Forte dei Marmi: una denuncia contro ignoti per la spiaggia invasa dai tronchi

FORTE DEI MARMI (Lucca), 8 novembre – Una denuncia contro ignoti per cattiva manutenzione dei territori a monte. Dal nuovo vertice in municipio, alla presenza del vice sindaco Michele Molino degli assessori all’ambiente e alla viabilità, Emanuele Tommasi ed Alessio Felici, dei rappresentanti degli uffici comunali e della Capitaneria di Porto, sono emersi i presupposti per procedere in questa direzione.

“Nel corso dei sopralluoghi effettuati in questi due giorni – spiega infatti Tommasi – fra l’ingente quantità di materiale spiaggiato, alberature, detriti e rifiuti, sono stati trovati molti tronchi di legno segati e destinati allo stoccaggio, che invece sono finiti in mare e approdati sulla nostra spiaggia. Da qui la convinzione che qualcuno non abbia effettuato la manutenzione che avrebbe dovuto fare per evitare questa calamità. Inoltre – prosegue l’assessore – sono già state ufficializzate l’ordinanza per l’interdizione alla spiaggia, a causa del pericolo per l’incolumità fisica e la richiesta alla Regione Toscana di calamità naturale. Fra l’altro, durante le verifiche è stato trovato un serpente e non è escluso che ce ne possano essere altri nascosti fra i rifiuti. Gli uffici, intanto, hanno già avviato la procedura per organizzare la rimozione del materiale, cercando le ditte attrezzate per questa impegnativa operazione. Parallelamente, è stato predisposto un sopralluogo al pontile per verificare se la mareggiata abbia causato eventuali danni alla struttura“.

“Mi preme sottolineare – conclude Tommasi – la totale collaborazione dei balneari, che hanno già avviato la pulizia del litorale radunando il materiale allo scopo di facilitare le operazioni di rimozione”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com