Buratti: “A Forte di Marmi l’acqua in brocca c’è da oltre due anni”

Buratti: “A Forte di Marmi l’acqua in brocca c’è da oltre due anni”

FORTE DEI MARMI (Lucca), 4 gennaio – “Accogliamo con grande piacere l’avvio della campagna ‘Gaia da bere’,promossa da Gaia spa, in cui si invitano i cittadini a bere l’acqua del rubinetto. Una sperimentazione che  l’amministrazione comunale di Forte dei Marmi, primo Comune in Versilia,  ha già attivato con successo da oltre due anni nelle scuole, dove i bambini bevono regolarmente l’acqua delle brocche proveniente dai rubinetti.

L’assessorato alla pubblica istruzione, congiuntamente alla dirigenza dell’istituto comprensivo a suo tempo gestì con estrema cura il progetto, che avrebbe coinvolto tutti i plessi scolastici cittadini.

Naturalmente, prima effettuammo  tutte le verifiche del caso, rendendo pubblici i risultati delle analisi, eseguite in collaborazione con l’Asl, che evidenziarono la buona salute delle nostre acque.

Un monitoraggio periodico, che prosegue dall’avvio della sperimentazione e di cui dovemmo anche rendere conto in sede di consiglio comunale, a causa di un’interpellanza del Pdl,  quando ancora il consigliere Ermindo Tucci, non era presidente di Gaia.

Anche in consiglio comunale usiamo già da tempo l’acqua del rubinetto, pertanto saremo lieti di sostituire le anonime brocche usate attualmente, con quelle  promosse da Gaia, che daranno un’ulteriore garanzia alla validità di un progetto in cui  abbiamo creduto fin dall’inizio e per il quale ci siamo battuti contro chi, intenzionalmente,  stentava ad offrirci la dovuta fiducia”.

– Umberto Buratti, sindaco di Forte dei Marmi –

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com