Il dopo alluvione a Bocca di Magra e Fiumaretta

AMEGLIA (La Spezia), 5 novembre – Oggi a Bocca di Magra e Fiumaretta, Protezione Civile, Vigili del Fuoco e cittadini erano ancora intenti a ripulire le strade e le abitazione dall’ultima piena del fiume Magra avvenuta martedì scorso. A Fiumaretta, l’acqua è arrivata ad un metro e settanta di altezza, devastando abitazioni e attività commerciali. Il fiume, nel rientrare nel suo letto ha portato via centinaia di imbarcazioni sia dagli ormeggi che dai cantieri, alcune ritrovate poi nel mare di Levante. La popolazione ha lamentato un malfunzionamento del coordinamento della Protezione Civile.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com