La Lucchese si aggiudica il derby col Camaiore

LUCCA, 16 Dicembre – Torna a vincere la Lucchese che si aggiudica per 2 a 1 il derby di Camaiore grazie alle reti di Aliboni e Brega, il momentaneo pareggio era stato messo a segno da Pirone. Al 23’st Brega sbaglia un calcio di rigore sull’uno a uno. Bluamaranto in dieci per mezzora.
Vittoria importante che lancia i rossoneri verso la sfida di domenica con la capolista Pro Piacenza. I derby non sempre sono spettacolari ma la partita odierna è stata brutta, unica nota positiva la ritrovata  combattività dei rossoneri che sono stati bravi a colpire per primi e a gestire il vantaggio fino a che Pirone, nell’unica vera azione offensiva dei padroni di casa, ha trovato il pari. Poi il calcio di rigore fallito da Brega sembrava condannare la pantera all’ennesima vittoria mancata, ma con gli ospiti in dieci uomini Innocenti indovina il cambio di Chianese con lo scalpitante Canalini che offre a Brega l’assist per il gol partita.

 La Gara

Innocenti decide di affidarsi al tandem Brega Chianese in avanti, sull’out di destra viene riproposta la catena Gatto- De Vita, mentre a centrocampo c’è Redomi e non Conti oltre ad Aliboni e Del Giudice. Ciucci si affida ad un modulo guardingo con Seghi a fare da diga tra le linee a quattro di difesa e centrocampo. Assente il bomber Federico Tosi l’unica punta è Pirone.Pronti via e la pantera prova subito a graffiare, e trova la zampata con Aliboni che al 6′ da quasi 30 metri calcia un bolide che sorprende Rizzato in controtempo e si insacca per il vantaggio rossonero. Al 14′ nuova occasione per la Lucchese con Gatto bravo a liberarsi al tiro, ma di sinistro non inquadra la porta. La Lucchese gestisce il pallone provando a imbastire una manovra, mentre il Camaiore si affida ai lunghi lanci dalla difesa che sono sempre preda degli ospiti. I rossoneri gestiscono bene il vantaggio e non lasciano grandi spazi ai padroni di casa, provano ad affondare a sinistra con Chianese, ma non riescono mai ad impensierire il portiere bluamaranto.

In avvio di ripresa Ciucci manda in campo Mancini per Remedi. La Lucchese prova a riprendere da dove aveva lasciato, ma il Camaiore ha preso le misure, e inizia a sfruttare le corsie laterali, non trovando però grandi spazi una volta superata la mediana. La prima occasione da gol è per Carli al 12′ ma il suo colpo di testa finisce a lato della porta difesa da Rizzato. Al 17′ Innocenti inserisce Lima per Del Giudice, sulla sinistra. Un minuto più tardi su un capovolgimento di fronte Pirone in azione personale si fa tutto il campo in contropiede solitario, arriva a tu per tu con Casapieri e lo fulmina segnando il pari. Due minuti più tardi succede il finimondo mischia in area, Ulivi commette un fallo ingenuo e  grossolano, e rimedia il secondo giallo, l’espulsione ed un calcio di rigore per gli ospiti. Il centrale difensivo protesta a  lungo insieme a tutta la panchina, ma D’Annibale non cambia decisione. Dal dischetto va Brega, ma Rizzato para e la difesa libera. Al 33′ Innocenti decide di provare a sfruttare l’uomo in più togliendo De Vita, terzino, per Chiarabini, attaccante, passando così a tre punte. Al 35′ è Brega a provarci con un tiro in diagonale che finisce a lato. Innocenti manda in campo anche Canalini per Chianese al 36′, e subito Canalini si produce in un’azione personale che conclude con un cross al bacio per Brega che in spaccata insacca per il 2 a 1. Al 44′ Lima ha l’occasione per chiudere il match, ma il suo tiro finisce alto.  Nei cinque minuti di recupero il Camaiore cerca di riversarsi nella metà campo lucchese, ma l’azione dei padroni di casa non è lucida. L’occasione buona è invece per gli ospiti: al 47’st Lima crossa per Chiarabini, colpo di testa che Rizzato devia in corner, sugli sviluppi del corner è Brega a provare la conclusione di anticipo, ma non trova la porta.

Il Tabellino

Camaiore – Lucchese: 1-2

Marcatori: 6′ Aliboni, 19’st Pirone, 36’st Brega

Camaiore:(4-1-4-1): Rizzato, Benassi, Pellegrini, Ercolano(37’st Farnocchia), Ulivi; Seghi (40’st Riscossa); Tosi, Remedi (2’st Mancini), Balleri, Imperatore; Pirone. (Barsanti, Ceragioli, Raffaelli, Nicolini) Allen. Ciucci

Lucchese:(4-4-2): Casapieri, De Vita (33’st Chiarabini), Carli, Espeche, Angeli; Gatto, Del Giudice (17’st Lima), Aliboni, Redomi; Brega, Chianese(35’st Canalini). (Babbini, Rossi, Conti, Da Silva) Allen. Innocenti

Arbitro: sig. D’Annibale di Marsala

Ammoniti: Ulivi, Angeli, Ercolano, Del Giudice, Pirone

Espulsi: Ulivi 23’st per doppia ammonizione

Note: al 23’st Rizzato para un rigore a Brega

Corner: 1 -4

Recupero: 2 e 5+1

Spettatori: 600 circa

2 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

2 Commenti

  • Admin
    16 dicembre 2012, 23:12

    Mi fa piacere che Lucchese e Pistoiese siano sempre in gruppo ,il campionato è ancora da incominciare e se ne vedranno delle belle,certo che L’Atletico Pro- Piacenza non scherza ed appare imprendibile.
    Non fa niente entrambe LU e PT dovranno non farsi staccare ed arrivare nelle prime 4 sulle attuali 6 concorrenti(oltre la prima promossa)
    La Spal , il S.Miniato Tuttocuoio e la Massese non sono trascendentali,il Mezzolara è in affanno ed allora basta non farsi staccare e giocarsela nella lotteria dei play-off e chissà!!!

    RISPONDI
  • Admin
    16 dicembre 2012, 23:26

    Il gol del 2-1 è da altre categorie. Molto bello. Vediamo ora questo Pro Piacenza che comincia ad avere un vantaggio notevole.

    RISPONDI

.

Newsletter