Il PD di Camaiore rinuncia al 50% dei fondi destinati al gruppo consiliare

LUCCA, 29 settembre – Nell’ultimo Consiglio Comunale, oltre all’approvazione degli equilibri di Bilancio, è stata discussa la ripartizione dei fondi che il Comune destina ogni anno a tutti i gruppi consiliari. Fondi pubblici che la legge mette a disposizione di ogni gruppo per la propria attività politica e che sono concessi proporzionalmente alla loro rappresentatività all’interno del Consiglio.

Si tratti di cifre modeste – sono circa 3mila euro l’anno per tutto il Consiglio – ben lontane da quelle che le cronache nazionali ci dicono circolare in altri enti e che vanno dai circa 200 euro dei gruppi più piccoli ai mille per il gruppo più numeroso.E’ durante questa discussione che il Partito Democratico ha annunciato di voler devolvere ai comuni terremotati dell’Emilia il 50% del proprio contributo (circa 500 euro). Si tratta di un piccolo gesto  che vuole essere un segno tangibile, in tempi di risorse scarse e di crescente sfiducia nella politica, di come intendiamo operare nella nostra città.  

Gruppo consiliare PD di Camaiore

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com