Volley Focus: le atlete grandi sono ferme, ma le piccole avanzano

Volley Focus: le atlete grandi sono ferme, ma le piccole avanzano

LUCCA, 18 febbraio – Niente partite questa settimana per la pallavolo nazionale, ferma per le semifinali e finali di Coppa Italia A1 maschile: dopo le semifinali di ieri questo pomeriggio alle 18 la finale vedrà impegnata la Lube Macerata contro l’Itas Diatec Trentino. Nel frattempo le squadre che in B1 e B2 non avevano potuto giocare le ultime partite a causa del maltempo si sono rimesse in pari: il risultato non cambia per la Delta Luk, ancora in zona retrocessione, mentre la Tis Lucca esce dalla zona rossa di ben 4 punti, distanziando inesorabilmente il Grosseto, e la Nottolini si piazza al quinto posto, al sicuro. 

Ma da dove vengono tutte queste ragazze che portano avanti le squadre, lungo un campionato lungo e difficile? Molte sono di Lucca e crescono nelle stesse squadre che poi le accompagnano in questi percorsi nazionali, altre sono acquisti esterni, che comunque vengono a rinforzare delle strutture già esistenti. Il cosiddetto “vivaio lucchese” infatti ogni anno regala qualche piacevole sorpresa alle società, che investono molto nelle giovani atlete.

Partendo dalle più piccole, il campionato Under 14 provinciale anche quest’anno è stato vinto dalla Nottolini, meritatamente vincitrice e guidata per la prima parte del campionato da Stefano della Santa e per la seconda da Stefano Capponi e Sara Marracci: adesso inizieranno le fasi regionali e vedremo se la squadra riuscirà ad eguagliare il risultato raggiunto lo scorso anno dal gruppo classe ‘97 e guidato da coach Becheroni, che conquistò il titolo di campione regionale.

Spostandoci di qualche “anno” troviamo le ragazze dell‘UPL, già impegnate nel campionato Under 16 regionale: le ragazze sono andate benissimo fino ad ora, con una sola sconfitta alla 14esima giornata. Il secondo posto è più che meritato per queste ragazze, brave ed appassionate: infatti alcune di loro fanno parte anche della squadra di prima divisione, con un doppio impegno settimanale infatti. 

Poco più su troviamo l’Under 18 provinciale, vinto nettamente dalla Delta Luk con 15 vittorie su 15 partite. Una squadra nuova che però ha dato subito i suoi frutti e che vanta nel suo organico il libero titolare in B1, Maila Venturi, e un’attaccante militante anch’essa nelle fila della prima squadra, Alessandra Baudone. Le fasi regionali sono alle porte ma la squadra è stabile e pronta ad ogni tipo di urto. 

Non solo i campionati FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) regalano gioie, ma anche i cosiddetti amatoriali, o campionati UISP. La Libertas Internazionale Volley quest’anno si è collocata terza in Coppa Italia Under 16, anche in questo caso con un gruppo di ragazze tutto nuovo. Un buon risultato per una neonata società (vedi articolo “E’ nata una nuova realtà nella pallavolo lucchese“) che si sta impegnando in diversi campionati UISP giovanili.

Per concludere ci sono anche i ragazzi della Pallavolo Villaggio. Tutto si fa più difficile quando si è pochi, ma non dobbiamo dimenticare che questo sport è bello proprio perché vanta tra le sue file un gran numero di giocatori di entrambi i sessi. 

Le “bimbe” (e “bimbi”) lucchesi sono il vero cuore della pallavolo, per questo le società puntano molto su di loro: come è normale non tutte sono delle fuori classe ma è grazie a loro che questo sport continua a vivere e a crescere sempre di più.  

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com