Festival organistico “Città di Camaiore”

Festival organistico “Città di Camaiore”

CAMAIORE – Torna dal 13 luglio al 30 agosto il Festival Festival Organistico “Città di Camaiore”, giunto alla dodicesima edizione. Organizzato dal Comune di Camaiore con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, della Fondazione Banca del Monte di Lucca, della Provincia di Lucca, vede la direzione artistica affidata da diversi anni all’associazione musicale “Marco Santucci”.

Il calendario dell’edizione 2007 propone 8 date, tutte a ingresso libero nella Chiesa della Badia con inizio alle 21,15. In cartellone artisti di fama internazionale come Felix Friedrich, organista titolare del famoso organo Trost del Castello di Altenburg, Joseph Miltschitzky, titolare presso gli altrettanto famosi organi Riepp dell’Abbazia di Ottobeuren, Klemens Schnorr, docente ed interprete ormai divenuto caro al pubblico nel corso delle precedenti edizioni, che si cimenterà in una sorta di lezione/concerto.

Tra gli italiani sono due le presenze di prestigio: quelle di Giulio Mercati e di Francesco Di Lernia, entrambi esperti interpreti Bachiani e del periodo barocco, il secondo anche progettista e consulente nella costruzione di organi nuovi. Matteo Pasqualini invece è un giovane che ha avuto modo di mettere più volte in evidenza la sua bravura in occasione delle master-classes che si sono tenute negli scorsi anni proprio a Camaiore.

Il primo appuntamento è venerdì 13 luglio con un concerto della Cappella “Francesco Gasparini” insieme all’Orchestra “Mussinelli” di La Spezia. la direzione di Maria Vecoli si esibiscono anche i solisti Stefania Neri (soprano), Aurora Brancaccio (contralto), Carlo Messeri (tenore), Serena Benassi (glockenspiel) e Daniela Jacopinelli (organista). Il concerto è in collaborazione con la Federazione Lucchese delle associazioni musicali. Sotto

Ecco il programma dettagliato: nella prima parte il coro esegue “Padre Perdono”, dall’oratorio “Joshua” di Georg Fredeich Händel, Aurora Brancaccio canta “Non sa chi non è amante” di Francesco Gasparini, Stefania Nieri con il coro esegue “Christus” di P. A. Guglielmi, e Carlo Messeri, insieme al coro, il corale della Cantata 140 e il corale della Cantata 147 di Johann Sebastian Bach. Nella seconda parte Serena Benassi insieme all’oboe e agli archi esegue “Ninna nanna” di Claudio Vaira, Carlo Messeri “Lascia di Paventar” dall’oratorio Atalia di F. Gasparini, e il coro, insieme a Aurora Brancaccio e a Stefania Nieri, il “Laetatus sum” e il “Beatus Vir” di Antonio Vivaldi.

I prossimi concerti, tutto d’organo: domenica 22 luglio Felix Friedrich, sabato 28 luglio Maria Bice Alessandri al flauto insieme a Giulia Biagetti all’organo, sabato 4 agosto Giulio Mercati, domenica 12 agosto Matteo Pasqualini, venerdì 17 agosto Joseph Miltzchinsky, venerdì 24 agosto Francesco Di Lernia, giovedì 30 agosto chiude la rassegna Klemens Schnorr con una lezione/concerto sul rapporto tra l’organo e l’orchestra.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com