Lucca, città bombiniera ‘incartata’ nei rifiuti

Lucca, città bombiniera ‘incartata’ nei rifiuti

LUCCA, 05 settembre – La città ‘bomboniera’ dov’è finita? Me lo sono chiesto stamani, passeggiando sugli spalti delle Mura, appena fuori porta Santa Maria. In pratica ho dovuto mettere le mie zampette in quella che non esito a definire una ‘discarica a cielo aperto’.

Sicuramente i turisti non aiutano la pulizia dei nostri bei prati, ma un po’ più di attenzione da parte di chi è preposto alla pulizia, magari, ci vorrebbe. Cartacce, resti di pic-nic, sacchetti e chi più ne ha più ne metta, sicuramente non aiutano a dare della città un’immagine degna della sua fama.

Sono cosciente che è Ferragosto per tutti, compreso chi deve vigilare sul decoro di Lucca, ma la domanda che mi pongo è: se Lucca vuole realmente fare del turismo una delle sue carte vincenti per la propria economia, perché insiste a dare di sé una immagine sciatta e sporca? Non servirebbe, forse, una maggiore cura e farle ritrovare quella dimensione di ‘città bomboniera’ di cui tanto vanto si sono fatti amministratori presenti e passati?

E, comunque, a noi piccioni non piace camminare nel sudicio, sappiatelo.

(si ringrazia Alessandro Lazzarini per aver scattato le foto: i piccioni ancora non ci riescono con le loro alucce)

Giò Piccione
Opinionista Volatile de LoSchermo.it
Piazza San Michele
Campanile 

13 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

13 Commenti

  • Admin
    6 settembre 2012, 07:57

    Mi fa piacere che pubblichiate anche notizie del genere e sopratutto che qualcuno si e’ accorto della situazione di degrado. Anche io poco tempo fa ho riscontrato una situazione analoga tra il sottopassaggio di viale s. Concordio e l’attraversamento delle mura e l’ho segnalato per ben tre giorni consecutivi all’operatore di sistema ambiente. Purtroppo solo quattro giorni dopo sono venuti a pulire le cartacce dalle aiuole ed a svuotare tutti i cestini che erano pieni.

    RISPONDI
  • Admin
    6 settembre 2012, 13:27

    anche i lucchesi fanno del loro per sporcare,basta vedere la mattina come mettono fuori il ‘pattume’ per la differenziata…uno schifo!!

    e chiaro che poi i turisti si adeguano,vedono sporco e non si preoccupano tanto di lasciare il ‘sudiciume’.

    certo se vai in austria(come ho fatto io qst estate) non ti passa neanche nell’anticamera del cervello di buttare anche solo 1 carta in terra.

    c’è pulito!! ovunque!
    e non è che puliscono spesso…
    semplicemente non sporcano!

    RISPONDI
  • Admin
    6 settembre 2012, 13:55

    Non la farei prorpio così tragica. E’ normale che i nostri occhi sono abituati a cotanta bellezza e anche una cartaccia per terra può far inorridire. Diciamo che siamo assuefatti talmente al bello che lo consideriamo normale. Non scherziamo, esistono realtà notevolmente peggiori dove neanche ci si scandalizza più di tanto. Tutto dipende dagli occhi e da cuore di chi abita un determinato angolo di questo pianeta chiamato città!

    RISPONDI
  • Admin
    6 settembre 2012, 15:45

    sudicio?? ma sicuramente le foto saranno datate… da quando c’è questa giunta è tutto splendente!!!.. non piove nemmeno più da quanto splende!

    RISPONDI
  • Admin
    6 settembre 2012, 22:11

    Forse nessuno si e’ mai accorto che quando i turisti arrivano a Lucca con il treno (ammesso che arrivino visto il servizio) vengono accolti da un “delicato” aroma di urina nel sottopassaggio, da scheletri di biciclette, sporco ai lati delle strade etc…

    in una citta’ poco lontana dalla nostra (firenze) ma sicuramente in altre esiste la pulizia delle strade dove per una volta o due al mese queste devono essere lasciate libere da macchine cosi’ che possano essere pulite, altrimenti multe e rimozione.

    Il fatto che esistano realta’ peggiori non giustifica ne’ queste ne’ lo stato di Lucca.

    RISPONDI
  • Admin
    7 settembre 2012, 09:22

    Caratteristica dei radical chic è quella di vedere lo sporco solo in presenza di giunte di centro destra.

    E’ ricordo pure recente quello di interi servizi fotografici e filippiche di ogni genere di fronte a fazzoletti fuori posto, segnaletica stradale male posizionata, rivestimenti stradali scollati, tombini per lo scolo di acque intasati eccetera eccetera che sono semplicemente ancora lì, nonostante il cambio di pilotaggio alla guida del Comune.

    Ma si sa, l’occhio di un radical chic non vede ciò che il proprio cuore non vuole ed allora caro nostro “pattume”, continuerai a farci compagnia.

    RISPONDI
  • Admin
    7 settembre 2012, 15:04

    Sara si vede che lei gira poco. La stazione di lucca è una bellidsima stazione. Poccola e funzionale dove almeno le cosr funzionano. Prendo il treno ogno giorno e puzza di urina non l ho mai sentita ed anche se fosse non credo sia un problema annoso! Vada a vedere cos è la stazione di pisa o per parlare di scheletri di bici quella di livorno. Se poi non è soddisfatta si faccia un giro in quella di napoli o altri paeselli della campania puglia o cslabria poi ne riparliamo

    RISPONDI
  • Admin
    7 settembre 2012, 18:04

    ma la mammini adesso non ci va piu’ a fare i servizi fotografici sul degrado di Lucca ? mi ricordo tante, troppe foto…

    RISPONDI
  • Admin
    7 settembre 2012, 21:32

    @Paolo, siamo d’accordo che ci sono stazioni messe peggio della nostra, ma vedere che nel giro di pochi giorni dalla restaurazione dei cretini imbrattano e passando dal sotto passaggio sentire una bambina scesa dal treno con i genitori che dice “Mamma, guarda come e’ vecchia questa stazione” e la mamma con chiaro accento del nord “siamo in una citta’ storica” lede abbastanza l’orecchio lucchese.

    Il bagno a cielo aperto lo puo’ trovare prendendo la salita dalla parte delle mura, il primo angolo sulla destra. Per le bici le dico che tempo fa feci una segnalazione sul sito del comune di Lucca e nel giro di qualche giorno fui anche richiamata da una gentil signora che mi chiede di spiegarle la situazione e mi assicuro’ che avrebbero fatto tutto il possibile; mi sembra una presa in giro…

    Il metro di paragone non deve essere fatto con situazioni peggiori, ma migliori, se no le cose non cambieranno mai!

    RISPONDI
  • Admin
    8 settembre 2012, 11:47

    Sara Landucci ha perfettamente ragione. Prendo il treno in stazione più volte durante la settimana e quando arrivano i turisti da Firenze, effettivamente c’è un po’ da vergognarsi a percorrere quel sottopassaggio.
    Ora, io sinceramente non so se -come alcuni accusano- siano i turisti a gettare ste cartacce sugli spalti. Di certo vedo tanti lucchesi che, fuori dai locali, nonostante ci siano degli appositi contenitori, prendono e gettano i loro mozziconi di sigaretta in terra. Poi magari tocca agli esercenti dei locali dare una pulita altrimenti si prendono anche una multa.

    RISPONDI
  • Admin
    8 settembre 2012, 15:13

    Ha ragione Paolo, Firenze è assai più sudicia di Lucca. Firenze dovrebbe esser una bomboniera invece è una città disornata.
    Giangi, la competenza della nostra linea ferroviaria se non erro è regionale, perchè oggi pomeriggio la regione ha finanziato il potenziamento tra pisa e il suo areoporto mentre mentre a lucca abbiamo la stessa lina del 1800?

    RISPONDI
  • Admin
    9 settembre 2012, 12:54

    Tom, per voi il fatto che ci sia del sudicio, ma meno che da altre parti, è motivo di vanto? Allora tiriamo la spazzatura dove ci capita, tanto da altre parti sarà sicuramente peggio.
    “Dovrebbe essere una città bomboniera”, no dovrebbe essere più pulita, ok, ma bomboniera no. Poi lo so che te stravedi per chi fa le città “bomboniera”…
    Che c’entra il discorso sulla linea ferroviaria? L’argomento era tutt’altro.
    E infatti: http://www.loschermo.it/articoli/view/46032

    RISPONDI
  • Admin
    9 settembre 2012, 21:58

    Semplice Giangi dentro la stazione è di competenza delle ferrovie dello stato, non credo che moretti voglia spendere per migliorare la stazione di una linea che è la medesima da fine 800.
    Chiaramente non voglio incentivare a sporcare la mia città dico solo che in centri molto vicini il sudicio è più presente è un dato di fatto.

    RISPONDI

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com