Un secolo andato in scena precipitosamente. Giancarlo Capitta al teatro del Giglio

LUCCA, 21 Novembre – Un secolo andato in scena precipitosamente. Questo il titolo dell’incontro di apertura del ciclo di Appuntamenti con il Teatro del Novecento, che si è tenuto ieri nel ridotto del teatro del Giglio. Ospite della serata Gianfranco Capitta, giornalista e critico teatrale, che ha fatto il punto su quello che è stato il teatro del secolo scorso. Un excursus interessante e appassionante sia per gli addetti ai lavori sia per i molti giovani che hanno riempito la sala rimanendo anche in piedi per ascoltare.

Una narrazione che ha toccato i momenti salienti di un teatro che spesso viene dimenticato, un teatro la cui evoluzione è passata per Luca Ronconi, Jerzy GrotowskyAriane Mnouchkine, Living Theatre, Peter Brook, Bob Wilson, Pina Bausch, Nekrosius e Oskaras Korsunovas, dei quali sono stati proiettati frammenti video per mostrare meglio le differenze stilistiche. Una narrazione che, con le parole dello stesso Capitta, ha avuto l’onore di concludersi con la proiezione di una scena dell’ultimo spettacolo del Teatro Del Carretto Giovanna al rogo, un lavoro, quello della compagnia lucchese, che si sposa bene, secondo il critico teatrale e non solo, con quella molteplicità di linguaggi che nel teatro del Novecento hanno convissuto e concertato.

Due ore dense e “precipitose” che non sono bastate per trattare un argomento così vasto e importante, due ore che dovrebbero trasformarsi in due giorni d’incontri e dibattiti per portare il teatro verso le persone fornendo stimoli e nozioni utili da coltivare.

Il prossimo incontro sarà il 2 dicembre con Roberta Carreri, attrice dell’Odin Teatret di Eugenio Barba.

Visita il sito internet del fotografo Guido Mencari

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com