, che davvero migliorano la performance atletica e migliorano al tempo stesso le condizioni di salute e la prospettiva di vita del soggetto, e io ne ho continue dimostrazioni dagli atleti che seguo, di livello mondiale e olimpionico, di diverse discipline, e queste sostanze sono: i micronutrienti e i macronutrienti, cioè il cibo con cui nutriamo e costruiamo il nostro organismo. Noi siamo fatti da acqua, sali minerali e macronutrienti, carboidrati, proteine e grassi. Ma non solo: carboidrati, proteine e grassi sono anche utilizzati a scopo energetico e quindi rappresentano il nostro carburante nel momento dell’attività. Ma sono usati diversamente a seconda del tipo di attività che facciamo:

Attività intense, gli sport di potenza esplosiva, richiedono energia prontamente disponibile, zuccheri a veloce assimilazione e poi richiedono ottime capacità di recupero muscolare, altrimenti l’allenamento risulta inutile, disfunzionale.

Gli sport di resistenza invece richiedono un carburante che sia disponibile a lungo e quindi non può essere rappresentato solo da zuccheri a veloce assimilazione, altrimenti non si arriva al traguardo, si sviene prima per ipoglicemia.

Bisogna quindi ricordare che alla base di una buona performance atletica sta sicuramente l’alimentazione, seguita in allenamento e in gara: un fisico mal nutrito non riuscirà mai ad esprimersi al meglio.

Ecco perché la figura del Nutrizionista è considerata ormai indispensabile per chiunque voglia ottenere risultati soddisfacienti dalla propria attività fisica, che sia svolta a livello amatoriale o agonistico: è importante affidarsi ad un esperto che ci orienti nella giusta direzione.

Francesca Fanucchi, biologo nutrizionista, dottore di Ricerca in Biotecnologie molecolari

@Dr_Francesca_F

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com