Fazzi: no a patti sotterranei, cerco un apparentamento profondo con la città di Lucca

Fazzi: no a patti sotterranei, cerco un apparentamento profondo con la città di Lucca

LUCCA, 8 maggio – Pietro Fazzi è molto soddisfatto del risultato elettorale e accoglie i giornalisti nel suo studio “una battaglia dura e in salita, però questa competizione si tiene a Lucca ed è una partita che deve essere giocata. Lucca ha una storia un identità, una tradizione: parlo della solidarietà, deivalori cristiani, della moderazione non esteriore. Lucca è una città che rifugge il settarismo e i comportamenti radicali, credo quindi che nonostante il discacco che ci divide da Alessandro Tambellini che sia una partita possibile”.

L’esito della partita non dipende dalle doti del candidato – prosegue Fazzi – il vero protagonista è l’elettorato e soprattutto quella parte di elettorato che non è andato a votare, gli elettori di centro destra sono fondamentalmente uniti, coesi. Questo elettorato è rimasto disorientato a fronte a apparati politici che invece di rappresentare questa unità, sono andati ognuno per conto suo dalla stessa amministrazione sono partite quattro schegge”.

Questa vittoria elettorale ha dato grande soddisfazione per le difficoltà che presentava di fronte a un sindaco uscente che godeva delle legittimazioni politiche più forti e le più autorevoli. Importanti esponenti nazionali dei partiti venendo a Lucca in modo serrato hanno confermato la fiducia nel suo operato. Parlo della Maria Stella Gelmini, di Altero Matteoli, del segretario del PDL Angelino Alfano. Non è che ci sono andati leggeri. I vertici nazionali si sono esposte, il risultato è stato quello che avete visto, ma obiettivamente Mauro Favilla godeva di una posizione di forza da sindaco uscente”.

Fazzi prosegue l’analisi del voto: “L’elettorato nelle forme che ha ritenuto ha dato un segnale molto forte, confermando alcune scelte chi, con una lunga dialettica serrata per discutere di un candidato diverso, cominciata dall’estate 2010, è arrivato a un punto di non ritorno fino alla mia uscita dal consiglio comunale e poi da cinque consiglieri comunali che hanno costituito il gruppo ‘Per Fazzi Sindaco’. l’UDC ha condiviso questa scelta con forza e l’atteggiamento non supino alle scelte degli apparati è stato premiato”.

Ora ci troviamo di fronte a una situazione in cui Alessandro Tambellini ha raccolto il risultato di una campagna elettorale iniziata un anno fa quando ha ottenuto l’investitura a giugno. Ha battuto a tappeto il territorio, è ragionevole pensare che questo risultato importante sia il punto di arrivo di un lavoro fortemente consolidato. E da parte sua, come primo atto, la dichiarazione forte di uno che dice, vado avanti con il mio progetto politico e con la mia coalizione”

A chi gli fa notare di aver contribuito allo sfascio del centrodestra Fazzi risponde si soffermandosi a rievocare le difficoltà di governo di Favilla, della sua maggioranza bloccata per le forti divisioni e del PDL incapace di discutere nel suo interno e supino alle decisioni a imposizioni dall’alto o dall’esterno: “Noi abbiamo avuto una costante molto forte in comportamenti negativi da parte di componenti della maggioranza di Favilla che si sono ripetuti costantemente nel corso mandato quando la giunta ha sfiorato più volte la soglia della crisi. Ma poi la retorica ha portato a dire che il lavoro di ricucitura aveva permesso di evitare l’arrivo del commissario. In verità quale è stato il meccanismo di ricompatttamento: una continua disgregazione. A chi sollevava una protesta o un problema pretestuoso veniva ceduta una parte di amministrazione o di responsabilità, uno spazio proprio gestito in modo non unitario dal sindaco. Non tenendo insieme le parti ciascuno si è portato via un pezzo, l’amministrazione Favilla è stata una sorta di federazione non era una sintesi”

“In secondo luogo come avveniva il ricompattamento? Veniva fatto un viaggio Lucca Roma, poi Roma Firenze infine Firenze Lucca. Mai abbiamo saputo cosa accadeva in questi viaggi. Ci veniva detto sempre che la situazione di partenza era quella migliore e più opportuna. Fine.”

Ma è nei confronti dell’avversario sconfitto che Fazzi si toglie qualche sassolino dalle scarpe: “Favilla aveva dichiarato che se non ci fosse stata la perfetta unanimità sulla sua persona non si sarebbe ricandido. Nel momento in cui l’UDC gli diceva che non volevano riconfermarlo come candidato e hanno fatto il mio nome, lui ha formalizzato la propria candidatura”.

Per il candidato del centrodestra “dopo il primo obiettivo di arrivare al ballottaggio il successivo e riportare alle urne quella parte di elettorato ch’è l’ha già votato assieme a chi si è astenuto e non si identifica nella prospettiva di Tambellini e dei suoi alleati. I nostri elettori sono uniti, non è stato unito chi li rappresentava disorientandoli. L’elettorato è coeso non lo si può certo rappresentare litigioso”

Quanto agli altri partiti di area moderata centro destra Fazzi precisa: “Non sono stato io a dichiarare che volevo impedire che Lucca cadesse nelle mani delle sinistre, qualcuno l’ha fatta e ne ha fatto il suo cavallo di battaglia elettorale. Bene mi chiedo se è venuta meno quella intenzione”.

Per questo non cerca un apparentamento ma una condivisione profonda di intenti “Mi appello all’elettorato e alla città, in questa risposta possono esserci anche i partiti, però devono dirlo pubblicamente, non avrò rapporti sotterranei con nessuno. Non è un invito all’apparentamento non si può ricondurre questo a uno scambio un momento così alto. Se c’è un sincero intento comune di programma politico ci sarà anche quello formale ma in nessun caso scambio di posti, ma condivisione di un obiettivo. Io mi rivolgo agli elettori e se qualcuno li vuole rappresentare si dia da fare”

61 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

61 Commenti

  • Admin
    8 maggio 2012, 21:01

    La genesi dello sfascio del centro dx……oltre alle mancanze del ex sindaco favilla,trova un suo unico responsabile nella figura del sig Maurizio Dinelli!Sono comunque soddisfatto dell’ottimo risultato di Fazzi!Forza non cediamo la città nelle mani della sinistra estrema,lucchesi svegliatevi attenzione,evitiamo di vedere sventolare le bandiere rosse con la falce e il martello!

    RISPONDI
  • Admin
    8 maggio 2012, 21:49

    FAZZI e’ responsabile come gli altri dello sfacelo

    RISPONDI
  • Admin
    8 maggio 2012, 21:58

    Belfagor, bon per te. Ma quanti anni hai? Nel 2012 parli ancora di comunismo.. destra sinistra, fasci e risorgimento, ma vai oltre.. Non esistono + ideologie e dietrologismo, esistono buoni o cattivi candidati, soprattutto nelle amministrazioni locali. Io non so con che faccia si sono ricandidati Favilla Dinelli e Colucci forse pensavano di stare nel secolo scorso..Fazzi è un buon candidato pesa contro per lui il fatto che ha già fatto il sindaco e gli alleati che ha intorno che sono impresentabili..Quindi largo a chi non ha mai governato (guarda spagna e francia) e vediamo come si comporta. Non lo conosco Tambellini ma la faccia non tradisce e mettiamolo alla prova. La sera stai attento dopo le nove nei paesi comunisti se eri ingiro sparivi dalla circolazione, speriamo non ti succeda lo stesso anche a te…

    RISPONDI
  • Admin
    8 maggio 2012, 22:02

    Scommessa: 3, 2, 1…e parte l’appattumamento…Ma secondo me gli elettori del centrodestra non sono così stupidi…

    RISPONDI
  • Admin
    8 maggio 2012, 22:10

    nOn l’avrei votato perchè appartengo ad un’altra area culturale, ma sono felice per Lucca, perchèLucca, vinca quello che avrei votato io, cioè T ambellini, o vinca Fazzi Lucca ed i lucchesi staranno meglio, FAzzi ha già dimostrato di saper fare il sindaco e di saperlo fare non accettando imposizioni esterne alla sua amministrazione, neppure se provenienti dalla sua parte politica,
    Lucca avrà un buon sindaco, in ogni caso, e sono felice, perchè dal 1957 al 1982 è sono stato lucchese, anche se ora mi trovo molto bene come capannorese, eè la situazione ideale, come dovrebbe essere sempre, non devi preoccuparti se vince l’uno o vince l’altro, faranno cose diverse, ma cose buone per la città, stessi ancora aLucca voterei Tambellini, ma faccio tanti auguri anche a Fazzi

    RISPONDI
  • Admin
    8 maggio 2012, 23:23

    Ho votato favilla ed ho perso. Mi dispiace che finisca la sua carriera politica con una sconfitta non se lo meritava. Ma ringrazio gli elettori x aver fatto sparire dalla scena politica alcune persone, purtroppo ne rimangono delle altre che non meritano il posto in consiglio. Mi piacerebbe la presenza di angelini, un buon oppositore….

    RISPONDI
  • Admin
    8 maggio 2012, 23:24

    Ora pochi discorsi, tutti a votare fazzi
    ,

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 00:05

    quoto
    basta far fare i trionfalisti ai Tambelliniani
    tutti compatti a votare Fazzi, senza tanti discorsi a biscaro!!!

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 07:37

    > 13.000 voti in piu’, ovvero uno scarto del 30% !
    >Ma dobbiamo spendere tutti quei soldi in un ballottaggio dopo uno scarto cosi marcato di voti ?
    >Non sarebbe meglio utilizzare questi soldi pubblici del ballottaggio per fare opere, per esempio rimodellare una scuola o bonificare l’arredo urbano ?
    > Pensate che qualcuno votera’ a chi “Ora” va a caccia di consensi comprando i voti non ha avuto ?
    > Fazzi dovrebbe cedere e RINUNCIARE al ballottaggio: cosi facendo Tutti i Cittadini vedremo il bene nel suo gesto e solo cosi gli daremmo il consenso quando continui nell’aula del consiglio Comunale !

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 07:54

    Al ballottaggio, mi tappo il naso e voto Fazzi.

    Saluti

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 08:46

    Veleno …..
    Qualcuno ricorda un lontano 25 aprile in cui venne concesso l’uso di una casermetta per la presentazione di uno strano libro ???????
    Qualcuno ricorda il progetto Santanna. Ma il gruppo Valore a Lucca chi ce lo ha portato ??????
    Un po’ di memoria, forza che non è poi tanto difficile.

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 08:51

    Fazzi ha avuto la sua possibilità, ricordatevi bene come l’ha giocata… come ha lasciato Lucca… ancora non vi basta?

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 08:52

    pURE IO VADO E VOTO FAZZI

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 09:01

    Sono davvero felice che finalmente Lucca abbia le elezioni che meritava: due candidati veri Fazzi e Tambellini. Finalmente spazio alle idee e alle scelte. Ora l’elettorato di centro destra potrà tornare ad esercitare il proprio diritto di voto per il bene della città anziché essere utilizzato come bandiera per personalismi e politichette di basso profilo. Grazie Lucca!

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 09:53

    Fazzi e’ una grande persona,ha fatto grandi cose quando era sindaco di Lucca.Ricordate in che condizioni era,per esempio,Piazza Napoleone sotto Lazzerini? Oppure il sottopasso di viale Castruccio Castracani?! Giusto per dirne due..Tutti i moderati e coloro che dicono di essere di destra e prima ancora tutti coloro che amano Lucca e che non vogliono che finisca come Pisa o Livorno,che non si riempia di extracomunitari tramite il classico buonismo della Sinistra,che non aumentino le tasse sugli immobili,ricordiamoci che grazie a Favilla in questo caso qui a Lucca si pagavano assai meno che in altre citta’ rosse della Toscana,che non finisca in mano alle solite cricche e cooperative.
    Bene,sappiamo bene cosa fare.Tambellini e’ sicuramente una brava persona,ma non ha l’esperienza o l’elevatura di Fazzi,e soprattutto non scordiamoci che Tambellini ha l’appoggio di SEL e Federazione delle Sinistre.
    Mi raccomando,insieme possiamo farcela!
    PIETRO FAZZI SINDACO

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 09:58

    Tutti questi interventi pro Fazzi mi sembrano quelli pro Angelini degli ultimi giorni sullo Schermo che dicevano anche la posizione del candidato nel foglio elettorale…io dico che finira’ allo stesso modo….piu’ incitate piu’ sdubbiate…

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 10:07

    Il dr. Fazzi, secondo me, ha ragione. Il risultato parla chiaro ed assegna ragioni ed errori. Non solo ma è possibile una competizione al secondo turno solo se sono in gioco l’autonomia, la professionalità, i programmi dei due candidati sindaci. Una competizione per il dr Fazzi tutta in salita. Difficile, molto difficile ma non impossibile. E le forze politiche della sua area devono riconoscere con umiltà questa sua ragionevole impostazione. Semmai i partiti dovrebbero guardare al futuro e di più all’ambito nazionale che avrà nel prossimo anno scadenze decisive per il popolo italiano. In particolare il Centro lucchese dovrebbe recuperare, fin da ora, le divisioni personali e superare le difficoltà di gruppo che l’hanno caratterizzato per operare, finalmente, insieme sul nostro territorio.

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 10:08

    Credo di non ricordarmi male…..
    Credo di ricordare che il bravissimo Fazzi è stato l’ultimo Sindaco ad aver portato il comune di Lucca al commissariamento, è stato il Sindaco della cementificazione selvaggia che ha caratterizzato la nostra città negli ultimi anni, distruggendo il territorio lucchese senza un minimo di progettualità (strade di accesso, viabilità primaria e secondaira, etc etc).
    E vi assicuro, non ho mai mangiato un bambinno….

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 10:37

    L’ultima volta ha portato Fouzi.

    Altro non occorre aggiungere

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 11:04

    Caro Pietro,

    avrai il mio voto anche al ballottaggio a condizione che :
    – tu non faccia accordi di nessun tipo con nessuno dei candidati, promotori ecc delle liste Dinelli, Angelini e certi assesori della precedente Amministrazione ( a cominciare dalla Bandoni)
    E che tu vada avanti per la tua strada come sempre, senza preoccuparti di scontentare qualcuno

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 11:08

    Fazzi? Quello del commissariamento?

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 12:25

    Bisognerebbe ricordare non solo il commissariamento, in quanto tale, ma il perchè Fazzi fu fatto fuori…
    Era un personaggio ormai scomodo ai partiti e questo per me non è altro che un merito.

    Al Fazzi riconosco la fattività.

    Può aver fatto errori, come chiunque chiamato a decidere può fare… quando fa.
    Certo, chi non fa, non sbaglia.

    Preferisco 100 volte uno che può sbagliare in buona fede ad un immobilista o ad un servo delle logiche partitiche ed ai calcoli di potere… (sebbene alcuni eccessi non dovranno ripetersi!)

    Ricordo come, dopo l’immobile amministrazione di sinistra di Lazzarini, Fazzi dette una svolta importante alle infrastrutture lucchesi.

    Adesso ne serve un’altra ancora più decisa.

    Con una maggiore attenzione all’equilibrio ed alle scelte da operare.
    Ad esempio, viabilità moderna contro lo strangolamento e l’avvelenamento del centro e dell’immediata periferia..in primis.

    Opere necessarie, non immaginifiche (evitando planetari, quindi!).

    Io ci credo ancora, come credo che Tambellini possa non essere così sicuro di sedere sulla poltrona di Favilla.

    L’importante è andare a votare e continuare ad esprimere liberamente le proprie idee (opinabili, ma pur sempre idee libere) lontane dalle logiche di schieramento, ma pur sempre orientate secondo personalissime convinzioni politiche (non partitiche).. non anti-qualcosa, ma pro-qualcosa, magari… pro-Lucca, finalmente!

    Astenersi è da vigliacchi e antidemocratici.

    Quindi andrò a votare non contro-tambellini, ma a favore di un sindaco più vicino alle mie idee ed al mio carattere.

    Con realismo, bisogna far uscire Lucca dalle sabbie mobili dell’utopia a buon mercato e della negazione del progresso.

    E se vince Tambellini?… da cittadino gli augurerò buon lavoro e attenderò (Dio volendo) le prossime elezioni per giudicarlo… cinque anni passan presto (ahimè)!

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 13:50

    ma… il gruppo valore a Lucca chi l’ha portato? il Planetario? Polis? Lucca Holding? Itinera? Polo Fiere? ohi ohi il POLO FIERE… ben nascosto e introvabile… L’aereo al Mc Donald’s?

    Quanto ci costano Lucca Holding e il Polo Fiere? Quanto ci costa il sottopasso del viale castracani, mal progettato… con quella falda che passava per caso da lì… perchè il passaggio a livello di San Concordio è stato chiuso? per far aumentare il valore dei palazzi vicini? di chi sono quei palazzi?

    Fazzi e il suo modo di fare politica, da padrone della città, della lucchese fallita, di Valentini… ha da finire… stiamo ancora pagando i suoi errori.

    Certo ha fatto bene altre cose, benissimo, ma sbagliare tutto sarebbe stato troppo difficile, dai…

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 14:56

    ho votato 5 stelle, al ballottaggio votero’ fazzi, faccio notare ad alcuni benpensanti qui, che non sono un lacche’ di fazzi.

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 15:16

    5 Stelle –> che diventano –> Fazzi

    quasi la stessa cosa, oh ragazzi via, non confondiamo il c**o con le 40ore

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 15:32

    Dario Giorgi lo sa che Fazzi ha fatto con Bersani un convegno sulle holding comunali?
    Lo sa che diverse ammnistrazioni di sinistra hanno una holding?
    lo sa che l’holding produce utili e non perdite?
    E’ stato intercettato durante l’operazione volpe del deserto?
    perchè la valore ha finanziato la campagna di Tagliasacchi e non di Pietro Fazzi?
    Perchè il Polo fieristico è presente nelle maggior parte dei comuni pure di sinistra e produce utili e a Lucca non ci deve essere?
    Forse non va saputo amministrare?

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 16:02

    Fazzi avanti tutta e nessun accordo!
    Il PDL si lecchi le ferite per conto suo, gli servirà per riflettere!

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 16:20

    Quanta dietrologia di parte, sig. Giorgi.
    e poi.. da appassionato di FS… a me… l’aereo piace.

    sono d’accordo con lei in una cosa però… la falda…. è vero…. è colpa del Fazzi se madre natura l’ha fatta passare proprio di lì.. proprio sotto la ferrovia…proprio sotto il sottopasso!!

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 16:34

    Non credo che Lucca abbia bisogno di altri Fazzi, uno c’è bastato e avanzato, soliti inciuci, solite porcherie.
    I signori che nei commenti qui sopra parlano di meriti dell’ ex Sindaco, o hanno memoria corta, o son proprio rimbiscariti…un po’ come andare a votare Prodi e C. dopo lo scandalo Telecom: e vinse accidenti! Mi auguro che vinca il migliore

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 16:59

    fazzi vincerà perchè è supportato dal nuovo fronte che prenderà parte al governo del dopo monti, ovvero montezemolo,inoltre i lucchesi che non hanno votato cioè la metà il buon 30% voterà fazzi e li stessi elettori di favilla e compani fazzi….la sinistra non ha incrementato i voti,a semplicemente preso li stesse del suo elettorato solo che è mancata la controparte per i motivi di disgregazione totale,ma attenzione che se riesce a ricompattare le file in 2 settimana va clamorosamente a vincere,perchè lucca è diversa dal resto della toscana e tutto il ceto medio non vuole avere a che fare niente con la regione rossa ed è il 60 per cento.

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 17:26

    non è dietrologia, sono fatti.
    La Holding fa utili, certo, con un bilancio di gruppo… ma costa anche molto, in termini di poltrone, consiglio di amministrazione, sindaci revisori.. etc etc… e guarda caso, i nomi che girano, sono sempre i soliti, da anni…

    caro TOM, il polo fiere è in posizione a dir poco infelice, non fa utili… costa e molto… quanto ci COSTA ogni anno? quanto PERDE?
    è gestito male, forse perchè è nato sotto una cattiva stella, forse perchè non è ben posizionato o servito, a chi dobbiamo rendere merito?

    Gli altri hanno una holding, un polo fiere, sottopassaggi… non dico che non ci debbano essere, ma che siano gestiti bene, altrimenti è la solita roba all’italiana, solo per far prendere un secondo stipendio a qualche politicante…

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 17:42

    @Dario…ancora non hai capito che Tom sta cercando di non infierire su Favilla e tutti i trombati per cercare di raccattare i voti dei loro elettori???il tutto dopo averne dette di tutti i colori su Favilla, Dinelli, Leone fino a quattro giorni fa???…gioco troppo banale e prevedibile peraltro…

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 18:11

    Le holding sono presenti in tante realtà comunali come tutte le aziende hanno il consiglio di amministratori, sindaci e revisori queste sono le regole.
    In tutte le realtà é il sindaco a nominare tutte queste persone, e il numero è fissato dalla legge. Di cosa parli.
    Il polo fiere è vicino all’uscita dell’autostrada e vicino all’autostrada stessa se ha modo di andare nel nord italia lungo l’autostrada vede queste strutture, inoltre non si è conusmato nemmno un centimetro suolo. (ex Bertolli).

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 19:19

    Perchè non pubblicate la mia risposta a Dario?

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 19:38

    O gente, ma l’avete viste le liste che sostengono Tambellini??? Pensate davvero che a governare avrà vita facile più di quanto ne abbia avuto Favilla con la sua maggioranza? Pensate davvero che non sarà pilotato dall’alto?? Andiamo… meglio Fazzi, allora! Non sarà il candidato perfetto, ma almeno ha un solo partito a sostenerlo e una lista civica (che ha preso anche più voti!)

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 20:22

    ora si mettin d’accordo io ti do tot voti tu mi dai questo…etcetc..

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 20:48

    @Stefano
    Idv-Sel-e rifondazione hanno preso il 3% e piazzano un consigliere.
    Parli di lista civica, allora guarda quella di tambellini che è di fatto il secondo partito di Lucca con il suo 14%
    Il resto è PD.

    La coalizione di tambellini mi sembra più solida che mai e molto vicina alla città.

    RISPONDI
  • Admin
    9 maggio 2012, 21:04

    Roberto io dico quello che penso. Forse vedo che ti da noia quello che dico? prima si parlava di competenze, cosa ci faceva un laureato in lettere, che ha fatto il contadino (tutto il rispetto per questo nobile lavoro) nel consiglio di amministrazione dell’AMIT? Sono queste le competenze e il merito di cui mi parlavi?

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 08:15

    TOM non ha risposto alle mie domande sul polo fiere, li ha visti i bilanci? e quanto ci costa lucca holding? Il polo fiere è vicino all’autostrada, certo, ma non si possono parcheggiare le auto in corsia di emergenza… credo sarà stato a qualche fiera, io si, ed è desolante…

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 09:19

    fazzi, pierami ti cerca!!!

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 10:31

    Tutti a votare Tambellini, altro che discorsi a bischero, coraggio!
    Alternanza, una buona volta!

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 10:34

    Dario lo so che è in perdita, ma bisogna farlo funzionare grazie a persone di alto profilo, e con competenze specifiche del settore. Non mettendoci la Marcucci per accontentare la Sinistra.
    Lei ha visto quanto è capiente il parcheggio del polo fieristico ha tantissimi posti auto.
    Non capisco di cosa stia parlando.
    Le spese della holding sono in linea con quelle dei consigli di amministrazione di imprese private. Credo pure io che ci siano dei costi da sforbiciare e aziende da vendere, ma non credo che il Tambe lo farà, dovrà accontentare tutte le sue liste che digiunano da 15 anni, lui poi è uno statalista non penso che venda ai privati rami di queste aziende. Va contro il suo programma elettorale.

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 11:01

    Concordo con MAURIZIOM. Fazzi, ascolta la voce dei tuoi elettori! Basta con la Bandoni in Consiglio, altrimenti ti assicuro che andrò orgogliosamente a votare Tambellini con tanto di distintivo del PD sulla giacca. Orgogliosamente!

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 11:17

    il parcheggio, fotovoltaico compreso, è molto bello… però non ci sono vie di accesso decenti, prima è stato fatto il polo fiere poi è stata aperta la via che passa vicino al sexy shop… è stato fatto un polo fiere che per trovarlo se non hai un navigatore diventi matto… poi è in perdita e tanto… serviva veramente un polo fiere in quel posto? non c’erano altre zone/aree?

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 12:00

    @OBI WAN KENOBI

    Complimenti…la forza scorre potente in te!

    🙂

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 12:12

    Dario il problema principale del polo fiere è la mancanza di manifestazione in certi periodi dell’anno.
    non il parcheggio o la localizzazione.
    Occorre una persona esperta del settore che richiami nuovi congressi e nuove manifestazioni.

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 13:40

    sono 15 anni che la destra ha la possibilità di far funzionare certe cose, e non lo sta facendo, e mi dispiace molto… purtroppo è un dato di fatto… per me c’è bisogno di aria nuova gente nuova e per me il nuovo è Tambellini, dei colori politici mi importa ben poco, ma Fazzi prima e Favilla poi hanno fatto fin troppi danni, dare una terza possibilità a Fazzi quando ha sprecato la seconda, beh, mi pare troppo… o vogliamo trovarci con un nuovo commissario?

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 14:31

    @ TOM
    Per quelli che hanno la memoria corta:
    5 anni orsono Favilla ( in piena campagna elettorale) invitò il Presidente della Fiera di Verona per vendere ai “campagnoli” lucchesi l’idea del trasferimento di alcune fiere da Verona a Lucca.
    Favilla e i suoi scudieri si affrettarono ad amplificare la notizia e ne fecero un tema della campagna stessa. Oggi i risultati sono sotto occhi di tutti…
    Una struttura impiamente inutilizzata che pesa sulle tasche dei contribuenti lucchesi.

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 14:39

    @tom : ” Dario il problema principale del polo fiere è la mancanza di manifestazione in certi periodi dell’anno.”
    Secondo me ci manca anche una strada degna di questo nome. Tipo un collegamento con la strada per pisa. Senza strade e strategia di trasporti, non ci sono fiere che “vengono” a fare a Lucca.

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 14:40

    @spietato
    OBI WAN KENOBI è il mì cugino ameriano…
    quello emigrato quando è stato eletto sindaco Lazzarini….

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 15:05

    Dario il polo è nato nel 2006 anno della caduta di Fazzi. che c’entrano 15 anni?
    Quali altre aziende della holding non funzionano?
    I responsabile è la passata amministrazione. STOP.

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 16:03

    la società polo fiere è nata qualche anno prima del 2006… e il polo fiere nell’area ex-bertolli non è nato in un giorno… il progetto è ben precedente al 2006… direi a memoria 2002, in piena era Fazzi, sono dati, tangibili… dov’è che dico che le aziende della holding vanno male?
    in effetti c’è anche da dire, che ad esempio, vaibus non è gestita molto bene e il servizio non è affatto moderno/fruibile (vada a vedersi come sono strutturate le tariffe… il sistema di accesso a bordo delle navette, i controlli carenti e via dicendo… )

    RISPONDI
  • Admin
    10 maggio 2012, 20:11

    Una domanda seria:
    ma credi anche a Babbo Natale?

    RISPONDI
  • Admin
    11 maggio 2012, 08:16

    Fazzi+Fazzi+Favilla… per quanti anni Lucca è stata nelle mani del centro destra? tre mandati, ad occhio e croce 15 anni, se poi son 14 e 3 mesi piuttosto che 15 e 2 mesi, beh, cambia poco, sempre tanti anni sono…

    RISPONDI
  • Admin
    11 maggio 2012, 09:16

    Dario il progetto è nato nel 2002 ma è stato inagurato nel 2006. Perciò è dal 2006 anno della caduta che deve entrare a regime. Se ci metti a presiederlo la Marcucci esclusivamente per accordi politici allora è logico che non può funzionare.
    Il comune poi ha solo il 33% della clap, non dico che è perfetta la holding ma non possiamo lamentarci confrontandola con le altre realtà italiane. Il bilancio consolidato di gruppo finisce con un bell’utile.

    RISPONDI
  • Admin
    11 maggio 2012, 10:33

    Sulle date concordiamo, però, al di là di questo, se scelgo di “costruire” un Polo Fiere in una zona NON centrale, poco servita e non facilmente raggiungibile… beh… la sua strada sarà in salita… la strada di accesso è stata fatta da poco (quella che passa da via di Vitricaia)… il concepimento, l’idea, la progettazione, è di Fazzi (o cmq della sua amministrazione)… e un progetto nato male poi è difficile da recuperare. Poi, che si possa gestire meglio è indubbio… però guarda caso tante manifestazioni vengono organizzate al Real Collegio e non al Polo Fiere, perchè?
    Mi spiace ma Fazzi, per me, ha fatto bene nel primo mandato ma nel secondo è riuscito a sgretolare quanto di buono fatto nel primo… Favilla poi si è tappatto naso occhi orecchie nascondendosi sempre dietro un “mi devo informare… non sono informato… ora verifico”…
    Vogliamo veramente dare altre possibilità a queste persone? Veramente? Parlo di persone non di partiti politici eh… Che tanto, un giorno son rossi, quello dopo bianchi, poi neri gialli verdi blu…

    ps: il bilancio consolidato è un giochino che a me piace poco, permette di mascherare bene la cattiva gestione di alcune aziende… se io risparmio 100 e la moglie va in rosso di 90, alla fine resteranno sempre 10… quindi attivo… ma c’è chi tira la carretta e chi invece sgonfia le ruote…

    RISPONDI
  • Admin
    11 maggio 2012, 11:57

    Gli utili o le perdite del bilancio consolidato sono dati dalla somma degli utili e delle perdite delle varie partecipate questo indica che la maggior parte delle partecipate sono in utile.
    A mio avviso è un grave errore svendere il polo, è meglio farlo funzionare costruendo migliori strade di accesso e gli altri punti di debolezza.
    E’ sbagliato buttare il bambino con l’acqua sporca. Favilla c’ha messo degli incapaci a gestirlo, ha preferito nomine politiche rispetto alla professionalità con il benestrare dell’opposizione.

    RISPONDI
  • Admin
    11 maggio 2012, 13:23

    Beh, non è sempre detto, dipende QUANTO utile fanno le aziende in attivo… magari potrebbe indicare che tre partecipate da sole riescono a coprire i buchi delle altre…

    RISPONDI
  • Admin
    11 maggio 2012, 23:09

    Senza alcun dubbio al ballottaggio è necessario scegliere Pietro Fazzi. Il sig. tambellini non rappresenta la storia, la tradizione, la cultura lucchese…appartiene ad un altro pensiero, che rispettiamo, da buoni lucchesi, ma al quale non ci vogliamo adeguare. Perciò tutti al voto per Fazzi sindaco!

    RISPONDI
  • Admin
    12 maggio 2012, 08:59

    Per tradizione lucchese cosa si intende? 3 limoni 1000 lire??? Mi parli di questa storia cultura tradizione lucchese, sono curioso… Molto…

    RISPONDI
  • Admin
    15 maggio 2012, 15:18

    Non mi sembra che ci sia un plebiscito popolare circa l’apparentamento Favilla-Fazzi. Forse il contendente candidato Sindaco di minoranza dovrebbe meglio utilizzare il web per dire la sua , .. scendere dal piedistallo per raggiungere il territorio sottostante? Potrebbe essere un idea.

    RISPONDI

.

Newsletter