Pardini (Pd Lucca): “Non intendiamo farci coinvolgere nel vortice delle accuse”

Pardini (Pd Lucca): “Non intendiamo farci coinvolgere nel vortice delle accuse”

LUCCA, 9 luglio “Tra scaricabarile e reciproche accuse la giunta e tutto il centro destra risultano essere i soli protagonisti di questa estate lucchese. Il problema è che lo sono in negativo. Non è una novità, ma in questa ultima parte della legislatura danno il meglio di se. Quattro anni persi per Lucca e la società lucchese.

Quattro anni trascorsi a risolvere le beghe interne alla maggioranza che ha visto scambi di poltrone e consiglieri che passano da un partito ad un altro. Viene da pensare che l’unico scopo di questa giunta fosse portare a compimento in maniera legale gli interessi di pochi gruppi immobiliari, sacrificando le legittime aspettative dei cittadini e delle categorie economiche che avevano dato loro fiducia.

Hanno fallito anche in questo non condivisibile scopo e lasceranno una pesantissima eredità fatta di problemi urbanistici non risolti e ipotizzabili ricorsi che la prossima amministrazione dovrà gestire. Non sarà un rimpasto di giunta od un altro ridicolo accordo programmatico a salvare un Sindaco, dal quale tutti vogliono prendere le distanze, per presentarsi alle prossime elezioni con una ritrovata verginità e fare dimenticare all’elettorato le loro responsabilità nella gestione del comune in questi quattro anni.

Non basterà a sollevarne le sorti neppure quel modello di ascolto della società che hanno messo in piedi attraverso gli incontri sul territorio. Sono fuori tempo massimo oltre che fuori metodo. I metodi di ascolto e partecipazione devono seguire procedure standardizzate, previste da un apposita legge regionale. Altrimenti sono ulteriore fumo negli occhi.

Il PD, si fa promotore di una stagione nuova. Può sembrare un’affermazione retorica e comprendiamo benissimo il disagio di molti che vedono ormai la politica e di conseguenza i partiti fini a se stessi. Abbiamo iniziato un percorso interno ,democratico e partecipato che ci ha portato a esprimere in Alessandro Tambellini il nostro candidato Sindaco.

Con umiltà e trasparenza ci apriamo ad un confronto con la città e le altre forze politiche. Un confronto che vuole essere da stimolo per una società civile sempre più attenta e organizzata, e non può che farci piacere, a proporre idee, soluzione e aspettative. Sarà uno stimolo maggiore anche per noi e per quelli che vorranno condividere questo percorso.

Ragione e sentimento dovranno accompagnarci per fare quel salto di qualità di cui Lucca e i lucchesi hanno bisogno e per un progetto ancora più importante che è quello di ridare credibilità alle istituzioni e fiducia in chi si propone di esserne rappresentante. Per tutto questo non intendiamo farci coinvolgere nel vortice delle reciproche accuse, sterile sul piano politico, pur mantenendoci vigili e pronti a denunciare e contrastare operazioni politiche e amministrative che non condividiamo”.

– Fabrizio Pardini, segretario PD Comune di Lucca –

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com